ALTO ADIGE SOCIALISTA NAZIONALE: I SECESSIONISMI NON SONO IN PROGRAMMA

sud-tirol-nich1

I Socialisti Nazionali dell’Alto Adige si oppongono col cuore e col cervello ad ogni istanza secessionista e combattono per un Alto Adige a parità di diritti e doveri in un’Italia che deve essere necessariamente padrona di sè stessa, e che deve riuscire a ritrovare un minimo di sovranità nazionale ormai azzerata da oltre 60 anni; nazione che ora deve subire anche vacui revanscismi territoriali secessionisti ai quali ci opporremo senza se e senza ma.

U.S.N. RAGGRUPPAMENTO “ALPE ADRIA” BOLZANO

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Attività e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

14 risposte a ALTO ADIGE SOCIALISTA NAZIONALE: I SECESSIONISMI NON SONO IN PROGRAMMA

  1. Fernando Volpi ha detto:

    Grandi…..un abbraccio sincero!! Adelante

  2. WERWOLF ha detto:

    In alto i cuori….SUD TIROLO è ITALIA!

  3. lorenzo croce ha detto:

    ALTO ADIGE E’ ITALIA. BRAVI.

  4. Stelvio Dal Piaz ha detto:

    La natura stessa ha segnato i confini tra l’Italia e l’Austria; solo governi italioti hanno potuto cedere di fronte all’arroganza degli austriacanti. I patti erano stati sottoscritti dalle due parti a suo tempo e chi si sentiva austriaco optò per rientrare in Austria dopo adeguato indennizzo. Non dimentichiamo che la Repubblica Sociale, in un momento veramente difficile e drammatico, mai cedette un millimetro di territorio di fronte a rivendicazioni che vennero tentate in quel contesto particolare. L’Austria – nel dopo guerra – non poteva vantare alcun diritto particolare non essendo tra le nazioni vincitrici. L’Austria aveva perso la guerra come noi e insieme a noi. Solo un “papalino” come De Gasperi, lo stesso che accettò e firmò l’infame trattato di pace di cui subiamo ancora le conseguenze, poteva cedere di fronte a pretese assurde. L’Aldo Adige è Italia e noi socialisti nazionali ne rivendichiamo l’italianità senza se e senza ma.

  5. Stanis Ruinas ha detto:

    L’Alto Adige è Italia!!

  6. Dav88 ha detto:

    per me invece il SUDTIROL non è Italia! poco piu’ di 90 anni di storia italiana non cancellano 1000 di storia tedesca! Sudtirol ist nicht italien

  7. Cursus Honorum ha detto:

    carissimo DAV88…se gliela danno…(e temo di no) può tranquillamente chiedere la cittadinanza tedesca o austriaca (eventualmente) ed emigrare anche lei. Una bocca in meno da sfamare.

  8. Stelvio Dal Piaz ha detto:

    Sostenere che l’Alto Adige è Sud Tirol è come sostenere che il fiume Adige risale verso la montagna per sfociare in Austria. Sia serio signor “strapazzakain” !

  9. WERWOLF ha detto:

    se ne vada signor Dav in Austria…come disse un certo Fuhrer….a meno che lei non si creda superiore…il Sud Tirolo è Italiano e resta italiano….se poi vogliamo parlare di storia millenaria….dobbiamo parlare di Romanita’….il che…ci amplierebbero addirittura i confini…..ma a tele questione non arriviamo per intelligenza!

  10. marco r. ha detto:

    Ci manca solo questo!Anzi,siamo noi italiani che dovremmo riavere diverse regioni,come l’Istria e la Corsica.

  11. Stanis Ruinas ha detto:

    Per Dav88 Con questo ragionamento allora i tedeschi non avrebbero dovuto cancellare mille anni di storia pretedesca, o l’Alto Adige è nato tirolese per volontà divina? Mai sentito parlare di reti, di romani e di ladini?
    Dal verbale del Consiglio dei ministri asburgico del 12 novembre 1866:
    ” Sua maestà (Francesco Giuseppe, mia nota) ha espresso il preciso ordine di opporsi in modo risolutivo all’influsso dell’elemento italiano ancora presente in alcuni Kronländer (regioni della Corona, nda), e di mirare alla germanizzazione o slavizzazione –a seconda delle circostanze – delle zone in questione con tutte le energie e senza alcun riguardo, mediante un adeguato affidamento di incarichi a magistrati politici ed insegnanti, nonché attraverso l’influenza della stampa in Tirolo meridionale, Dalmazia e Litorale adriatico”.

  12. paolo ha detto:

    se l’italia usasse la forza basterebbero 3 battaglioni di alpini,per farvi varcare l’ortles….
    lo fecero i romani mille anni fa,l’impero asburgico e’ finito ed avete anche perso la guerra,durata anche tanto perché soccorsi dalla germania,all’epoca,e grazie all’umanita’ italiana vi e’ stata data a massima democrazia etnica….coglioni…

  13. Cetnico ha detto:

    Grandi peccato che molti Alto Tesini non la pensano cosi , io sono nato in Veneto ma vivo in Trentino e sono poche le persone che si sentono veramente italiane. Sono peggio dei leghisti cmq mi fa piacere che siete presenti anche li. Onore a voi e in alto i cuori

  14. Sagittario zoroastriano ha detto:

    L’Alto Adige è stato germanizzato con la forza sotto l’impero asburgico, come è avvenuto in altre regioni da esso dominate. Storicamente è una regione italiana, poiché il popolamento italiano è molto, ma molto più antico.

    http://www.nuovomonitorenapoletano.it/index.php?option=com_content&view=article&id=1339:l-agonia-della-dalmazia-italiana-sotto-francesco-giuseppe&catid=85:storia-del-risorgimento&Itemid=28

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...