LIBERI, SOCIALI, NAZIONALI VA VISSUTO.

Questa nota la lasciamo volutamente abilitata ai commenti perché a differenza di altri che se la tirano e non accettano la discussione “in casa loro” laddove non sono capaci di discettare sull’argomento ma si chiudono a riccio provando a fare i “duri” alla leghista (d’altra parte loro “alleati” elettorali) con risultati risibili, noi viceversa vogliamo proprio entrare nel merito.

Siamo stati accusati di voler pretendere la primigenitura su certi termini in forma presuntuosa non capendo – eppure non ci vuole nemmeno molta intelligenza – che di personalistico e di volontà egemonica non c’é assolutamente traccia nel nostro comportamento e stile di vita che ha molte più primavere di qualche ragazzotto comparso sulla scena politica solo da qualche stagione.

In realtà il disagio che intendevamo esternare, con educazione (fintanto che ci é permesso, altrimenti non temiamo un confronto meno signorile, lo assicuriamo) é quello che non abbiamo avuto timore di esprimere per esempio anche all’indomani di Fiuggi quando tante “anime belle” intendevano ambiguamente, come poi il prosieguo negli anni ha ampiamente dimostrato, fingersi ciò che non erano utilizzando però all’infinito parole, slogan, immagini e esteriorità non più a loro accreditabili nei contenuti. Lasciamo stare il discorso degli anni caldi che meritano evidentemente tutt’altra riflessione.

Nonostante tutto la storia perennemente si ripete, in special modo a destra dove un variegato mondo di moribondi o “terminali” – soprattutto in vista dei ludi cartacei – si cerca di autocertificare attraverso espressioni ad effetto come ciò che non é nella sostanza.

Certamente, come più volte specificato in tanti scritti ed in molte discussioni a viso aperto, nessuno può avere “i diritti d’autore” su termini come socialismo nazionale o “liberi, sociali, nazionali” ma se permettete abbiamo assolutamente la esatta percezione di chi siamo noi, nella nostra piccola storia vissuta, e di come la nostra coerenza é certificata dalle azioni politiche che non ci hanno MAI visto collusi con coloro che per noi sono chiaramente individuati – DA SEMPRE – come il Nemico della dottrina politica per la quale ci vantiamo ben donde di essere in assoluta Continuità Ideale.

Senza alcun tentennamento, senza alcun avvicinamento, senza alcun abbordamento dimostrato o dimostrabile. Parlano i fatti e non le “pugnette” direbbe un comico. A differenza proprio di certi “bricofasci”, appunto.

Purtroppo però le comiche, nella destra terminale, continuano e sembra un filone inesauribile, ed é questo tristemente il vero fattore IGNOBILE. Nel contempo in ogni caso noi continuiamo su una Linea Retta che oggi ci vede anche al fianco di altri Uomini Liberi che con altrettanta schiettezza sanno da dove vengono e sanno dove vogliono arrivare ; e  con gruppi e realtà che pur avendo una visione tattica diversa sono anch’essi coerentemente proiettati però ad un fine strategico che esula dall’accaparramento di qualche poltrona o strapuntino di sottopotere partitocratico. Con loro non cercheremo certo la polemica ma una franca collaborazione dove possibile.

Per i manutengoli invece aumenterà il disprezzo che meritano. E poi, con orgoglio, conosciamo anche di avere la stima di Camerati “mai domi“, e tanto ci basta !

Maurizio Canosci

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Commenti e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

17 risposte a LIBERI, SOCIALI, NAZIONALI VA VISSUTO.

  1. Antonio Faro ha detto:

    Bisognerebbe costantemente ribadire questi concetti, i nostri avi avrebbero detto “repetita juvant”, ma si sa che in questa italietta piccola, piccola, pochi uomini hanno mantenuto la loro mole spirituale e politica. Sono pienamente in linea con il tuo pensiero, ormai il senso di appartenenza e lo spirito identitario si è ridotto a pseudo-atteggiamenti truci o “naftaliniche” e sbiadite esternazioni da raduni di combattenti e reduci. Come più volte espresso, credo che alla resa dei conti, si potranno pesare realmente quegli spiriti che credono veramente in certe idee (non ideologie) e delle quali a pieno titolo sono i portatori, gli altri, come già avvenuto, si celeranno dietro vergognose prese di posizione che giustificheranno come necessarie per combattere “il terribile orso bianco”. Mi preme oltre modo di mandarli a quel paese e rimanere fermo nelle mie (nelle nostre) posizioni.
    Con affetto e stima
    Nobis
    Antonio Faro

  2. Cursus Honorum ha detto:

    Antonio è NOSTRO COMPITO PRIMARIO fare comunità proprio per i motivi da te esposti.

    eja

  3. Antonio Faro ha detto:

    E Comunità sia.
    Nobis

  4. Fernando Volpi - SN ha detto:

    Ma possibile mai che dopo decine di anni a raccattare m….. ancora ci debba essere qualcuno che fa il Fascio più di qualcun altro? Ma la facciano finita sti rompic….. da quattro baiocchi che si slogano l’avambraccio a forza di saluti romani e poi magari si stracciano le vesti se qualcuno non li rende partecipi di qualche cena dove al massimo pietiranno i rimasugli dei tronfi commensali targati PDL. Mi sono rotto di sentire scoreggiare certe trombe sfiatate di cose che nemmeno sanno dove stanno di casa: comincio’ diversi anni fa il “giusto” Alemanno partorendo quella stronzata in termini che si chiama(va) Destra Sociale…..e giù tutti a riempirsi la bocca di roba che nemmeno capiscono! Prima di tutto questa gente deve leggere e studiare di più e poi forse potrebbe pure parlare……ma alla fine ciò che conta sono due cose che vanno assieme: LA COERENZA E GLI ATTRIBUTI. Chi ha la prima può avere anche gli altri, ma di certo chi non ha la prima non ha nemmeno gli altri.

  5. istorian ha detto:

    bricofasci storaciani oggi segnalati ad Arcore a gustarsi la porchetta come giusto premio.

    segnalate anche effusioni tra il segretario e la nemica intercettata…

  6. Maurizio Canosci SN ha detto:

    In effetti la nomina di sottosegretario a Musumeci de La Destra nel governo Berlusconi dovrebbe di per sé far vergognare certi “bricofasci” che se pizzicati sui loro blog si mettono a fare i “duri della 25° ora”; purtroppo non é così ed é un problema loro e non più nostro, ma allunghiamo la lista degli inaffidabili da tenere di conto in un certo giorno.

  7. Giacomo Ciarcia (SN) ha detto:

    Non mi stupisco per Musumeci, sappiamo da sempre chi sono quelli de La Destra, e quelli che razzolano in quel partito e in tutta la destra radicale “terminale” in generale.
    Eja !

  8. wids72 ha detto:

    Posso solo esprimere riprovazione e senso di vomito per quelli de La Destra in quanto l’ultima boiata destro terminale di questa fallita democrazia assembleare. Sfigati dell’ultima ora in cerca di poltrone, trombati in tutti i sensi perchè non in grado di influire nel fu partito di A.N., in cerca di vana gloria in una formazione che di reale ha soltanto l’interesse comune come gli altri della poltrona. Il senso di comunità ideale, di spirito e di valori si è trovato solo in questo sparuto corpo di uomini veri che fino ad ora ha condotto in rete questo centro studi e i laboratori di studio che si sono affiliati. Ho sempre affermato che siamo una piccola S. Sepolcro della rete la quale non aspetta altro di crescere quando tutto il sistema porterà l’intero paese alle complete braghe di tela. In alto i cuori e sempre avanti per la Linea Retta…

  9. Maurizio Canosci SN ha detto:

    Sono costretto a mettere l’ultimo commento a cui non posso replicare perché hanno chiuso la possibilità di farlo (sic !) nel blog dove per caso mi ero imbattuto leggendo di “LIBERI, SOCIALI, NAZIONALI”…..e trovandomi a discutere (si fa per dire) con chi ha appena aggiunto due suoi dirigenti nell’Esecutivo Nazionale de “La Destra” di Storace alleati del PDL. Il soggetto che scrive é il prototipo di chi presume di avere ragione a prescindere perché finalmente pensa di contare qualcosa nella politica italiota a dispetto delle “idee” che si vanta di proporre al solito modo che da Fiuggi in poi ha contraddistinto i parenti poveri nei confronti delle “zio ricco” (Berlusconi). Mi piacerebbe conoscerlo e intanto lo invito, se vuole, a replicare sul nostro sito (che evidentemente legge…..) senza censura nel rispetto solo delle norme di educazione come siamo abituati a fare noi che abbiamo una vita vissuta e non chiacchere da bar predappiesi.

    Davide Balestri ha detto…

    Stai buono, va. L’articolo frecciatina che hai fatto sul tuo sito rivela un infantilismo come quello di pochi, spacciando questa patetica e, ripeto, infantile rivendicazione su slogan come dialogo costruttivo. Le nuove frontiere del “duro e puro”(virgolette volute, perché per esperienza so che sul concreto le cose vanno in maniera diversa, a meno che di concreto non ci sia proprio nulla) sono quelle di fare “cannoneggiamenti” tra siti web? A che scopo? Cercare l’interesse nelle file altrui per compensare alle proprie mancanze? Patetici!

    Non continuerò a risponderti, se no finisco solamente per darti rilievo.
    Come tu hai fatto citerò il comico, mio conterraneo.
    “Fatti non pugnette”
    Noi siamo dalla parte dei fatti.

    At salùt!
    05 febbraio 2011 19:39

  10. Maurizio Canosci SN ha detto:

    Sig. Balestri, come già replicato in altro post ad un suo modo di porsi poco cameratesco e molto supponente ripeto; “stai buono” lo dici a tua sorella ! In merito all’accusa di infantilismo bisognerebbe prima di tutto che Lei mostrasse una “maturità” di dialogo sui contenuti e non una piccata risposta sul concetto di “duri e puri” che si ritaglia perfettamente sulla figura di chi nel “voler fare” l’unica cosa che riesce a produrre é un’alleanza con chi idealmente ci é Nemico nella ricerca evidente di strapuntini di sottopotere spicciolo. Il tempo é galantuomo e verrà dimostrato proprio nei fatti, non si preoccupi.

  11. Daniele ha detto:

    http://www.fiammafutura.net/2011/02/piero-puschiavo-e-manuel-negri.html

    Non finirò mai di stupirmi di chi si richiama a valori e principi della Terza Via, del Socialismo Nazionale, della Sovranità Nazionale e poi di fatto si allea e fa patti con Storace che vuole “ripartire da Fiuggi” a sua volta “novello” alleato dei i reazionari antifascisti, deii filoatlantici e con chi fa politiche antinazionali.

    Un saluto a tutti i Camerati Onesti, Leali e Coerenti come voi di SN

    Cam.ta Daniele -militante di Forza Nuova

  12. Cursus Honorum ha detto:

    Non commento le fiammelle da camposanto.

    Daniele, vedrai che ci sarà il tempo di marciare insieme…tempo al tempo…e fiducia

    Adesso no.
    La strategia delle elezioni è perdente.

    un saluto a voi.

  13. Cursus Honorum ha detto:

    è un bambino…verifica pure dove sai…:-)

    ma dov’era sto commento ?

  14. Maurizio Canosci SN ha detto:

    Sempre nel blog indicato da Daniele ma in altro articolo. Cmq lassamo perdere……..e tiriamo diritto.

  15. antonio ha detto:

    Rispetto massimo della persona singola in quanto tale..e pertanto MASSIMO RISPETTO per il sig.Daniele di Forza Nuova.
    Detto questo, penso sia da irresponsabili rifarsi a un partito (quale è FN) che è discendente diretto del più abbietto bricofascismo; FN (se escludiamo la quasi -sebben parziale- ‘illuminazione’ degli ultimi 3 o 4 anni: l’opposizione giusta a operazioni disgustose quali IL TRATTATO DI LISBONA o il bancarismo lobbistico sovranazionale..) è un residuato ancor più ‘reazionario’ e clerico-borghese di quel che fu l’infausto e filo-atlantista MSI.
    -Esperienza personale-

  16. Cursus Honorum ha detto:

    anche a me il clericalismo piace ZERO…anzi meno.
    ma collegare FN al MSI mi sembra una forzatura.

  17. ivan ha detto:

    dopo la destra, anche la fiamma tricolore appogera il candidato del pdl al comune di milano.
    anche questi cercano poltrone. tradendo onore e fedeltà.
    saluti a noi ivan

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...