SOCIALISMO NAZIONALE ITALICO

socnaz italicoNOI SIAMO STUFI DELL’ANTI-ITALIANITA’ APOLIDE. Per questo lavoriamo per un Socialismo Nazionale Italico, ossia per un nuovo Rinascimento italiano, inteso come rinascita culturale, sociale ed economica della civiltà italica, devastata dalla barbarie liberista e schiacciata dalla globalizzazione livellatrice. Attraverso il Socialismo Nazionale Italico, l’Italia potrà riscoprire i valori che l’hanno fatta grande: l’arte, il sapere, l’amore per la vita, in uno Stato che sappia riequilibrare le differenze sociali e dia al popolo la possibilità di svilupparsi in tal senso, attraverso una giusta redistribuzione della ricchezza (che assicuri ad ogni famiglia un’esistenza libera e dignitosa) da attuare attraverso la conquista della sovranità monetaria, la nazionalizzazione dei comparti strategici e la socializzazione dell’economia. Continua a leggere

Pubblicato in Articoli | Contrassegnato , , , | 16 commenti

ARTICOLO 18.

sn rinascitalavoroE’ necessario premettere che l’esigenza di introdurre nella legislazione italiana uno “Statuto dei Lavoratori” nacque dalla necessità di stabilire regole certe nei rapporti di lavoro nel momento stesso in cui l’assalto da parte di un capitalismo egoistico e predatore di chiara origine anglosassone, aveva di fatto progressivamente demolito tutte le conquiste della classe lavoratrice nel frattempo realizzate fra le due guerre. Era la vendetta reazionaria del vecchio stato democratico liberale abbattuto e sconfitto dalle rivoluzioni nazionali che, in nome di un antifascismo opportunista ed ottuso, riportava il mondo della produzione al concetto economicistico – accettato stupidamente e colpevolmente anche dai sindacati dei lavoratori – del “ mercato del lavoro “. Una volta accettata questa filosofia immorale e disumana è chiaro che nel “mercato” il lavoratore diventi automaticamente una merce regolata dalla legge liberal liberista della “ domanda e dell’offerta “, ed è altrettanto naturale che lo stesso lavoratore risulti poi la parte più debole e soccombente nella trattativa. Continua a leggere

Pubblicato in Articoli | Contrassegnato , , , | 3 commenti

PROGRAMMA SOCIALISTA NAZIONALE ITALICO

copertina1In questa giornata intrisa di significativa ricorrenza storica, ed in occasione del recente tesseramento2015, ribadiamo che mai come ora, consigliamo ai simpatizzanti e a chi ci segue per la prima volta, una approfondita lettura del nostro Programma Politico. In questa occasione ci piace definirlo anche Italico, perchè come si potrà apprendere da un’approfondita analisi del testo, tutti i punti sono sviscerati nel solo ed esclusivo fine della nascita dello STATO NAZIONALE DEL LAVORO e del perseguimento del bene della COMUNITA’ NAZIONALE, in memoria di quella Storia Italica che nessuno di noi deve rinnegare. Ogni punto del nostro programma è sviscerato e presentato con l’intenzione, sicuramente priva di modestia, di proporre un Modello Politico, lontano anni luce da quelli condotti dai “camerieri del padrone colonizzatore”, ben evidenziati proprio questa settimana di visite statunitensi. Non abbiamo nemmeno la pia illusione che sarà facile proporne l’applicazioni, ma questo è il modello da noi “pensato”, e non è nostra intenzione deviarne il contenuto per accordicchi di comodo. Questo NOI VOGLIAMO.

Ufficio Politico U.S.N.

link per la lettura: http://socialismonazionale.wordpress.com/programma/

Pubblicato in Comunicati | Contrassegnato , , | 1 commento

XXIII SETTEMBRE.

Pubblicato in RSI, Video | Contrassegnato , , | 3 commenti

ITALIA. CAPOLINEA VERSO IL BARATRO

discussioniC’è poco da sperare, la strada verso il baratro è ormai segnata. Le ultime aspettative dell’elettore italiota erano riversate nelle performance dell’ex-rottamatore; aspettative che hanno generato una francamente stucchevole tiritera sul “risultato del 40,8%”, barzelletta che può convincere soltanto un elettorato completamente riempito di illusi E’ sufficiente dare un’occhiata agli indicatori economici degli ultimi tre mesi per verificare lo stato comatoso della nostra Nazione. In arrivo ci sono nuove tasse, nuovi innalzamenti dell’IVA, nuove privatizzazioni, e soprattutto NUOVA DISOCCUPAZIONE. Penose certe “promesse” di vago sapore arcoriano, quale quella dei 1000 giorni, o quella “vespasiana” con scadenza 21 settembre, su un inesistente “pagamento dei debiti della P.AMMINISTRAZIONE”. Il tutto condito da INUTILI leggine quali quella sulla diminuzione dell’IRAP (dal 4,25 al 3,90! fattivamente utile soltanto ai colossi finanziari!) o da devastanti progetti riformisti quali il JOB’S ACT (odioso termine angloamericano). Patetico verificare come Renzi ormai abbia incarnato lo status di “Papi 2.0″ in un’overdose di comparsate televisive e comizi improvvisati, per ripetere pedissequamente dati e aspettative che mai si realizzeranno, mentre l’Italia sta andando alla deriva. Curioso, inoltre, rilevare come il Presidente del Consiglio sia il segretario guida di quel partito (ormai marcio fino al midollo) che per 20 anni ha urlato e marciato contro il Berlusconismo, e che ora si ritrova “stipato di avvisi di garanzia”, che fa finta di non vedere. Continua a leggere

Pubblicato in Articoli | Contrassegnato , , , , , , , , , | 9 commenti

RIFLESSIONI D’EPOCA.

999mariocarliCum parole non si mantengono li stati. quel principe che si e’ tutto fondato sulle parole, trovandosi nudo, rovina. “ ( Macchiavelli. Il Principe )

Quando tutto il mondo fu cittadino romano, roma non ebbe piu’ cittadini; e quando cittadino romano fu lo stesso che cosmopolita, non si amo’ ne’ roma ne’ il mondo; l’amor patrio di roma divenuto cosmopolita, divenne indifferente, inattivo e nullo; e quando roma fu lo stesso che il mondo, non fu piu’ patria di nessuno e i cittadini romani, avendo per patria il mondo, non ebbero nessuna patria e lo mostrarono col fatto.
( Giacomo Leopardi. Lo Zibaldone )

La lotta e’ l’origine di tutte le cose perche’ la vita e’ tutta piena di contrasti … la patria e’ la piu’ grande, la piu’ umana, la piu’ pura delle realtà’ “. ( Mussolini. Scritti e Discorsi )

Continua a leggere

Pubblicato in Articoli | Contrassegnato , , , , , , , , | 6 commenti

LETTERA APERTA AL SINDACO DI BOLZANO – ITALIA.

battistiNel sostenere totalmente le dichiarazioni del nostro responsabile di territorio che più sotto riportiamo, crediamo opportuno inoltrare una lettera aperta al sindaco del capoluogo dell’Alto Adige.

Sig. Spagnolli, nel ricordarLe che la città che Lei amministra é ancora territorio ITALIANO, fino a prova contraria, siamo esterefatti che perda il suo tempo – che dovrebbe dedicare, ad usum iuris, a dare risposte concrete alla buona vita quotidiana dei suoi concittadini – a innescare tensioni e ghettizzazioni pregiudiziali alla convivenza civile dei differenti gruppi etnici presenti nella realtà locale. Grave poi che queste ghettizzazioni pregiudiziali addirittura colpiscano unilateralmente la componente italiana a dispetto e della Storia e dell’assetto giuridico istituzionale nel quale la città di Bolzano (come l’Alto Adige) figura essere sotto l’egida della Repubblica ITALIANA. Continua a leggere

Pubblicato in Articoli | Contrassegnato , , | 22 commenti

NOI A DIFESA DELLA PATRIA CONTRO TUTTI I TRADITORI.

tesseramento2015NOI chiediamo adesione al nostro progetto politico NEI GIORNI IN CUI ALTRI HANNO TRADITO. Parte la nuova stagione di tesseramento anche per il 2015 proprio nella giornata odierna, volendo rimarcare una volta ancora ed una volta di più che l’Unione per il Socialismo Nazionale rimane la risposta patriottica – oggi come 71 anni fa – alla deriva infame del tradimento e della scellerata perdita di dignità nazionale perpetrata ai danni degli italiani da una cricca di TRADITORI venduti al Nemico come Giuda per 30 vili denari, che ancora oggi, nonostante il cambio generazionale, rappresentano i camerieri ed i lacché della plutocrazia mondialista e dell’usurocrazia apolide.

Continua a leggere

Pubblicato in Comunicati | Contrassegnato , , , | 10 commenti