L’ULTIMA MALATTIA DELLA DESTRA ITALIANA.

padaniaQuello italiano è un popolo malato. E lo è da tempo, pur fingendo di essere in perfetta salute: ha una malattia ormai talmente avanzata nel suo corpo disfatto da non accorgersi  nemmeno più di essere un moribondo in pantofole.  Se così non fosse, avremmo modo di udire in giro per l’Italia almeno un moto di stizza nel vedere un certo Matteo Salvini proporre, sondaggi del mercato elettorale alla mano, la nascita di un nuovo partito, che dovrebbe sovrapporsi o affiancarsi alla ormai ex Lega Nord Padania. E invece no! Anzi, in molti fanno addirittura festa perché sperano che il nuovo ducetto si sia reincarnato in un ragazzotto che indossa la felpa con la scritta “Milano” e che magari sulle brache aggiungerà “Ramazzotti”.  Continua a leggere

Pubblicato in Commenti | Contrassegnato , , , , , , | 17 commenti

RENZISMO E BERLUSCONISMO. PER LA SINISTRA ITALIANA FINE DELLA CORSA

sn bricompagniRiceviamo e pubblichiamo questa approfondita analisi politica, che, in questi giorni di Job’s Act e Legge di Stabilità, trova il suo pieno riscontro nella sparizione definitiva della Sinistra Italiana, annacquata dal Renzismo e dal Berlusconismo.

Introduzione

Prima di qualunque proposta riguardante l’attuale situazione politica  occorre rileggere la crisi che ha investito il nostro sistema. Non si tratta, infatti, di una crisi solo  economica, che comunque esiste e genera non pochi problemi, ma di una serie di mutamenti che hanno contrassegnato gli ultimi decenni e hanno creato un clima di tensione e di latente pericolosità.    Continua a leggere

Pubblicato in Articoli | Contrassegnato , , , , , , | 11 commenti

LE MAFIE SONO NEMICHE DELLA COMUNITA’ NAZIONALE

mafieRiteniamo TUTTE LE MAFIE una malattia tumorale endemica italiana, che un Governo deve avere l’obbligo di provare ad estirpare, senza strane connivenze istituzionali o territoriali. Quello che ormai nel 2014 si può definire una pandemia che ha colpito tutta la Nazione, rischia di ostacolare in partenza, qualsiasi timido tentativo di risveglio e rinascita nazionale. Segnaliamo quindi il report del secondo semestre 2013 a cura della meritoria Direzione Investigazione Antimafia. La visione del report permetterà al lettore di rendersi conto della complessità e della gravità delle mafie italiane e delle mafie straniere, che disegnano un panorama devastante del territorio italiano. Uno “Stato nello Stato” che per noi non è concepibile nè moralmente nè politicamente. Devono essere liberate immediatamente risorse per la Direzione Antimafia e per le forze dell’Ordine che combattono sui territori, ed al contempo chiuse le frontiere per prevenire la diffusione delle non meno organizzate Mafie Straniere.  (Uff. Politico U.S.N.)

Report: http://www.interno.gov.it/dip_ps/dia/semestrali/sem/2013/2sem2013.pdf

 

Pubblicato in Commenti | Contrassegnato , , , , | 3 commenti

ESSERE ITALICI: “DELL’AMOR PATRIO”

Riceviamo e pubblichiamo questo magnifico contributo perchè in questi momenti in cui la Comunità Nazionale vacilla sotto i colpi dell’Usura Internazionale con il concorso dei camerieri italioti, servono “puntelli metapolitici e spirituali” con cui fortificare il nostro modo di Essere Italici.

cartolina

In un discorso tenuto nel 1972 all’Accademia Militare di Modena, Cefis affermò: “La mia patria si chiama multinazionale“. La Patria di chi scrive, la mia Patria si chiama ROMA ITALIA EVROPA. La Nostra Patria! Dall’Atlantico al Mar del Giappone ! UNO STATO UNA PATRIA UN POPOLO ! Un’UNICA PATRIA libera dalle Multinazionali, dal globalismo, dal mondialismo, dal pensiero unico, dall’Usura! Un’ITALIA Unita Forte Libera Sovrana in un’EVROPA dei PADRI e dei FIGLI ! Forti Liberi Sovrani…Armati ! E’ un cammino questo, da fare insieme, alla pari ! Accarezzo la mia Patria…le mie Radici Originarie…e m’incammino. (UNO.)

Continua a leggere

Pubblicato in Intorno a NOI, L'Angolo del Ribelle | Contrassegnato , , , , | 3 commenti

SUGGERIMENTI DAL PASSATO

corradiniNoi Socialisti Nazionali ci siamo … ma gli altri ancora a coltivare giardinetti autoreferenziali ?

“Ho esaminato seriamente l’ipotesi di una collaborazione tra noi (futuristi, arditi, fascisti, combattenti, ecc) e i Partiti cosiddetti di avanguardia: socialisti ufficiali, riformisti, sindacalisti, repubblicani……..io mi sono preoccupato esclusivamente di cercare il terreno comune, nel quale si possa, noi e loro, associare gli sforzi e marciare d’intesa verso lo stesso obiettivo. Il terreno comune c’è; la lotta contro le attuali classi dirigenti, grette, incapaci e disoneste, si chiamino borghesia o plutocrazia…o parlamentarismo. Ma i Partiti pseudo avanguardisti e pseudo rivoluzionari…mai hanno fatto il più timido gesto di simpatia o di interesse verso idee e temperamenti ai quali dovrebbero sentirsi attratti per istinto ! Perché ?   Continua a leggere

Pubblicato in Commenti | Contrassegnato , , , | 2 commenti

SOLO DALLA TERRA RINASCE LA PATRIA ITALICA

autarchiaagrI dati che ci fornisce l’ISTAT attraverso il sesto censimento generale dell’agricoltura ci comunicano, in maniera inequivocabile, lo stato avanzato di crisi dell’agricoltura italiana, ormai prossima al fallimento. L’AIAB (Associazione italiana per l’agricoltura biologica) già in un proprio comunicato del 5 luglio 2011 così descriveva la situazione venutasi a creare tra il 2001 ed il 2011: “Il quadro che emerge dai dati provvisori del 6° Censimento generale dell’agricoltura fotografa tendenze da tempo in atto nel settore, ma stupisce per la loro entità e ci restituisce un’istantanea dell’agricoltura italiana a dir poco preoccupante. Siamo di fronte a una pesante perdita della superficie agricola utilizzata pari a 300 mila ettari, a una perdita di superficie aziendale totale di un milione e mezzo di ettari, nonché in presenza di una gravissima perdita del numero delle aziende, che negli ultimi dieci anni si sono ridotte di circa un terzo.  Continua a leggere

Pubblicato in Articoli | Contrassegnato , , , , , , | 13 commenti

SOCIALISMO NAZIONALE ITALICO

socnaz italicoNOI SIAMO STUFI DELL’ANTI-ITALIANITA’ APOLIDE. Per questo lavoriamo per un Socialismo Nazionale Italico, ossia per un nuovo Rinascimento italiano, inteso come rinascita culturale, sociale ed economica della civiltà italica, devastata dalla barbarie liberista e schiacciata dalla globalizzazione livellatrice. Attraverso il Socialismo Nazionale Italico, l’Italia potrà riscoprire i valori che l’hanno fatta grande: l’arte, il sapere, l’amore per la vita, in uno Stato che sappia riequilibrare le differenze sociali e dia al popolo la possibilità di svilupparsi in tal senso, attraverso una giusta redistribuzione della ricchezza (che assicuri ad ogni famiglia un’esistenza libera e dignitosa) da attuare attraverso la conquista della sovranità monetaria, la nazionalizzazione dei comparti strategici e la socializzazione dell’economia. Continua a leggere

Pubblicato in Articoli | Contrassegnato , , , | 18 commenti

ARTICOLO 18.

sn rinascitalavoroE’ necessario premettere che l’esigenza di introdurre nella legislazione italiana uno “Statuto dei Lavoratori” nacque dalla necessità di stabilire regole certe nei rapporti di lavoro nel momento stesso in cui l’assalto da parte di un capitalismo egoistico e predatore di chiara origine anglosassone, aveva di fatto progressivamente demolito tutte le conquiste della classe lavoratrice nel frattempo realizzate fra le due guerre. Era la vendetta reazionaria del vecchio stato democratico liberale abbattuto e sconfitto dalle rivoluzioni nazionali che, in nome di un antifascismo opportunista ed ottuso, riportava il mondo della produzione al concetto economicistico – accettato stupidamente e colpevolmente anche dai sindacati dei lavoratori – del “ mercato del lavoro “. Una volta accettata questa filosofia immorale e disumana è chiaro che nel “mercato” il lavoratore diventi automaticamente una merce regolata dalla legge liberal liberista della “ domanda e dell’offerta “, ed è altrettanto naturale che lo stesso lavoratore risulti poi la parte più debole e soccombente nella trattativa. Continua a leggere

Pubblicato in Articoli | Contrassegnato , , , | 4 commenti