LA COLLUSIONE CON IL NEMICO – IN TEMPO DI GUERRA – COMPORTA LA FUCILAZIONE.

Siccome siamo “in pace” ci sono molti che rideranno della nostra intransigenza pensando che é meglio cercare un posto a sedere alla prossima lotteria del votificio nazionale piuttosto che rimanere con la schiena diritta a ……….”tasche vuote”.

D’altronde siamo o non siamo il paese del tengo famiglia !? Ebbene di fronte all’uscita dell’ennesima congrega di “ex-missini” (che brutta parola, sia ex che missini, oggi come oggi !) che ha ricevuto la benedizione di papi-ciulo, e che fa il paio con l’altra congrega di desperados al seguito di giuda iscariota non possiamo sottacere tutto il nostro disgusto che proprio perché – “in pace” – al momento é e rimane strettamente verbale.

Ricordiamo solo agli smemorati che nel periodo di una sanguinosa guerra civile tra chi voleva accogliere i “liberatori” e chi difendeva l’Onore d’Italia, ci fu chi non ebbe remore a far fucilare anche chi aveva sposato sua figlia perché quando c’é il rischio di perdere la Libertà e la Dignità di essere Uomini, per divenire servi e lacché di chi ti vuole assoggettare, non ci sono “mozioni dell’affetto” che tengano.

Infine;………….ride bene chi ride ultimo !

Lupo Alfa

Questa voce è stata pubblicata in Commenti e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

7 risposte a LA COLLUSIONE CON IL NEMICO – IN TEMPO DI GUERRA – COMPORTA LA FUCILAZIONE.

  1. Il Ghibellino ha detto:

    Il posto giusto per quelli che intendi tu Lupo Alfa sono i postriboli ed i vespasiani. Nei primi troverebbero un valido auditorio dove fare una lectio magistralis, nei secondi potrebbero riempirsi i polmoni di quell’acre puzzo di orina di cui sono ormai gonfi…….proprio cosi! SONO DEGLI SQUALLIDI SACCHI DI PISCIO.

  2. Daniele ha detto:

    Un saluto a tutti i Camerati, avanti con la Lotta per lo Stato Partecipativo, Socialista Nazionale e per la Sovranità Nazionale. Il nemico di ieri è lo stesso di oggi, il Conservatorismo Massonico, le Caste, i Venduti al Servizio dello Straniero (sempre lo stesso), i Traditori novelli badogliani ci sono purtroppo e ci saranno sempre.
    Volevo chiedere una cosa, ho parlato con un mio amico che mi ha detto che i suoi nonni erano partigiani di Giustizia e Libertà e mi citava i f.lli Rosselli, l’antifascismo ecc insomma le solite loro cose.
    Volevo sapere da chi è piu’ informato di me (sono ancora giovanissimo) se è vero che Giustizia e Libertà dei F.lli Rosselli dalla Francia negli anni ’20 finanziava gli attentati terroristici di matrice anarchica nei confronti di Mussolini e se corrisponde al vero che dietro il loro omicidio vi fu la mano sovietica (molti dicono che il mandante fu il Regime Fascista ma io credo che essi avevano molti nemici anche all’interno del fronte antifa). Ringrazio chi può rispondermi.
    ITALIA-REPUBBLICA-SOCIALIZZAZIONE

  3. Lupo Alfa ha detto:

    Daniele é un argomento che esula un attimo dal post, in ogni caso é emerso chiaramente che Giustizia e Libertà come organizzazione antifascista all’estero sabotava il legittimo governo italiano (e non furono certo i soli). L’uccisione può essere stata una diatriba del tutto interna al mondo variegato dei fuori usciti……..

  4. Fernando Volpi SN ha detto:

    Quando si parla di terrorismo, in ogni epoca e di ogni marca ideologica, è sempre difficile individuare responsabili morali e materiali, mandanti, ecc. Basta ricordare nel nostro recente passato l’omicidio Moro oppure l’oscura fine dei fratelli Kennedy. Di certo c’è – e questo è quel che conta – che Mussolini fu oggetto di svariati attentati soprattutto negli anni venti. Pensare che ad attentare alla sua vita fossero sempre e comunque degli squilibrati mi pare fuorviante in tutti i sensi. D’altro canto non va dimenticato che Giustizia e Libertà è sempre stata la longa manus dei servizi segreti americani ed inglesi e che dietro a GL, che poi diventerà il Partito d’Azione e poi ancora molti di loro confluiranno nel PRI, ha sempre avuto un rapporto molto particolare con le logge massoniche di tutta Europa.

  5. Daniele ha detto:

    @ Fernando Volpi e Lupo Alfa

    Grazie, scusate non volevo andare fuori argomento. Ho sempre sospettato anch’io che GL fosse stata espressione dei poteri forti massonici internazionali infatti se non sbaglio i loro partigiani scortavano gli Agnelli e li difendevano nel ’44 e poi alcuni esponenti che poi finirono nel PSI e nel PRI poi vennero promossi con incarichi di rilevanza notevole come ad es La Malfa al FMI nel dopoguerra

  6. Antonio ha detto:

    Onore a te Lupo Alfa. E onore a tutti quelli che attratti dalle sirene, rimangono inchiodati ai loro posti. Mai come in questo periodo la linea di demarcazione è sottilissima, mai come in questo momento si cerca di confondere le idee, e la cosa, a quanto pare riesce egregiamente. Ci si mettono anche quelli di Libero (o forse del Giornale) con i diari del Duce. Pubblicazioni a mio avviso poco attinenti alle realtà storiche e spesso falsate, che vogliono ridurre, l’unico vero rivoluzionario italiano, a mero paladino di derive destrorse e reazionarie, che nulla hanno a che vedere con chi ha combattuto fino all’ultimo per onorare un patto scritto col sangue, portatore di idee innovatrici e realmente all’avanguardia. Mi si perdoni il fatto che spesso e volentieri parlo dei mali che affliggono quella parte che idealmente dovrebbe essere schierata con noi, ma francamente sprecare fiato e neuroni per quei falsi antagonisti e oppositori che da sempre hanno spalleggiato il sistema e i loro scagnozzi, mi sembra opera inutile.
    VINCERE
    Antonio

  7. Fernando Volpi SN ha detto:

    E’ proprio così Antonio……sprecare fiato e neuroni per chi rappresenta la guardia bianca del sistema bifronte liberlacapitalista e conservatore destrosinistro non vale proprio la pena. Ci troviamo davanti le retroguardie disperate di un mondo che vuol continuare a prendere senza lasciare un minimo di tutto ciò che ha depredato negli ultimi decenni…….noi Socialisti Nazionali dobbiamo invece essere gli incursori di una forza distruttiva per quel modo di concepire i rapporti umani ed i rapporti tra Uomo, Nazione e Stato. Noi dobbiamo essere fanaticamente consapevoli che siamo l’avanguardia di una concezione della vita che ha come obbiettivo la fine del vomitevole conservatorismo destrosinistro. Quanto all’uso della figura di Mussolini per farne strame del suo vero e reale pensiero possiamo solo urlare in tutti i modi e con tutti i mezzi che a certa gente (i venduti alla CIA come quelli di Libero o ai massoni come quelli del Giornale) l’Uomo di cui parlano li avrebbe mandati qualche anno a Ventotene per rinsavirsi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.