1 Maggio. Stato Nazionale del lavoro Primo obiettivo

statonazionale del lavoroIn questa giornata dove sinistrati e socialdemocratici festeggiano la crisi dei lavoratori italiani al ritmo di note tribali spesso avulse dalla nostra tradizione, e mentre i destroterminali sono occupati nelle loro bagatelle elettorali, teniamo a ribadire ancora una volta, quale deve essere l’obiettivo di qualsiasi organizzazione politica che si definisca come tutelatrice del destino della Comunità Nazionale. NOI le nostre bussole, ossia il nostro PROGRAMMA e la nostra Tavola dei Valori, le abbiamo formulate e le diffondiamo giornalmente. NOI abbiamo i nostri laboratori proletari e socialisti dove uomini liberi descrivono le opportune soluzioni per il futuro della Nazione. VOI  invece nelle prossime settimane ballerete la tarantella dei ludi cartacei milanesi e romani e affogherete il vostro desideri ormonali di potere, il tutto mentre i micromovimenti destronzi e sinistronzi tentano invano di salire sui carrozzoni del regime e vengono puntualmente usati e scartati. Ormai ci siamo disillusi sull’ipotesi di “fronti comuni”; il desiderio di poltronismo di vecchi sepolcri neofascisti e imbiancati che spesso usano giovani menti libere per i propri desideri autoreferenziali ci fa guardare altrove, anche se la speranza è l’ultima a morire. Per questo ribadiamo che impiegheremo tutte le nostre forze, tante o poche che siano, per diffondere e perseguire il primo obiettivo politico: LO STATO NAZIONALE DEL LAVORO.

Ufficio Politico U.S.N.

Questa voce è stata pubblicata in Commenti e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

7 risposte a 1 Maggio. Stato Nazionale del lavoro Primo obiettivo

  1. Alessandro ha detto:

    Lo scenario che si intravede per le amministrative è un quadro desolante con accordi ed accordini anche con il nemico che dicono di combattere…pur di raccattare un posto nel banchetto elettorale! ABBIAMO IL DOVERE DI TIRAR DIRITTO E RAPPRESENTARE LA ROCCAFORTE DI CHI NON SI ARRENDE PER UN FUTURO CHE CI DEVE VEDERE PROTAGONISTI INSIEME AGLI ITALIANI CHE VORRANNO FARNE PARTE! NOI LIBERI SOCIALI E NAZIONALI!

  2. Maurizio Canosci ha detto:

    L’unico “Fronte” é quello che abbiamo ridisegnato Noi con la nostra sigla ed il nostro logo che rappresentano la sintesi del Progetto Politico, della Dottrina, dei Valori Etici di riferimento. Non siamo Noi che dobbiamo andare a sinistra o a destra ma sono gli Italiani che desiderano ancora pensare come Comunità Nazionale ad avere il coraggio di intersecare la nostra linea retta.
    E con ciò la nostra memoria non può che ricordare oggi con deferenza gli eroici Legionari della Charlemagne che con il loro sacrificio del 2 maggio a Berlino seppero dare dimostrazione di cosa significa essere veramente Evropei.
    In alto i Cuori !

  3. Alter ha detto:

    Per prosperare, il capitalismo (oggi rivestito della sua farlocca variante “moderna”; quella liberista globalista), ha continuo bisogno di masse estese di disperati sociali da sfruttare.

    Il sistema capitalista; che è una vorace locusta, si sposta di Nazione in Nazione, di area geografica in area geografica, alla continua ricerca del massimo livello sociale ed economico di arretratezza possibile, cui far corrispondere i livelli minimi di ridistribuzione salariale.
    Il plurisecolare capitalismo storico, anche nella sua ultima variante; quella “moderna”, sfrutta il differenziale sociale esistente, allocando le sue risorse finanziarie sempre sul livello piu’ basso.

    E la “sinistra” itagliotica – quella strana accozzaglia borghese sviluppatasi negli ultimi settant’anni di collaborazionismo internazionale e vendutasi al trionfatore trans atlantico già prima del 1945, ne è stata di volta in volta: il killer prezzolato, la ruota di scorta; il maggiordomo affettato.

  4. Angelo Murru ha detto:

    33 Waffen Grenadier Division SS Charlemagne. Onore all’ultima Divisione di SS Guerrieri Combattenti.
    Contro tutti i cialtroni della storia fatta in casa.
    Onore ai Ragazzi della Charlemagne, onore al Duce.
    In Alto i Cuori

  5. Mirco ha detto:

    Avete mai pensato ad un’alleanza con Socialismo Patriottico?

  6. Alter ha detto:

    Il Brigante di Rignano, sà come guadagnare tempo.
    Tempo prezioso per completare l’allestimento del suo Bunker personale a Palazzo Chigi.

    “REFERENDUUUUM!!” e tutte le “Opposizioni” dei diversamente Bischeri itagliotici, giu’ a rincorrere la finta lepre meccanica; mentre Il Clan dei Toscani, i famelici Parassiti di Renzi, guadagna il tempo di una primavera, estate ed autunno per erigere torri piu’ alte e rinforzare il ponte levatoio di Palazzo Chigi.

    Ma i “Boccaloni” delle cosiddette “Opposizioni”; lo sono realmente o piuttosto ci fanno?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.