GLI ANTI DI TUTTE LE PARROCCHIE LAVORANO PER IL NEMICO.

Chiunque pensi superficialmente di poter costituire “fronti di liberazione nazionale” grazie a qualche manifesto esteticamente curato ma “senz’anima” credendo in questo modo di superare gli steccati che altri, non NOI, hanno issato in 65 anni di informazione propagandistica per cui il “male assoluto” rimane tale solo perché lo ha decretato il Nemico (che é quello a cui gli ANTI di tutte le parrocchie e colori si sono da tempo immemore venduti o prostati, non fa differenza), sicuramente é affascinato dalla propria autoreferenzialità ma non ha alcun senso pratico.

In una fase emergenziale come quella che é delineata nel nostro presente come nel nostro immediato futuro – in cui le tensioni sociali ed economiche globali supereranno ogni pur fervida fantasia –  alambiccarsi a provare di dimostrare di “non essere più cattivi….” a chi comunque non é in grado di capirlo per convenienza, per stupidità o per ottusità mentale, é una evidente perdita di tempo quando altri dovrebbero essere i punti prioritari da rendere progetto fattibile.

Sarà che forse saremo non molto attenti alla punteggiatura rispetto a “maestri della parola” ma sinceramente ci preferiamo come Uomini di azione piuttosto che incartapecoriti professori di una estetica nullafacente.

Se e quando si alzeranno i toni siamo d’altronde convinti che chi opererà per l’autodifesa della propria Stirpe, per il futuro dei propri figli, non avrà bisogno di indicare se e quale storia si porta appresso perché saprà già che ne sta scrivendo una tutta nuova con il proprio sangue.

Ora concludiamo questa ulteriore precisazione augurandoci che da qui in avanti ognuno badi ai casi suoi non annoiandoci con le sue enunciazioni di “fratellanza universale” e si concentri di più contro un Nemico che in cuor suo gioisce nel comprendere che alcuni di coloro che dicono di essergli contro in realtà sono solo degli onanisti del pensiero e dunque praticamente innocui !

La Presidenza del CSSN

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Commenti e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.