TERZA VIA.

Dal Programma di Socialismo Nazionale:

NAZIONALIZZAZIONI 

Il processo di aumento del debito pubblico, è arrivato adesso a livelli non più sostenibili. I provvedimenti presi dai precedenti e da recentissimi governi sono assolutamente non sono solo iniqui ma inutili e non faranno altro che consegnare lo stato italiano in mano ai banchieri usurocratici apolidi. Da qui la necessità di attuare in tempi brevissimi una serie di provvedimenti urgenti, traumatici ma efficaci, che riconsegnino in mano al popolo italiano le sue istituzioni  e la sua sovranità politica, militare economica e monetaria. Il primo provvedimento sarà l’immediato blocco delle privatizzazioni delle imprese a partecipazione statale. A tutela del benessere della Comunità Nazionale, le imprese di grossa dimensione aventi come oggetto sociale beni o servizi di importanza strategica quali beni primari: acqua, energia, trasporti, telecomunicazioni, sistemi informatici di moderna concezione, sistemi militari di difesa, materiali produttivi di interesse nazionale, etc. verranno immediatamente Nazionalizzate. Le Società, dove è ancora garantita la partecipazione dello Stato, saranno le prime ad essere Nazionalizzate e saranno garantiti i posti di lavoro esistenti.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Materiale Militante e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Una risposta a TERZA VIA.

  1. WERWOLF ha detto:

    CONCORDO TOTALMENTE! AVANTI!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...