COMUNICATO: BLOCCARE L’ITALIA E’ UN DOVERE CIVICO.

Invitiamo i cittadini italiani ad aderire ai blocchi che questa settimana sono previsti in varie zone della penisola o comunque a comprendere che eventuali disagi sono utili e necessari da sopportare per il bene comune. Quante volte la casta partitocratica, i gangster del sistema bancario, i professori e tecnici dell’oligarchia di eurolandia, gli usurai del “pianto che paga” ed i loro leccapiedi da “giorno della memoria” ci hanno chiesto sempre più pesantemente di sopportare “sacrifici” come  dovere civico !?!?

Ebbene il vero dovere civico di ognuno di noi, invece,  é – a questo punto –  dire che non ci incantano più, che li abbiamo sfiduciati in blocco e che ci riprendiamo da soli la nostra sovranità e la nostra dignità di Italiani; con le buone o con le cattive, di chi si é esasperato per colpa loro e dei loro giochi di palazzo.

Ogni Italiano che ancora sente di appartenere ad una COMUNITA’ NAZIONALE si stringa fraternamente l’un con l’altro, nei blocchi presenti, dando una mano a mantenerli attivi solidaristicamente se possibile, oppure accettando con pazienza e cameratismo i disagi che ne potrebbero derivare; le rivoluzioni del Popolo che lotta appartengono a tutto il Popolo !

Avanti !

LIBERI, SOCIALI, NAZIONALI.

La Presidenza USN

M.C.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Comunicati e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.