FUCILATE IL CAVALIERE !

destrasinistraAbbiamo scritto in precedenza un articolo intitolato “L’Alibi” in cui dimostravamo come  la presenza e i guai di Berlusconi servissero a tutti i compagni di merenda (compresa la casta dei magistrati !) per nascondere la verità e i problemi veri che gravano sul paese chiamato ancora Italia. La sceneggiata della “sopravvivenza reciproca”  in un ambiente socio-politico vischioso per l’alto tasso di ipocrisia e menzogna,  continua anche in questi giorni che, più drammaticamente, vedono profilarsi i venti di guerra spinti all’estremo dai soliti protagonisti rappresentanti della plutodemocrazia giudaico-massonica. E allora qualcuno deve pur provvedere ad uscire dallo stallo e a “fucilare” (metaforicamente e in sede politica ovviamente !) il personaggio che con la sua presenza copre tutte le vergogne e le schifezze di questo sistema pseudo democratico e intrinsecamente antinazionale e antisociale.

L’unica entità politica che può e deve  provvedere alla bisogna e che deve mettere in piedi il plotone d’esecuzione è il “popolo della libertà” e cioè  tutti coloro che continuano a dare il loro consenso elettorale ad un signore che ha fatto della politica un uso privato e personale. Quel consenso  che viene richiamato insistentemente per giustificare  la democrazia degli uguali ma in cui c’è sempre qualcuno più uguale degli altri,  quel popolo che segue da anni il pifferaio incantatore che ha ridicolizzato il “paese” di fronte al mondo intero e che ha imbalsamato una sinistra “vetero comunista” che si è incartata sulla filosofia incapacitante dell’antiberlusconismo perdendo così ogni spinta “rivoluzionaria”, se mai ne avesse dimostrata nel tempo la capacità realizzativa al di là delle teorie più o meno astruse e soprattutto mal assimilate.

I tempi sono maturi, non sono consentiti tempi supplementari, e NOI – socialisti nazionali – al tempo della resa dei conti, non concederemo alibi ed attenuanti ad alcuno della cosiddetta “area destronza”. Mettete in piedi il plotone d’esecuzione (metaforico come detto !) altrimenti  – di fronte alla Storia – le responsabilità del cavaliere  saranno considerate responsabilità collettive di tutto il “centro-destra” comunque rappresentato.  La “STORIA” non fa sconti, come non ne faremo NOI socialisti nazionali.

Stelvio Dal Piaz

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Articoli e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...