ESSERE ITALICI: “DELL’AMOR PATRIO”

Riceviamo e pubblichiamo questo magnifico contributo perchè in questi momenti in cui la Comunità Nazionale vacilla sotto i colpi dell’Usura Internazionale con il concorso dei camerieri italioti, servono “puntelli metapolitici e spirituali” con cui fortificare il nostro modo di Essere Italici.

cartolina

In un discorso tenuto nel 1972 all’Accademia Militare di Modena, Cefis affermò: “La mia patria si chiama multinazionale“. La Patria di chi scrive, la mia Patria si chiama ROMA ITALIA EVROPA. La Nostra Patria! Dall’Atlantico al Mar del Giappone ! UNO STATO UNA PATRIA UN POPOLO ! Un’UNICA PATRIA libera dalle Multinazionali, dal globalismo, dal mondialismo, dal pensiero unico, dall’Usura! Un’ITALIA Unita Forte Libera Sovrana in un’EVROPA dei PADRI e dei FIGLI ! Forti Liberi Sovrani…Armati ! E’ un cammino questo, da fare insieme, alla pari ! Accarezzo la mia Patria…le mie Radici Originarie…e m’incammino. (UNO.)

Dell’Amor Patrio
– tra Disincanto e Ira –
Morto
È lo Stato
Morta la Patria
Morto il Popolo la Nazione
Morta l’Idea , l’Onore
Ogni Elevazione!
Sopravvivono
Protetti,
Ben curati,
Da disinvolti privilegiati!
I partiti
Le fazioni
Movimenti sindacati associazioni!
Sopravvivono
Le multinazionali
Le fondazioni
La borsa le banche
La schiavitù d’interesse da capitale!
Le oennegì la multietnicità
Presidi di plutocratica fedeltà!
Riemergon ,
Languendo la Comunità!
Vizi e malaffare
Le invidie i piccoli egoismi,
Le miserie individuali , le lobbi
. . . le porcherie !
Gli interessi spiccioli
. . . lo strabismo clericale
. . . i compromessi per campare
. . . le piccinerie!
Imperversano
I massoni
I globalisti i mondialisti ,
I femministi
Gli animalisti . . .
Gli anglo-sionisti!
Prosperano
Gli sradicati internazionalisti
Gli umilrabbiosi cattomarxisti
I rancorosi progressisti
Gli ” interessi ” dei conservatori
Gli untuosi laidi conformisti
Gli invertiti
I colorati terzomondisti
. . . l’altruismo finto dei pacifisti . . .
Spadroneggiano !
I rinnegati
I traditori
Gli arrivisti
I corrotti i venduti gli attendisti!
Delatori speculatori,
I proletarborghesi perbenisti!
. . . I parassiti
I capitalisti gli azionisti
Gli arrampicatori sociali!
Lordi
Di sangue sogni
Ed Illusioni
Di sedotti demoutopisti!
Tiranneggiano !
I viscidi i furbi
Le puttane
I mediocri
Le categorie protette
I politicanti i governanti
I giornalisti!
Religioni ed ideologie d’importazione!
L’incistata cultura d’occupazione!
Gli edulcorati buonisti
Gli antiidentitarii immigrazionisti!
Gli immigrati invasori!
I meticci!
Gli inva-sionisti!
Irrise le Insegne altrui
Americanizzate le menti
Sfigurano il Volto Sacro delle Genti!
Impuniti , certi di questo!
Sterminano i Popolinazione !
Per sempre contaminano ogni Identità!
Comprato il silenzio
Pilotato il consenso,
In tutta tranquillità,
Assassinano
L’indifesa
Italianità!
Infine !
Sopravvive un unico pensiero ,
Il politicalcorretto
Gendarme contro il Vero!!
Sopravvive
Il dogma
La menzogna l’oblio
La dialettica le opinioni!
Sopravvive
La marmaglia gli informi gli egualitaristi!
I Guelfi!
I saprofiti opportunisti,
I preti!
I giacobini! i ” socialisti “!
Ritirato s’è Dio dallo Scenario!
Muore l’Uomo
la Visionedelmondo!
Muoion i Padri
Le Madri i Figli
S’eclissa Roma l’Italia l’Evropa !
Scompaion
Gli Eroi
Gli Eretici
I Santi
I Poeti !
Il “ Gratuito “ !
Gli Idealisti!
. . . I Contadini gli Operai
Gli Arditi i Ghibellini
I Pensatori “ gli Squadristi “ . . .
Intanto,
Dalla controselezione emersi ,
Si moltiplicano
I reietti:
I perfidi usurai!
I mercanti!
I ruffiani i cortigiani i pifferai
Gli affabulatori I manipolatori,
Le arroganti minoranze!
I nemici certi!
Sopravvivon tutti
Tra furti e rutti
La feccia!
Gli scarti più brutti!
Insoddisfatti
Certi di farla franca
Insozzan veementi,
Dei loro materiali escrementi,
Il Sacro
L’indifeso Stato
La derisa Patria
I nostri Cuori le nostre Menti.
Allora
Perché dovrei,
Oh Dei!
Lottare
Sacrificarmi
Immolarmi Io ?!
Per codesti elementi ?!
Per
“il Carrello della Spesa”
Di questi apolidi
Vili sleali degeneri
Serpenti ?!
Pronti
A pugnalar alle spalle,
Ai tradimenti ?! . . .
Che si fottano, Perdio!
Che affoghino!
Nel virtuale nelle droghe
I balocchi le elezioni
I punti premio i quiz della sera
Le bugie le eccitazioni
Le seduzioni le liturgie le possessioni!
La cupidigia!
. . . l’oro le merci,
lo sballo
le orge i palloni . . .
Che affoghino
Lentamente
Nel caos organizzato artatamente . . .
Che affoghino , finalmente . . .
Dissolvendosi nel Niente! . . .
Eppure! . . .
Ille terrarum mihi praeter omnis angulus ridet . *
“ Questo angolo di mondo mi piace più di qualsiasi altro! ”
. . . Il mio Amato Angolo di Mondo, L’ITALIA . . .
*Orazio – Odi.

UNO

XXI IV MMXIV

Questa voce è stata pubblicata in Rncr-Rsi e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a ESSERE ITALICI: “DELL’AMOR PATRIO”

  1. Alter ha detto:

    Itaglioti…
    Un anno fà moriva Erik Priebke.
    Il casino che hanno fatto gli itaglioti, per proibire il suo funerale religioso…

    Itaglioti, incorregibili licaoni itaglioni.
    Sulla bara di Priebke i licaoni itaglioni hanno sfogato la loro rabbia profonda; abissale tanto quanto la loro proverbiale stupidità ignorante.

    Priebke fu’ il semplice esecutore materiale di ordini caduti dall’alto.
    Ordini emanati da ufficiali superiori come Karl Wolf.
    Quel Karl Wolf che “curiosamente” non venne mai giudicato dalle “autorita” della repubblichetta nata per parto anale.

    Quel Karl Wolf che si assicuro’ i favori dello Straniero (il Padrone dei licaoni itaglioni) tramando la resa incondizionata delle forze tedesche in Italia, all’insaputa di Hitler e del Duce.
    Quel Karl Wolf che, grazie a quel Tradimento; si salvò dalla tragica farsa del processo di Nurnberg.

    Ma questo i licaoni itaglioti non lo sanno, perchè la loro cara tivvi’ non l’ha mai detto.

  2. daniele dragone ha detto:

    LA LEGA ITALICA E’ LA RISPOSTA. UN ABBRACCIO
    http://WWW.LEGAITALICA.COM

  3. Patrizio Romano ha detto:

    L’ha ribloggato su Il Populista Regginoe ha commentato:
    Italia per sempre. In Alto i Cuori!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.