MA CI FACCIANO IL PIACERE……..!!!

379043_271691436228596_100001632241479_780177_293407416_nSinceramente il dibattito in essere in quell’ambiente denominato “destra” continua a non appassionarci per niente. Siamo costretti naturalmente a seguirlo e a registrarne i passi così come é ovvio che sia nel seguire l’insieme della cosiddetta “politica” ma riscontriamo amaramente un vuoto pneumatico se non, addirittura, una confusione culturale di fondo tipica di una stagione terminata nel fallimento più totale non solo di idee ma proprio di capacità dei singoli che pure cercano ancora di farsi goffamente mallevadori di soluzioni politiche perdenti da 50 anni. Peggio, sembra che molti intendano al più di agire come agenti-piazzisti di un prodotto avariato ma che serve comunque al nemico con ciò divenendo di fatto dei mistificatori che continuano a svolgere il ruolo – a questo punto infame – di “cattivi maestri” per le generazioni più giovani purtroppo sempre più culturalmente impreparate.A tutto ciò Noi socialisti nazionali non possiamo che distanziarci in maniera netta ed inequivocabile perché assurdo sarebbe buttare via il duro lavoro di riappropriazione della originalità del progetto alternativo al liberalcapitalismo ed al marxismo intrapreso per seguire delle chimere senza senso che ancora credono di trovare esangui spazi vitali nell’assurdo concorrere a ludi cartacei sempre più  – e finalmente – concepiti anche dai cittadini con un minimo di dignità come la peggior truffa perpretata a loro danno.

Odore di elezioni e i malati mentali entrano in fibrillazione. A parte ogni altra osservazione, ma hanno letto le regole per la presentazione delle liste elettorali per le europee ? Al fine poi di conseguire che cosa se non una castrante impotenza di partecipazione (eventuale) ad un’assemblea senza alcun potere legislativo decisionale !?

Ma basta scorrere i nomi di cotanti pirandelliani “personaggi in cerca d’autore” anche solo per comprendere che si vogliono riciclare veri e propri cialtroni di un passato recente che ha visto abiurare per motivi meschinamente di sete di sottopotere clientelare i sacrifici ed il martirio di migliaia di militanti che avevano – come Noi – l’ambizione di rappresentare “la migliore gioventù” e la continuità ideale di una epopea storica e politica ancora oggi inarrivabile.

Preferiamo rimanere serenamente nella nostra selva a fomentare la resistenza italiana piuttosto che essere rinchiusi nello zoo che la plutocrazia ha pianificato in questi anni; un branco di Lupi selvaggi capaci di sopravvivenza vale molto ma molto ma molto di più di qualche gregge di pecore matte ……!!!

M.C.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Articoli e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

12 risposte a MA CI FACCIANO IL PIACERE……..!!!

  1. Cursus Honorum ha detto:

    Ancora rincorrono il SOGNO DELLA POLTRONA per combattere il nemico da “dentro”.

    chimere…balle.

    Astenersi perditempo.

  2. WERWOLF ha detto:

    IL NEMICO LO SI COMBATTE DA ESTERNI CON QUADRI POLITICI TERRITORIALI E MILITANZA CHE CONDIVIDA IL PROGETTO POLITICO CHIARO E SEMPLICE …TUTTO IL RESTO è NOIA! IN ALTO I CUORI!

  3. Stelvio Dal Piaz ha detto:

    A questo punto sono anche patetici ! Continuano a parlare di “cosa nera” perchè sono ormai funerei e senza progetto se non quello di sognare una democratica poltroncina che li metta al riparo dalle insidie della quotidianità che non hanno più il coraggio di affrontare da veri uomini.E’ triste vedere gli ” ex ” aspirare ad un posticino da “piccolo borghese”. Noi siamo rimasti gli “eretici” di sempre che continuano ad affrontare la vita con lo spirito dei LEGIONARI.

  4. Anonimo ha detto:

    Articolo chiaro preciso. Mi chiedo e chiedo: esiste davvero una terza posizione (di cui sono culturalmente innamorato) cha nasca da oggi, lasciando dietro anche quelli che (vedi Fiore) non l’hanno onorata? E’ possibile “resettare” tutto, partendo dalla CULTURA (Romana. Italica, Nordica, Iperborea, Runica…) e lasciarsi dietro un passato (ed è giusto che ognuno ne sia più o meno nostalgico) di Berlino o di Dongo, ma sempre passato è! Non fraintendete! Lo dico da studioso interessato a una certa storia sia dal punto di vista culturale, estetico e, in maniera minore, politico. Credo che il mondo sia veramente cambiato, Chavez lo insegna. Una nuova società è possibile. Remiamo verso questa nuova THULE.

  5. Fabio ha detto:

    Il neofascismo è la deriva postmoderna di un popolo senza una guida.
    Per orbis unionem sub Lictorii signo

  6. Mario Guido ha detto:

    …condividiamo appieno l´articolo.
    combattere il sistema dall´interno? Poco probabile, il rischio e´quello di rimanere ai margini delle isitituzioni e conseguentemente ai margini di una societa´stanca dei giochi loschi di palazzo.

  7. wids72 ha detto:

    All’idiozia non c’è limite, questa viene propagandata a dovere e menestrelli d’accatto se ne fanno voce in quanto loro stessi ne sono il male radicato. andare oltre, è il nostro monito. Una battaglia spirituale e culturale è il nostro perseguimento quotidiano. In alto i cuori!!!!

  8. Lupo di Selva Usn ha detto:

    IL CONTENUTO DI QUESTO ARTICOLO RAPPRESENTA MUSICA PER LE MIE ORECCHIE. PERALTRO IN MOLTI, NELL”’AREA” SI PROFESSANO DI ”DESTRA SOCIALE” CHE E’ UNA CONTRADDIZIONE, UN OSSIMORO. L’ANIMA SOCIALE PUO’ ESSERE SOLTANTO TERZA VIA E NON SCENDE A COMPROMESSI LIBERISTI E FILOATLANTICI.

  9. Fernando Volpi ha detto:

    Andare avanti…..avanti e sempre avanti. Oltre la destra e la sinistra, liberandoci una volta per tutte di incrostazioni che stanno diventando penose controfigure di una stucchevole commedia.

  10. francesco ha detto:

    La destra non è altro che conservatorismo retrogrado. Altro che “sociale”! E in Italia ha perpetrato solo paludi.

  11. marco r. ha detto:

    pure sinistra nazionale è un ossimoro.

  12. Anonimo ha detto:

    Hai ragione Fernando come ho scritto nel mio commento avanti verso una nuova (o vecchia) Thule. Veramente credo che ormai la destra (e sinistra, che è ancora più ferma al passato) deve liberarsi da incrostazioni stile cozza da scogli. Non credo nel passato anche se poi i miei interessi sono nel passato.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...