3 LUGLIO 1998…NO COMMENT.

Napolitano 1998

Annunci
Immagine | Questa voce è stata pubblicata in Commenti e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

16 risposte a 3 LUGLIO 1998…NO COMMENT.

  1. wids72 ha detto:

    L’inizio, a quell’epoca, del progetto di invasione della penisola con il beneplacito delle istituzioni di allora conniventi con i signori mondialisti!!!!

  2. Stelvio Dal Piaz ha detto:

    Quando un popolo ha perduto anche l’istinto della difesa del proprio territorio, significa che non è più in grado di difendere anche le proprie famiglie. Mala tempora currunt !

  3. Solitorompiscatole_ ha detto:

    Già, e gli invasori son tutti o quasi musulmani…ve ne siete accorti? Del resto basta guardarsi attorno nelle ns città….perchè sembra strano, ma dopo sbarcati ce li ritroviamo prima o poi sotto l’uscio di casa…con vagoni di figli sfornati come pizze… Che facciamo, ce la prendiamo con i “sionisti” ?

  4. Stelvio Dal Piaz ha detto:

    Caro rompiscatole, ti devi chiedere chi è il regista dell’operazione; dopo e solo dopo riprendiamo il discorso !

  5. lupoalfa ha detto:

    I sionisti ci hanno già invaso in modo ancora più pericoloso attraverso il controllo finanziario-economico e culturale “solito rompiscatole”….non te ne sei accorto !?!? E l’invasione allogena é una loro precisa strategia globale; in ogni caso …..ognuno a casa sua (sionisti compresi) !

  6. Solitorompiscatole_ ha detto:

    Concordo con voi, in parte….ma rimane il fatto che in Europa ci sono 43 milioni di musulmani, barbuti ed inferociti contro la ns cultura calabrachista che ha spalancato loro le porte…Del resto uno dei loro governanti fin dal 1973 aveva dichiarato all’ONU che milioni di musulmani si sarebbero diretti in Europa con intenti di conquista….intere città in Europa sono a maggioranza islamiche, come Amsterdam, Bruxelles, Birmingham, impongono ovunque le loro macellazioni, le loro ostentate oppressioni sulle donne, e dichiarano apertamente di volerci annientare tramite la prolificità delle loro donne (che non devono lavorare) per conquistare la “vittoria”…da secoli vogliono sottometterci, in tutto il sud Italia ci sono bastioni contro le loro invasioni….è vero che gli ebrei assecondano il progetto a fini speculativi…ma il pericolo si chiama ISLAM, fare finta di non vederlo è un atto suicida.

  7. Cursus Honorum ha detto:

    Musulmani barbuti e inferociti ?
    intere città in Europa sono a maggioranza islamiche, come Amsterdam, Bruxelles, Birmingham ?
    Ma dove vivi ?
    Ho girato tutta Europa quest’anno, e questa barzelletta non l’accetto.
    Una cosa è aumento indiscutibile di individui di religione musulmana, un’altra cosa sono l’orda di Unni inferociti…
    ma per piacere !
    Le periferie erano già piene (specialmente in francia ed inghilterra ed Olanda) di ex ascari colonizzati di prima o seconda generazione, di cui la metà assimilati.
    A far emergere il problema è stata soltanto la crisi finanziaria mondiale e i SOLITI NOTI che dal 2001 in poi HANNO ALZATO la posta.
    O vogliamo tornare al Fallaci Pensiero ?
    Ti da più fastidio una donna con il velo o un italiano cattolico che manda bestemmie e che va in loggia a farsi i suoi beati cavoli ?

    L’ISLAM (religione peraltro MONOTEISTA come le altre 2 NB) è un pericolo perchè l’Europa è devastata moralmente ed è un concio a cielo aperto (specialmente quella mediterranea).

    Dare la colpa all’Islam di una devastazione occidentale di stampo calvinista ed individualista è una barzelletta che potete continuare a raccontarvi.

    cordialità
    rick

  8. Solitorompiscatole_ ha detto:

    Se la realtà diverge dalle teorie….chi si deve adeguare è la realtà….proprio come fanno i centri sociali…del resto vi chiamate kompagni, basta leggere sopra… Questa è cupidigia di autoannientamento…
    PS: le città che ho citato SONO a maggioranza islamica….basta guardare un atlante…. e se guardiamo alle sale parto…lo saremo presto anche noi…. ma dove vivete?
    Cordialità….

  9. lupoalfa ha detto:

    non ti preoccupare per noi rompiscatole di nick e di fatto ! sapremo difenderci mentre chi la pensa come te probabilmente poi sarà tra i primi a leccare il kulo a chi comanderà purché ti lasci fare gli egoistissimi comodacci tua.

  10. Antonio Faro ha detto:

    Meno Sinagoghe, allora si che avremo meno moschee!
    In alto i cuori

  11. Anonimo ha detto:

    Esattamente come al tempo dei crociati- cristiani e musulmani a darsele di santa ragione e chi dalle gradinate faceva il tifo ora per uno ora per l’altro a seconda di come andava il “game”. Peccato che non ci fosse ancora la coca cola sarebbe stato più accogliente visto il caldo di quelle latitudini! Ma la strategia della tensione non ha ancora insegnato nulla? Neri contro rossi e tutti uniti per la democrazia. Adesso tocca di nuovo allo scontro di religioni e di culture. Diversi attori stessa regia! Quegli stessi registi che stanno dietro al ciack e che nei film non compaiono mai!

  12. WERWOLF ha detto:

    SOLITO ROMPISCATOLE IN GERMANIA C’è IL PROBLEMA…BULGARI POLACCHI E RUMENI….CHE STANNO INVADENDO L’EST TEDESCO……E STANNO CREANDO PROBLEMI…SERI……SIA LAVORATIVI CHE DI SICUREZZA……QUINDI LA RELIGIONE NON CENTRA UNA MAZZA!

  13. Antonio Faro ha detto:

    La religione, è solo facciata. Si chiama in causa la fede religiosa per dare un barlume di significato a un sistema di annullamento dei popoli. Queste enormi migrazioni di massa erano state pianificate da moltissimi anni dai soliti registi. Pochi si rendono conto che un “fil rouge” unisce i tasselli di questa distruzione. Dalle Pussy Riot alla primavera araba, dall’Ucraina alla Siria, dalla Libia agli sbarchi di Lampedusa, dai matrimoni gay ai decreti salva banche. Tutti hanno lla stessa matrice, tutti hanno gli stessi attori. Da Papa Francesco a Napolitano passando dalla Comunità ebraica. Possiamo farcela “camerati”

  14. alessio cascetti ha detto:

    Stelvio Dal Piaz ha ragione ed aggiungo che un popolo che non sa difendere il proprio territorio merita di essere schjacciato.Solo chi fa i salti mortali per mettere insieme un pranzo e una cena può capire di cosa necessita il nostro paese.Nei cantieri e nelle officine gli unici che lavorano sono rumeni,spuntano come funghi frutterie gestite da marocchini, migliaia di imprese rumene dopo due anni chiudono i battenti senza pagare alcuna tassa e poi le riaprono sotto falso nome, interi quartieri delle nostre città sono in mano dei cinesi.L’artigianato, colonna portante dell’economia italiana non è più in grado di competere con la concorrenza straniera ospite nella nostra patria.Questi individui , che non pagano alcuna tassa e che hanno anche il supporto delle agevolazioni italiote , hanno messo in ginocchio le imprese italiane, svolgendo lavoro a metà prezzo e per fortuna scadente.Chi nel nostro paesello si rivolge a questi in dividui, secondo me dovrebbe essere preso a calci nel culo e spedito immediatamente in romania insieme a loro.Il problema non sono i musulmani,il problema è la nostra democrazia filoamericana che ci sta stritolando e portando verso una società multirazziale.Secondo me il problema principale è il lassismo permanente di almeno quaranta milioni di lobotomizzati italioti, e soprattuto la loro ignoranza spaventosa specialmente in materia di storia, per non parlare della loro assenza di dignità e valori morali……daltronde gli yankees hanno seminato bene , e i frutti si vedono!!!

  15. Anonimo ha detto:

    D’altronde cosa pretendete da gente che per 70 anni ha tenuto in vita un sistema DC-PCI-PSI-PSDI etc. etc. etc., in cambio di favoritismi e prebende varie con le quali hanno gonfiato il portafoglio e i conti bancari. Ora che quei personaggi non danno più affidamento l’italiota (tale in quanto affine per situazione sociale ai predecessori storici di colonizzato e per univerbazione di sintagmi che lascio alla Vostra discrezione) cercano “nuovi” personaggi più o meno circensi che facciano “pulizia” di quei rinnegati che ora prendono solo per loro stessi e per i propri padroni e che non lasciano più nemmeno le briciole cadere per i cani in attesa sotto al tavolo. La cecità e l’avidità non lascia loro adito di rendersi conto che di tutto si parla tranne che di nuovo, in quanto i “nuovi profeti” sono solamente in cerca di un posto al sole anche per loro! Hanno solo bisogno di gente che restituisca loro lo status quo ante di vita nella bambagia e flusso di denaro nelle loro tasche! Forse l’unica soluzione è rivolgersi ai giovani e presentare loro una vita diversa basati su principi più nobili che non quello di pensare solo e solamente alla propria pancia, strada questa che porta diritto diritto allo stato di schiavitù.
    Sursum corda

  16. Anonimo ha detto:

    errata corrige: Cosa pretendiamo e non pretendete. Mi scuso con i camerati per la cacofonia!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...