LA PAURA INDOTTA.

Mister Monti ha dichiarato, bontà sua, di essere disponibile a concedere il bis. Adesso la sceneggiata è finita e le prospettive elettorali sono più chiare,  a dimostrazione che tutto è stato già scritto dagli  stessi organismi sovranazionazionali di cui Monti  è, al tempo stesso, garante e proconsole per l’Italia.

Fin dall’inizio questa soluzione extra parlamentare è stata sapientamente preparata attraverso la paura della catastrofe incombente, paura che ha coinvolto la massa dei sudditi ma che non ha lasciata indenne la stessa classe dirigente partitocratica che ha così dimostrato di essere, oltre che inadeguata e corrotta, anche vile.

Adesso i capi bastone dei partiti di centrodestrasinistra hanno addirittura paura di vincere le elezioni da soli senza la protezione e la copertura dell’uomo della finanza usuraia internazionale, evidenziando così la loro propensione al servile ossequio ai pontefici del denaro. Dietro l’alibi del “senso di responsabilità” si sono arresi senza combattere, trascinando nella disperazione e nella miseria ciò che resta di un paese che si chiama ancora Italia.

La “prima repubblica” è stata spazzata via dalle procure, la seconda – forse mai nata – sta morendo miseramente di corruzione e di paura. Una intera classe dirigente si è stancamente logorata alla ricerca di  un riformismo incoerente ed inetto che ha alimentato le spinte egoistiche settoriali e le spinte utopistiche eversive. La corruzione è divenuta rappresentativa del sistema politico, sindacale, giudiziario, amministrativo, ha coinvolto le imprese e le aziende, determinando un corto circuito tra i corruttori e i corrotti, un sistema – quindi – che ha assunto tutte le caratteristiche della stessa criminalità organizzata di stampo mafioso.

In questa palude di mediocrità, di inettitudine e di corruzione, sta il fallimento della “politica” e l’affermazione dei cosiddetti “poteri forti” che hanno oscurato ogni dibattito in una serie di settarie certezze  di politica finanziaria dominata dall’usura. Cosa dobbiamo e possiamo augurarci ?

In primis dobbiamo essere consapevoli che dalla corruzione e dal cappio dell’usura non se ne esce con le “riforme”, con le manovre finanziarie, con  le elezioni truffa, o attraverso l’azione di movimenti che si dichiarano alternativi ma che agiscono nella logica del sistema atlantista garantito dalla NATO ( nota associazione criminale militar-politica). Noi socialisti nazionali siamo impegnati nell’utilizzo dell’arma della VERITA’  attraverso un’opera di propaganda e di vero apostolato finalizzati ad aprire il cuore e la mente dei nostri connazionali, affinchè si rendano conto di quali subdoli strumenti si serve il nemico dell’umanità.

Pertanto, opera capillare di contro informazione per denunciare l’azione criminale di organizzazioni quali la Trilateral Commission, Il Council on Foreign Relations, Il Club Bilderberg, la Banca mondiale, Il Fondo monetario internazionale , la Banca Centrale Europea, La Goldman Sachs. Dobbiamo indicare i loro uomini (Monti in primis !) infiltrati nei gangli vitali della vita politica, amministrativa e imprenditoriale  della nazione e rendere pubbliche le loro biografie professionali.

Solo  la conoscenza della VERITA’ potrà provocare quella necessaria ribellione degli uomini e delle donne  che desiderano vivere senza paura da cittadini liberi in una nazione sovrana integrata in una Federazione Europea di Stati sovrani liberi dall’influenza anglo-sionista-statunitense. Il nostro obiettivo finale è: liberarci dai liberatori.

Stelvio Dal Piaz

Questa voce è stata pubblicata in Commenti e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.