“CAMM….ARATI” E “CAMM…ARIERI” !

Nell’Itaglia de noattri e del Bunga Bunga, dove il Presidente del Consiglio usa scarpe speciali per sembrare qualche  centimetro più alto o si appiccica una capigliatura d’asfalto sulla testa per mascherare l’incipiente calvizie, non è difficile trovare spunti per fare un po’ di sarcasmo e ridere di una situazione che altrove sortirebbe ben altri sentimenti. Ma si sa, siamo itagliani !: o’sole, o’mmare, pizza, spaghetti e mandolino, sto bene io, tutto il resto a cacare. E allora, visto che siamo così e visto che in questa Itaglia mi ci metto pure io perché nessuno di noi è immune da quella malattia degenerativa che si chiama italiozia (poi vanno comunque valutate le debite differenze), devo fare una riflessione franca e serena, che mi è scaturita spontanea navigando in questi ultimi giorni in rete. Vengo al dunque.

L’eccitazione elettoralistica che porterà a molte polluzioni notturne e a nessun vero orgasmo si è ormai impossessata delle membra di molti ex uomini d’area (o forse sarebbe meglio dire uomini dell’ex area) che si trovano a sgomitare per accaparrarsi qualche voto qua e là promettendo la rinascita di un nuovo ordine sociale nel comune di Trepalle piuttosto che nella provincia di Lanusei. Nell’ubriacatura generale si trova di tutto: leghisti che fanno i cammarati alle dieci del mattino e sfilano con le corone dell’ANPI alle tre del pomeriggio; destroterminali inebetiti dallo strapuntino Musumeci, ormai convinti che per tutti ci sarà qualcosa de bbono da pià; neopretoriani dell’Homo Fellaticus con orbace e fez a sostenere candidature di uomini di loggia o di ex compagni a seconda di quale parte d’Italia ti trovi a passare. Insomma, un girone infernale di derelitti che sbandierano tutti valori e principi letti sul Bignami del Fascismo, editore Dell’Utri, e che in tempi meno oscuri di questi sarebbero tranquillamente finiti al manicomio o in qualche isola del Tirreno a meditare.

E invece no. Oggi non è così! Oggi questa gente si permette di disquisire, di etichettare, persino di costruirsi un proprio fascismo di comodo in ragione dei tempi che cambiano, dei comunisti che comunque sono sempre lì perché lo dice Berlusconi o perché ci sono i magistrati eversivi e l’ha detto anche Belpietro su Libero. Insomma l’idiozia paga e l’italiozia avanza! E allora ti spieghi e capisci come sia possibile ritrovarsi un signor Lumino qualunque che, dopo aver fatto nella sua vita il giro di tutta l”area” destroporchettara, ora fa il candidato nel partito dell’Homo Fellaticus e promette una ricetta per la crisi di Mirafiori dall’alto di quello scranno che pensa di poter conquistare con i voti di gente sempre più incredula e stanca di tutto, ma ormai assuefatta alla liturgia democratica del voto. Il Lumino è dunque l’emblema di questa nuova umanità, fatta di cammarati e cammarieri in servizio permanente effettivo, che per anni hanno rotto gli zebedei anche ai santi e ora, se eletti, non saranno altro che i lacchè di chi avrà loro permesso di sedersi sull’agognata cadrega.

Non si dimentichi che questa gente negli ultimi venti anni ha pisciato su tutto, meno che sul cesso di casa. Hanno cominciato a farlo sul MSI a Fiuggi, poi su AN,  poco dopo sul PDL; pensando alle gesta di questa fauna umana mi permetto di rimarcare, come spesso faccio con quei comunisti che si esaltano ancora con presunte battaglie sociali salvo poi stare legati ad un sistema marcescente e putrido, che la giustizia del popolo prima o poi arriverà per tutti i saltimbanchi. E non avrà riguardi per nessuno…….cammarati, cammarieri, compagni e profittatori, tutti assieme riuniti nella lista elettorale più credibile che ci sarà. Quella degli ipocriti. Quella che un Popolo finalmente libero potrà additare al ludibrio che merita.

IL GHIBELLINO

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Commenti e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...