SPENDING REVIEW…….SONO SEMPRE LORO !

LOGO6Il 29 marzo 1946, su sentenza della Corte d’Assise straordinaria di Sondrio, venne fucilato nella stessa città il S. Tenente della Guardia Nazionale Repubblicana GIACOMO de ANGELIS di Spoleto. Il Ministero di Grazia e Giustizia, ministro il cittadino sovietico Palmiro Togliatti, degno componente del Gabinetto De Gasperi, richiese alla Madre del nostro Camerata le spese della fucilazione.

PER NON DIMENTICARE: Camerata GIACOMO de ANGELIS PRESENTE!

(STELVIO DAL PIAZ)

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Commenti e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

8 risposte a SPENDING REVIEW…….SONO SEMPRE LORO !

  1. Rudolf05 ha detto:

    La feccia di allora èlòa stessa di adesso. Questi sono i nipoti, meno ideologizzati, contenti di vivere per il loro piccolo mondo globalizzato, permeati di modernismo e di stronzate.
    Colli buoni per la corda e basta!

  2. Luigi Maria Ventola ha detto:

    E l’Italia ha intitolato vie e piazze a questo criminale detto “il migliore” e, se non erro, c’e un suo busto in parlamento a futura memoria delle grandi cose realizzate da questo tristo figuro. Da vergognarsi a morte.Ma d’altro canto, da gentaglia che ha conferito la più alta onorificenza nazionale al macellaio tito, che cosa ci si può aspettare?

  3. Alter ha detto:

    Eterna Memoria per Giacomo. e per le migliaia di Giovani Italiani ed italiane vittime dalla restaurazione usuraia.
    Ragazzi e Ragazze, espressione patriottica della Migliore Gioventu’ Italiana, scannati da iene sanguinarie.

    Scacalli promossi dallo Straniero invasore, da traditori collaborazionisti, fuggiaschi ed imboscati, in “giudici&statisti”.
    I loro mortiferi, tristissimi nomi intitolano le piazze, aule e vie della tristissima, mortifera repubblichetta delle banane antifasciste.

    Io amo ricordare un’altra data: 14 luglio 1948.
    Quella mattina Antonio Pallante, da bravo siciliano, chiari’ i termini della situazione a tutti coloro i quali ritenevano di avere il mano le redini del “Paese”.

    Quella mattina, Antonio attese pazientemente la belva sovietica fuori dal Palazzo.
    La belva che si era vantata di avere eliminato 50.000 Italiani, ragazzi e ragazze della Migliore Gioventu’ Nazionale, fini’ nella polvere, attinta da tre colpi di pistola.

    Quel giorno l’Italia, per un attimo, sorrise.
    Ogni 14 luglio l’Italia, per un attimo, sorride.

  4. WERWOLF ha detto:

    lo stato è CAINO da 70 anni e verranno dimenticati dal tempo ….ai martiri il Ricordo! PRESENTE!

  5. solitorompiscatole ha detto:

    Mi inchino alla Sua memoria. Morte al bolscevismo.

  6. francesco ha detto:

    Onore ai caduti nella guerra del sangue e disonore e disprezzo per i sopravvissuti nella guerra dell’oro.

  7. Andrea Dalmaso ha detto:

    Onore al camerata Giacomo de Angelis. Togliatti boia infame che lascio Trieste agli JJugoslavi

  8. Antonio Faro ha detto:

    E poi, mi si viene a dire che non bisogna soffermarsi sulle divisioni,che bisogna combattere uniti il sistema….io non combatterò mai a fianco di questi bastardi… io continuo a considerarli nemici e infami. Mi capita leggere tra queste pagine uno pseudonimo “comunista nazionale”. Mi viene solo la nausea che un boia bazzichi da queste parti e si presenti con tale nomignolo e il mio sgomento sale quando proprio da queste parti non lo si mandi a calci in culo, come fanno loro con Noi. Comunisti? Puah!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...