COMUNICATO X.II.2014

brasillachLeggiamo un farneticante comunicato a firma di Danilo Calvani che evidentemente in questi mesi di protesta non ha saputo né potuto imporsi come guida carismatica di una rivolta che, partita con il coordinamento denominato “9 dicembre” senza alcuna prospettiva di progettualità politica, ha mostrato tutti i limiti di una iniziativa di lotta senza capo né coda sfruttando solo il malessere diffuso con una protesta velleitaria nell’organizzazione e soprattutto nelle finalità senza alcuna capacità di proposta e di alternativa reale alla dittatura usurocratica in atto da parte del sistema cosiddetto “democratico”. Per coprire il suo personale fallimento, che ha illuso buona parte dei tanti cittadini che in buona fede speravano veramente in una liberazione nazionale, ora il soggetto cerca inopinatamente di scaricare sulla nostra organizzazione politica veleni e luoghi comuni tipici proprio di quel sistema che lo stesso Calvani dice di voler smantellare. Diffidiamo ufficialmente il sig. Calvani dal coinvolgere la nostra organizzazione in cose in cui siamo completamente estranei comunicando che affidiamo la tutela della nostra immagine al nostro ufficio legale per le azioni del caso.

Respingiamo le accuse generiche mosseci contro da Calvani ribadendo che l’associazione “Resistenza Italiana” non è una nostra emanazione, che la nostra organizzazione politica ha un suo progetto ben definito ed alla luce del sole fruibile a tutti attraverso il nostro sito web ufficiale e che non siamo facente parte del variegato mondo di quella cosiddetta “estrema destra” che spesso – ed a sproposito – viene utilizzata solo allo scopo di marginalizzare in un ghetto la volontà di risorgenza di chi non intende arrendersi ai nemici della Nazione italica. Specificatamente non siamo né di destra e né di sinistra rifiutando a priori obsoleti schemi di ottocentesca memoria.

Noi che pure da semplici cittadini abbiamo dato malamente credito a personaggi in cerca d’autore come si è mostrato – nei fatti – Danilo Calvani, a questo punto riteniamo doveroso informare che andremo avanti per la nostra strada a patrocinare unicamente i veri interessi di autodifesa della Comunità Nazionale lasciando al loro destino chi ha ritenuto di usare come cassa di risonanza la buona fede di molti cittadini.

Se “Resistenza Italiana” mostrerà interesse per il nostro progetto di alternativa al sistema ne terremo conto abituati come siamo – da sempre – ad agire in piena trasparenza e lealtà con tutti coloro che aspirano come Noi a ridare dignità all’Italia ed agli italiani che ancora si sentono consapevoli di cosa ciò significhi.

Il Presidente USN-RSI

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Comunicati e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

15 risposte a COMUNICATO X.II.2014

  1. Cursus Honorum ha detto:

    siamo stufi dei badogliani.

    avanti NOI UOMINI LIBERI

  2. Anonimo ha detto:

    E si cari Camerati un vecchio adagio popolare recita così: ” Il lupo perde il pelo ma non il vizio!” E non aggiungo altro.

  3. Fernando Volpi ha detto:

    Anonimo……non lanciare mezzi proclami. O dici cosa intendi o stai zitto.

  4. WERWOLF ha detto:

    AL DI LA DEL FATTO CHE CALVANI..ETICHETTANDO COME ESTREMA DESTRA…SOCIALISMO NAZIONALE HA DIMOSTRATO UNA GRANDE IGNORANZA…PERSONALE…VA DATO ATTO AI CAMERATI E COMPAGNI DEL PRESIDIO IN PIAZZA DEI PARTIGIANI QUASI TOTALMENTE PROVENIENTI DA SOCIALISMO NAZIONALE A PARTIRE DAL 9 DICEMBRE LA NOSTRA LINEARITA’ E LA NOSTRA BUONA VOLONTA’….VISTO OLTRETUTTO CHE IL PROGRAMMA CONDIVISIBILE è STATO PRESO QUASI TOTALMENTE DAL NOSTRO PROGETTO POLITICO! PERTANTO CALVANI CHIEDA SCUSA.. A CHI DAL 9 DICEMBRE SI Eè FATTO UN MAZZO IMMENSO PER MANTENERE VIVO IL COORDINAMENTO..IN PIAZZA DEI PARTIGIANI E NON VENGA A DARE LEZIONI DI COSA SIA…COERENZA…IN ALTO I CUORI!

  5. Anonimo ha detto:

    Tanto per cominciare se stare zitto o meno lo decido io e non prendo ordini da chi io non decida mi sia un superiore pertanto egregio signor Volpi non ho gradito e non ho capito il suo intervento in quanto il mio era semplicemente un prendere atto di come le cose vanno nell’italietta quando si prova a passare dalle chiacchiere ai fatti come è stato ben riportato nell’articolo. Pertanto sicuramente da questo momento in poi non disturberò più ma per mia decisione e questo sia ben chiaro e non voglio ripetermi onde evitare di passare il limite. Mi scuso con i Camerati tutti e arrivederci.

  6. Lupo di Selva Usn ha detto:

    IL SOGGETTO CALVANI E’ VENUTO FINALMENTE ALLO SCOPERTO; LA SUA USCITA NON MI HA STUPITO VISTA L’ECLETTICITA’ CHE AVEVA DIMOSTRATO SIN DAL PRIMO MOMENTO.

    PERSONAGGIO IN CERCA DI AUTORE E DI VISIBILITA’ CHE HA STRUMENTALIZZATO CITTADINI E MILITANTI, GLI STESSI CHE ADESSO STA PRENDENDO A GOMITATE SUI DENTI.

    IL VELENO CHE HA SPRUZZATO VERSO INDIVIDUI CHE AVEVANO LAVORATO GENEROSAMENTE PER IL COORDINAMENTO, ANDRA’ A LEDERE LA SUA STESSA PERSONA; RIMARRA’ IN COMPAGNIA DEI RIFLETTORI CHE LO HANNO SEDOTTO E CHE PRESTO ANDRANNO A SPEGNERSI.

    LUI PERSONALMENTE NON LASCERA’ NEMMENO UN RICORDO “IDEALE”, IN QUANTO I SUOI INTERVENTI PUBBLICI E MEDIATICI SONO SEMPRE RISULTATI FUMOSI, DEMAGOGICI E PRIVI DI UNA QUALSIVOGLIA PROPOSTA O DENUNCIA REALE.

    USN PROSEGUE, HA GIA’ LA SUA STRADA DA PERCORRERE.

  7. Stelvio Dal Piaz ha detto:

    Voglio ricordare che in tempo utile e non sospetto noi facemmo pervenire al sig. Calvani una lettera aperta nella quale e con la quale mettevamo a disposizione del movimento “9 dicembre” il nostro contributo programmatico tale da riempire il vuoto proprositivo fino ad allora emerso all’interno dello stesso movimento. Il nostro contributo non venne considerato e il movimento cominciò ad andare incontro a una serie di fallimenti, di divisioni interne, e di errori di comunicazione tali da annullare il prestigio conquistato nella prima fase della mobilitazione spontanea. Adesso lo stesso sig. Calvani se ne esce con valutazioni molto fantasiose ed infondate non sappiamo se frutto della sua frustrazione o per suggerimento di qualche provocatore interessato a spostare l’attenzione dei media su classico “falso scopo”. Noi siamo tranquilli per il nostro agire sempre coerente ed alla luce del sole e sempre finalizzato alla ricerca della verità per sconfiggere i nemici del popolo e della nazione Italia. Nessuno pensi di intimidirci perchè sappiamo e sapremo difenderci in tutte le sedi e con tutti i mezzi. Questo deve essere chiaro per tutti ! Per noi non è cambiato nulla: la lotta continua secondo il nostro originario progetto politico-istituzionale tendende alla riconquista della piena SOVRANITA’ NAZIONALE. iN ALTO I CUORI !

  8. Anonimo ha detto:

    Calvani ha creduto , circondato da una sorta di agricolo “cerchio magico” di cavalcare la tigre della disperazione Sociale e arrivare lui stesso ai Palazzi risolvendo una serie di problemi personali suoi e degli adulatori temporanei che lo circondano.
    Con accondiscendenza e senza forse avere compreso appieno il profilo del personaggio USN attraverso i propri uomini harappresentato la spina dorsale POLITICA delle iniziative di protesta indicando Programmi precisi e non buffonate da enunciare dal tetto dei trattori. Nel farlo , USN , ha generosamente usato le prioprie energie e le proprie competenze accettando di offrire tale contributo in modo anonimo e non a scopi arrivistici . In totale mancanza di idee , di cultura , di opinioni e di dialettica , il Calvani ha prima accettato il supporto offerto e quando tale supporto ha pesato su la sua immagine o ne ha sorvegliato la correttezza e l’onesta’ dovuta al Popolo, impedendogli di trasformarsi in un’altra forma parassitaria , ha deciso di TRADIRE e di rinnegare ,su chiaro suggerimento degli agenti dello Stato , i quali hanno indicato la “Scomodita” di certe frequentazioni. Danilo calvani ora e’ destinato a scendere la china della vergogna e siamo certi che il POPOLO , a tempo debito gli rammentera’ i propri debiti .
    Da parte nostra rivendichiamo la nostra partecipazione come Italiani e Europei alle dimostrazioni di protesta Popolare , rivendichiamo le nostre non negoziabili convinzioni Ideali e rendiamo Onore ai nostri Uomini e alle nostre Donne che con generosita’ e pulizia morale hanno tanto dato al Movimento di popolo fino ad oggi e plaudiamo alla Presidenza USN per l’inequivocabile Comunicato che stabilisce distanze esatte e doverose.

    Reparto USN Keller

  9. Cursus Honorum ha detto:

    Credo che per U.S.N. (che è sempre presente laddove ci sono timidi segnali di Resistenza Nazionale) sia l’ora di svoltare da questa “badogliana” vicenda,
    senza recriminazioni e con la ferma determinazione di essere dalla parte del giusto.
    Chi parla esattamente come “il nemico” e chi si appella a istituzioni papaline con ingenua
    non è roba per noi.
    Il nostro Onore e i nostri Ideali non si barattano con le gesta dei Masaniello 2.0.

    Noi non siamo MAGLIARI e la nostra determinazione è quella che farà sopravvivere in questo tempo di Kaos.

    Reparto U.S.N. “WIDERSTAND”

  10. -Onikage- ha detto:

    Si parlava già a Dicembre sulle pagine dedicate se ci si potesse fidare o meno di Calvani, e sull’onda dell’euforia iniziale non si è tenuto conto in maniera critica di chi potevano essere queste figure fiancheggianti il movimento…

    Ora come ora i proverbiali “io l’avevo detto” hanno poco peso…si doveva capire già dagli screzi Calvani/Ferro che il Movimento del 9 era in via di strumentalizzazione da parte di un movimento come quello dei forconi che, nonostante vedesse il suo leader nel direttivo, di numero e di fatto fosse marginale rispetto ad una piazza così vasta e variegata…ma tant’è che così è stato!

    I forconi hanno cavalcato l’onda del successo di piazza, forti pure di una azione mediatica che ha definito il MOvimento del 9 erroneamente come Movimento dei Forconi, con una veemenza che solo ora manifesta il suo progetto di strumentalizzazione pianificato a tavolino

    Detto questo resta da chiedersi chi siano VERAMENTE i “referenti” di individui infiltrati come Zagami e Calvani e qual è stata la falla che ne ha permesso l’infiltrazione

    -Onikage-

  11. Stelvio Dal Piaz ha detto:

    Osservazione seria che ci deve far riflettere; questo è un paese “vischioso” in cui la moneto da strumento di pagamento è divenuta un mezzo di corruzione; il sistema è marcio ma NOI siamo puliti e tiriamo diritto e non molliamo la presa. In alto i cuori !

  12. Maurizio da Milano ha detto:

    Ho scoperto questa organizzazione e mi sento sollevato per aver trovato una mia dimensione iniziavo a temere di essere una mosca bianca ed ero molto frustrato. Un saluto a tutti e in alto i cuori Camerati

  13. lupoalfa ha detto:

    Maurizio benvenuto !

  14. wids72 ha detto:

    Siamo qui Maurizio e chiamiamo a raccolta in questa comunità tutte quelle persone dotate di una mente e un animo liberi e trovare insieme le ragioni e le soluzioni per un cammino di risorgenza nazionale. in alto i cuori!!!!!

  15. Stelvio Dal Piaz ha detto:

    In queste ore i partiti antinazionali stanno giocando di fioretto e di pugnale per i loro sporchi interessi e alle spalle dei cittadini italiani; se fosse ancora vivo il senso della Comunità nazionale i “cittadini” dovrebbero inondare di liquame i palazzi istituzionali con tutto il caranserraglio che c’è all’intern o ! Noi ORGOGLIOSAMENTE SOCIALISTI NAZIONALI siamo sulla riva del fiume in attesa del passaggio di questo cadavere putrefatto che si chiama “repubblica antifascista nata dalla resistenza”. In alto i cuori !

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...