GENS ITALICA, LIBERA NOS DOMINE

1-“Dai poveri di spirito e dagli intolleranti,
da falsi intellettuali, giornalisti ignoranti,
da eroi, navigatori, profeti, vati, santi,
dai sicuri di se, presuntuosi e arroganti,
dal cinismo di molti, dalle voglie di tanti,
dall’egoismo sdrucciolo che abbiamo tutti quanti, LIBERA NOS DOMINE

Partendo dal semplice presupposto scontato che, ogni cittadino in possesso di adeguate risorse economiche onestamente guadagnate, abbia il diritto di andarsene in vacanza dove, come, quando e meglio crede, il ragionamento è altresì meno logico invece, quando si tratta di “personaggi” che rivestono cariche istituzionali e politiche di un certo livello. Riteniamo infatti, che nel momento in cui TUTTI gli Italiani siano chiamati a compiere sacrifici, siano loro a dover dare per primi il buon esempio invece di trascorrere vacanze cotanto lussuose, accompagnate dalle lor signore imbellettate, così lontane dai rispettivi luoghi di “lavoro”, e che tutto ciò sia, oltre che uno schiaffo al disagio (o vera miseria, ormai?) di milioni e milioni di connazionali, un atto di strafottenza che denota la perdita di ogni residuo pudore!

Soprattutto se si considera che i “politici” in questione, specialmente gli ex camerieri di FORLANI sono proprio quelli che più di altri sostengono la tesi del GRANDE IPOCRITA e del PROF. MONTI circa la ineluttabile necessità di stringere la cinghia e di martoriare il popolo. Quante domande avremmo da fare a questi patrioti “bianchi” visto che della credibilità da riacquistare in Europa hanno fatto il loro cavallo di battaglia!!

2-“Da tutti gli imbecilli d’ ogni razza e colore,
dai sacri sanfedisti e da quel loro odore,
dai pazzi giacobini e dal loro bruciore,
da visionari e martiri dell’ odio e del terrore,
da chi ti paradisa dicendo “? per amore”,
dai manichei che ti urlano “o con noi o traditore!”,
LIBERA NOS DOMINE

Pur credendo che nella vita ognuno sia libero di scegliere, pensare e spendere i propri soldi come meglio ritiene; il termine VERGOGNA rivolto ai “Signori della Casta Bianca”, ormai non indica nemmeno lontanamente il reale dramma di famiglie intere che a metà mese sono in serie difficoltà economiche, laddove la sopravvivenza si trasforma nell’unica “meta” perseguibile giorno per giorno. Abbiamo usato tre verbi come scegliere-pensare-spendere volutamente, in quanto oggi dal nuovo dis-ordine mondiale, son stati sovvertiti tutti i principi fondamentali dell’esistenza civile, abbinando, come sempre in questi casi, il solito vecchio binomio “del sangue dei vinti”: libertà=democrazia!

Quindi il trinomio valido è : PRODUCI-CONSUMA-CREPA.

Le fabbriche chiudono, (Omsa e Fincantieri le ultime ad oggi ), il tasso di disoccupazione giovanile (15-24 anni) a novembre era al 30,1%, in aumento di 0,9 punti percentuali rispetto a ottobre e di 1,8 punti su base annua, il tasso più alto da gennaio 2004 (anno dell’inizio delle serie storiche mensili); allarme disoccupazione per le giovani del Mezzogiorno. Nel terzo trimestre del 2011 il tasso di disoccupazione delle giovani donne d’età compresa tra i 15 e i 24 anni che vivono al Sud è al 39%: sono senza lavoro, dunque, quasi quattro ragazze su dieci di quelle che partecipano attivamente al mercato del lavoro.

Aumenta l’iva, spread in continuo rialzo, costo benzina record (primeggiamo anche qui!) intorno ad 1.80 euro al litro, tasse, e infine, anche se la lista “nomi” è assai lunga, il sempre dimenticato (volutamente) e mai citato dato maledetto dell’aumento “delle morti bianche” e dei suicidi di uomini e donne caduti nella fatal-morsa dell’usorocrazia bancaria.

Ma per “lor signori” c’è sempre tempo per un tuffo nell’oceano tra una coppa di champagne e una tartina di caviale, “camera con vista…sulle nostre spalle” a 3000 $ per notte e via verso spiagge dorate!
Questa è la rotta della nave I-taglia, guidata dal “Capitano della Trilaterale”, sotto il vigile occhio del tenente di vascello del Quirinale, e con l’aiuto dei nostromi e mezzi marinai del parlamento… una nave che non ci porta verso mari calmi e acque limpide, ma nuovamente al centro della tempesta, verso l’isola che non c’è… o meglio verso il Maelstrom; e tutto questo alla faccia di milioni di italioti che ancora accettano sopprusi e umiliazioni da questa casta criminale, figlia del suddetto “gioco sistema”, ormai solo da abbattere, gang di politicanti marcia e incancrenita fino all’osso!!

Sveglia Gens Italica , stirpe e tradizione di unione “ di terra e sangue “, è l’ora che volge al desio :

3-“ Da te, dalle tue immagini e dalla tua paura,
dai preti d’ ogni credo, da ogni loro impostura,
da inferni e paradisi, da una vita futura,
da utopie per lenire questa morte sicura,
da crociati e crociate, da ogni sacra scrittura,
da fedeli invasati d’ ogni tipo e natura,
LIBERA NOS DOMINE

Lo Stato Sociale c’era perché esisteva lo Stato Nazionale; non c’è speranza di ricostruirlo se non sulla Sovranità dello Stato; ed è su questo che deve cadere Monti, non su generiche e fumose motivazioni. Valori importanti il diritto alla democrazia nella comunicazione, la conoscenza etica, rispettosa della verità e del benessere di ognuno; ma concrete, durissime e dirompenti sono la fuoruscita dall’euro, la nazionalizzazione di banche, di trasporti, di produzione energetica, l’indipendenza produttiva, il conio e la zecca nazionali, e distruggere tutta quella cartaccia dei trattati usurocratici; in breve lo Stato, il Popolo, la Nazione.

Contro la Grande Usura mondiale, oggi come ieri, uomini e donne in marcia per la rivoluzione nazionalpopolare, per l’Italia Sovrana, Repubblicana, Identitaria, Sociale!

“Alle radici di ogni RINASCITA – c’è sempre una LIBERAZIONE – ed una RESISTENZA!”

IN ALTO I CVOR

Dario Signori

USN LOMBARDIA

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Articoli e contrassegnata con , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...