UNA PSEUDO-DEMOCRAZIA, IN UN CONTESTO DI PSEUDO-LIBERTA’

Abbiamo assistito ad un ennesima tornata elettorale sullo scenario politico nostrano, un altro scempio, osiamo affermare, contro l’intelligenza di coloro che in questo paese credono ancora mossi da fede e spiritualità integerrimi, ben constatando di fronte ad ogni opportuna e dovuta valutazione i mesti ed amari risvolti che si celano dietro coloro che si tacciano attori di questo misero teatrino da avanspettacolo della politica italiana che si gloriano oltretutto vanamente di vittorie e risultati conseguiti, rappresentanti soltanto un escamotages mediatici condizionanti l’opinione pubblica e destinati a convogliare il consenso e il dissenso sugli eterodiretti binari comunicativi di massa. Chiediamo, in questo contesto di eterodiretti, provocatoriamente, in quanto ci sentiamo di esprimere, di fronte al livello in cui è ridotta la sopravvivenza del cittadino medio; ancora qualcuno si sente libero in questo pseudo-paese, amministrato da questi pseudo-politici, che é il risultato di una pseudo-democrazia? 

A seguito della debacle pidiellina e leghista, alle immotivate ed infauste grida di vittoria bersaniane, da queste macerie fumose, spunta all’orizzonte l’alternativa, se è poi in realtà lo è, Grillo con il suo movimento, vittorioso in numerosi comuni. Staremo a vedere il fenomeno grillino di quale pasta sia fatto, se è un fuoco di paglia del sistema o se è in grado di portare avanti un progetto politico reale, ma senza tante ulteriori valutazioni, non vogliamo pensarne male oltre ogni limite, siamo propensi a credere alla prima opzione.

Considerato il fallimento di questa democrazia assembleare, capitalista, usocratica in più di qualche precedente approfondimento abbiamo delineato con chiarezza cosa significhi per noi, nel valore più alto del termine democrazia e libertà, elementi inscindibili che l’uomo stesso nel suo contesto storico ed esperenziale sceglie e non ne subisce l’esportazione coatta come avviene nell’epoca contemporanea. Comunque sia, discendendo da questo concetto, alla domanda tendenziosa di poc’anzi (evidenziata in grassetto), cosa rispondere se non che il copione di chi gestisce, manovra e macchina il sistema, è stato rispettato a dovere, facendo in modo che le condizioni socio-politiche-economiche presentassero il guascone genovese postosi alla ribalta della politica odierna.

Di nuovo questo sistema attuale vigente che ritorna nella nostra considerazione, inteso come l’insieme organico delle componenti sia esse sociali, sia esse politiche, che economico-finanziarie, costituenti questa realtà in questione, retto da un unico attore di fattura oscura. Continuatori di un pensiero, di una filosofia di vita e di uno spirito di cui non intendiamo farne morire i valori, non importa se ci definiscono complottisti o addirittura misantropi di questo tempo di cui ne rifuggiamo la fattura nefasta per la comunità nazionale, privata della dignità da questi cialtroni in giacca e cravatta che si nascondono nei segreti uffici di qualche banca d’investimento responsabili delle conseguenze di una crisi economica indotta, noi che crediamo, o almeno ci proviamo, a un reale sistema rinnovato negli ideali quelli che vanno oltre l’uomo stesso e che percorrono la storia, noi per quanto ci appartiene in spirito e verità, valutiamo nel profondo il progredire degli eventi storici e politici che siano.

Noi riteniamo che questa realtà, come ci viene presentata, è la conseguenza di ciò che la gente di questo tempo vuole credere, o meglio, è stata indotta a credere e pertanto chi di populismo vuol vivere e anche far vivere eccolo accontentato opportunamente facendo capo il tutto a quei signori oscuri che a vari livelli tirano i fili delle leve economico-finanziarie mondiali determinando chi deve salire o scendere nel gioco del teatrino politico quando annebbiando o rischiarando a seconda delle condizioni o scopi da perseguire, le coscienze degli elettori.

Ben conoscono il dissenso e il malanimo della pubblica opinione e il dramma conseguente di una feroce crisi economica voluta anch’essa etero direttamente ad hoc. Ecco come d’incanto sorge il movimento cinque stelle che artefatto a dovere nelle sue strutture, il sistema dei signori mondialisti convoglia in esso tutto il dissenso dell’anti politica, ed ecco che contemporaneamente tutto il contesto delineatosi viene controllato, gabbando inesorabilmente la buona fede del cittadino.

Riassumendo esaustivamente il concetto: CRISI ECONOMICA INDOTTA+SCORAMENTO POPOLARE+DISSENSO+CASTAPOLITICA E BENEFIT VIGENTI=MOVIMENTO CINQUE STELLE e tutti sono felici e contenti, casta politico-bancaria e popolo bue!!!!

Cosa pensiamo anche di fronte agli slogan trionfalistici propalati e alle pseudo dichiarazioni dei pseudo-vittoriosi grillini? NIENTE DI NUOVO SOTTO IL SOLE….Attendiamo sul guado i resti di ciò che sarà questo fuoco di paglia, quali saranno i futuri risultati e quali risvolti che lentamente emergeranno nell’azione futura politica che saranno chiamati a portare avanti inevitabilmente. Quando le fosche previsioni avranno luogo potremo dire ve lo avevamo detto!!!!. Non si vuole essere negativi o catastrofisti, ci preme, come abbiamo più volte rilevato, valutare i fatti nel loro intrinseco significato, considerando il divenire degli eventi in una matrice globale a 360°.

Continuiamo strenuamente ad intessere nei fondamenti costitutivi questa comunità nazionale martoriata, vessata e sfiduciata dai bankester di questo tempo chiamando a raccolta le forze vive del paese affinché poniamo in essere il tessuto culturale e ideologico di una rinascita comunitaria…Liberi, Sociali e Nazionali… In alto i cuori!!!

Cuore Ribelle

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Commenti e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a UNA PSEUDO-DEMOCRAZIA, IN UN CONTESTO DI PSEUDO-LIBERTA’

  1. WERWOLF ha detto:

    COMPLIMENTI PER L’ARTICOLO……LIBERI SOCIALI NAZIONALI….AVANTI USN!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...