RUTILIO SERMONTI E’ ANDATO AVANTI.

bandiera a luttoL’Unione per il Socialismo Nazionale rende onore alla immensa figura di soldato, patriota, militante, studioso, RUTILIO SERMONTI, che oggi è “andato avanti”. La sua dipartita ci priva di un Uomo Totale, di un Uomo Integrale che difficilmente riusciremo a dimenticare e a sostituire nei nostri cuori, e di cui porteremo come testimone il suo testamento politico. I Socialisti Nazionali continueranno a seguire il solco da lui indicato nella strenua e totale difesa della Comunità Nazionale, per noi fine ultimo dell’attività politica.

Ufficio di Presidenza

(a nome di tutta l’Organizzazione Politica Unione per il Socialismo Nazionale)

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Comunicati e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

12 risposte a RUTILIO SERMONTI E’ ANDATO AVANTI.

  1. Alter ha detto:

    Un altro Grande è andato “Oltre”.
    Via da questa terra derelitta, che ha visto nascere Uomini ed avverarsi Cose incredibilmente “Grandi”.

    Ora è altra epoca; ora è epoca minima.

  2. 1CAMERATA ha detto:

    Siamo trenta d’una sorte, e trentuno con la morte.
    EIA, l’ultima!
    Alalà!
    Siamo trenta su tre gusci, su tre tavole di ponte:
    secco fegato, cuor duro, cuoia dure, dura fronte,
    mani macchine armi pronte,e la morte a paro a paro.
    EIA, carne del Carnaro!
    Alalà!
    Con un’ ostia tricolore ognun s’è comunicato.
    Come piaga incrudelita coce il rosso nel costato,
    ed il verde disperato rinforzisce il fiele amaro.
    EIA, sale del Quarnaro!
    Alalà!
    Il profumo dell’Italia è tra Unie e Promontore.
    Da Lussin, da Val d’Augusto vien l’odor di Roma al cuore.
    Improvviso nasce un fiore su dal bronzo e dall’acciaro.
    EIA, patria del Quarnaro.~
    Alalà!
    A Te Rutilio, queste parole del Vate!
    Tu ne sei degno!
    ITERUM RUDIT LEO!
    CAMERATA RUTILIO SERMONTI!
    PRESENTE!!!!

  3. FrancescoRetolatto ha detto:

    Onore all’uomo.

  4. paolettiemilio ha detto:

    saluti…PRESENTE.

  5. STELVIO DAL PIAZ ha detto:

    Ciao Rutilio, con la tua intelligenza, la tua fedeltà all’Idea, la tua condotta esemplare e coerente hai illuminato la nostra strada di Credenti e di Combattenti. Hai fatto parte da protagonista di un’era, l’era Fascista, con l’impegno della tua intelligenza e della tua profonda cultura dedicando tutta la tua vita esemplare alla trasmissione dei valori perenni della stirpe Italica. Combattente Indomito e coraggioso, sei stato d’esempio in ogni circostanza e in ogni momento in pace e in guerra in quella guerra del ” sangue contro l’oro ” che è ancora oggi in atto e senza soluzione di continuità. Ci mancherai ! Ho perso un Amico, ho perso un Camerata. Sul tuo esempio non possiamo che continuare la lotta: Boia chi molla ! Combattente dell’Onore Rutilio Sermonti: PRESENTE !

  6. luca r. ha detto:

    Dagli interventi che ho ascoltato e da quello che ho letto sulla sua vita, mi ha sempre dato l’idea di un uomo dalla personalità unica, di forte tempra, dotato di una grandissima intelligenza ed energia vitale. Lo testimonia la sua esistenza. Gli uomini di questo spessore quando terminano questa vita terrena lasciano un vuoto dentro di noi ma ci lasciano anche un’eredità preziosa da custodire per sempre. Onore a Rutilio Sermonti.

  7. Alessandro Pizi ha detto:

    Presente!

  8. Anonimo ha detto:

    Come amava ripetere nei suoi racconti “Sono partito in guerra nel 1940 e non sono ancora tornato…”
    Buon riposo Leone!

  9. paolettiemilio ha detto:

    ..IL MONITO AI GIOVANI E’ STRAORDIANRIAMENTE VERO….SPESSO CI LIMITIAMO A “CONDIVIDERE” A PORRE “MI PIACE” SU COSE CHE DOVREBBERO ESSERE DI STIMOLO E SPINGERCI AD ANDARE AD APPROFONDIRE L’ARGOMENTO TRATTATO…I SOCIAL FORNISCONO UNA MASSA ENORME DI NOZIONI INDUCENDOCI A STUDIARLE SOLO SUPERFICIALMENTE, MENTRE IL SAPERE SONO LE FONDAMENTA E NON LA CASA…
    SU SOLIDE FONDAMENTA UNA CASA SE DISTRUTTA LA SI PUO’ RICOSTRUIRE.

    Fondatore del Msi

    In una intervista, il racconto di Sermonti: “Il Movimento è stato fondato da sette giovani: Giorgio Almirante Giacinto Trevisonno, Mario Pazzi, Giovanni Tonelli, Loffredo Gaetani Lovatelli, Giuliano Bracchi e io, in seguito l’ho abbandonato perché troppo dialogante con la Democrazia Cristiana. Il Msi nasce dopo una lunga discussione, decidemmo di fare un partito che partecipasse alla competizione politica contro la Democrazia Cristiana”. Partecipò anche ai Far e al Centro Studi Ordine Nuovo, come fondatore.

    Ammiratore di Mussolini

    “La grandezza di Mussolini – spiegava Sermonti – era quella di saper affrontare i problemi e utilizzare ciò che aveva a disposizione. Ha usato sindacati e agricoltori e ciò che già c’era, ma ha infuso uno spirito diverso. Lo stato organico è lo stato in cui ogni forza esistente ha la sua funzione, esiste ed è rappresentata: il cervello in un corpo è utile come i piedi. Fare unità, qualcosa che unisce uomini, donne e associazioni e ne fa uno strumento per il bene della nazione”.

    Il monito ai giovani

    “Per parlare bisogna studiare. Ho saccheggiato tutti i rami del sapere, se non hai una visione ampia diventi una vittima. Per vivere bene devi essere capace di gettare il cuore oltre l’ostacolo. Altrimenti campi come una lucertola o un lombrico. Noi non ci fidiamo del pensiero. Il libero pensiero non esiste: ci sono 50 modi per alterarlo senza che l’interessato se ne accorga neppure. Se gli interessi di parte sono subordinati a quelli superiori della nazione, anche gli interessi di parte vengono perseguiti in modo lecito e fecondo”.

  10. luca r. ha detto:

    Grande verità:”Per vivere bene devi essere capace di gettare il cuore oltre l’ostacolo”.

  11. paolettiemilio ha detto:

    con la differenza che gettare il cuore oltre l’ostacolo, se fatto senza una profonda conoscenza del cavallo e dell’equitazione è incoscenza…….solo con un approfondita padronanza e cvultura si può osare e aldilà del risultato si resta comunque impavidi eroi altrimenti solo incoscenti….
    La cultura anche la piu spicciola è un concetto verticale e non orizzontale mi rivolgo ai giovani soprattutto, quando leggete un riferimento ad un testo o ad una citazione, ad un personaggio o un argomento anche di attualità, aspettate prima di condividere prima andate ad approfondire il piu possibile la questione fatevi inmerito una opinione, interpretatela poi condividete…soprattutto su facebook o altro del genere…..scusate lo scrivo qua, perchè molti…”J LIKE” non è quello che cerco……IN ALTO I CUORI SEMPRE.

  12. Dario Signori ha detto:

    ITERVM RVDIT LEO!
    Camerata RUTILIO SERMONTI: PRESENTE!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...