BARBARIE.

Uccidere bambini è una delle peggiori manifestazioni di barbarie che si possano concepire. Quello che non è sopportabile è il fatto che lo sdegno della cosiddetta “opinione pubblica” venga mediaticamente gestito e indirizzato a senso unico per cui, adesso, in quest’ultima circostanza, si chiede un minuto di raccoglimento in tutte le scuole europee per ricordare i bambini uccisi a Tolosa. Anche nel settore dell’infanzia i bambini ebrei sono più bambini degli altri ? E’ lecita la nostra domanda polticamente scorretta ? Quando mai è stata chiesta meditazione e raccoglimento per i bambini palestinesi, i bambini iracheni, i bambini afganistani, i bambini serbi, i bambini libici o per tutti i bambini del mondo coinvolti in guerre o sommosse scatenate dai predatori anglo-american-sionisti? Questo sdegno asimmetrico genera odio e vendetta, e così sangue chiama sangue in un corto circuito perverso e senza fine. Vogliamo finirla una volta per tutte nelle discriminazioni razziste ?

Stelvio Dal Piaz

Questa voce è stata pubblicata in Commenti e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a BARBARIE.

  1. francesco ha detto:

    Mi onora leggere editoriali come guesto, Mi riempie di ammirazione il coraggio dell’essere liberi e difformi rispetto al pensiero unico indotto. Saluto e ringrazio con infinita stima.

  2. Antonio Faro ha detto:

    La solita solfa…

  3. Anonimo ha detto:

    Ormai viviamo sotto il controllo della loggia sionista, mai come ora si avverte la stretta delle loro tenaglie. Fortunatamente qualcuna ancora è sveglio e non si è lasciato incantare dalle solite sirene.

  4. wids72 ha detto:

    Ipocrisia allo stato puro di chi nasconde, manipola e della realtà ne fa uso e consumo come le logiche di mercato e di economicismo di cui è connotato il loro dna…!!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.