FUORI DEI DENTI.

sn naviE’ il momento di dire basta !

E siccome Noi Socialisti Nazionali abbiamo tra le peculiarità quella di essere chiari e limpidi e capaci di stare senza paura alla luce del Sole diciamo senza perifrasi che il vaso é colmo.

L’ultimo appello di quell’accolita di apostati riuniti nella Cei (conferenza episcopale italiana)- proni ai voleri dell’apostata che siede legittimamente ma ingannevolmente al soglio di Pietro – in cui dichiarano che “bisogna accogliere TUTTI gli immigrati” fa il paio con le dichiarazioni oscene del boy scout di Palazzo Chigi che minimizza l’invasione vera e propria in atto della nostra Nazione raccontando la favola che “gli sbarchi non aumentano”.

Ebbene in quanto difensori della Comunità Nazionale e convinti che arriverà il momento del redde rationem dichiariamo sin da ora che non intendiamo subire passivamente il tracollo della Stirpe italica (che nulla ha a che vedere con gli italioti imbelli che meritano invece di venire travolti dall’orda allogena in atto).

Ciò significa che non ci metteremo a fare i pagliacci o i matti o -peggio -“le guardie bianche” di taluni strilloni elettorali, utili solo ai propagandisti del regime mondialista  per far alzare polveroni xenofobi atti ad aumentare ricatti psicologici collettivi (…..”di quelli del pianto che paga” per dirla alla Paolo Signorelli……!).

Significa però che daremo del filo da torcere in termini innanzitutto culturali a dimostrare quanto l’ordine naturale non può essere sovvertito o invertito (e questo vale anche per altri temi)
e non cederemo di un metro – anche personalmente -ad accettare diktat in cui qualcuno o qualcosa vorrà “obbligarci” ad accogliere chi non appartiene alla Nostra COMUNITA’ NAZIONALE.

Se sarà l’inizio della riscossa o il finale martirio sarà il tempo a dirlo.

Noi ……BOIA CHI MOLLA !

M.C.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Articoli, Commenti, Uncategorized. Contrassegna il permalink.

16 risposte a FUORI DEI DENTI.

  1. Alter ha detto:

    I Migranti Economici Clandestini africani partono dalle coste libiche della Tripolitania.

    I loro lucrosi viaggi sono organizzati dalle Milizie claniche tripoline che sostengono il Governo di Tripoli di Fayez al Sarraj e che godono della protezione navale della Marina Militare, agli ordini della repubblichetta scafista di renzi, alfano e mattarella.

    Il Governo di Fayez al Sarraj è riconosciuto dall’Onu, dall’Occidente, dalla UE, ed ovviamente anche dalla repubblichetta scafista di renzi, alfano e mattarella.

    A questo punto della Farsa Immigrazionista, l’uso della Flotta della Marina Militare italiana (innaturalmente adattata alla funzione di “Raccatta Migranti”) è inutile, dispersivo, costoso, disumano, demagogico; e mostra pesantissimi profili criminali di illegalità, cui la “Magistratura Indipendente” (se realmente tale fosse) dovrebbe porre immediato rimedio.

    Perchè a questo punto della Farsa Immigrazionista, bastano due Traghetti.
    A questo punto della Commedia basta una regolare “Linea di Navigazione Migranti” tra Tripoli e Messina.

  2. Angelo Murru ha detto:

    Condivido tutto e anche di più. La Stirpe Italica deve smettere di essere succube degli italiani. A loro tutto il mio disprezzo. Ma l’inizio della riscossa deve incominciare a prendere forma. Contro tutto e tutti coloro che vogliono distruggere la nostra Patria. E’ ora di combattere.

  3. Anonimo ha detto:

    Esatto Alter, almeno con i traghetti si da qualche posto di lavoro in più! Ironia a parte concordo che la misura sia colma e che sia tempo di agire. In tutto questo non vi è nulla di umanitario, ma il bieco tentativo di estorcere a qualche altro italiota uno dei tanti sospirati 5/1000 di cui una buona parte sono stati bruciati in uno degli ultimi fallimenti (s)bankari e parlo di miliardi, che invece di essere impiegati per lo scopo venivano investiti in fallimenti. Vergogna! Ahi repubblichetta italiota, vituperio delle genti là dove l’ iesse sona! Fuori i liberatori e i propri orrori dal bel paese là dove ‘l sì suona. Per l’onore della Nostra Patria! Boia chi molla è il grido di battaglia!
    A Noi!

  4. Alter ha detto:

    Occorre esaltare l’Assudo, occorre denunciare ed evidenziare quotidianamente l’estrema Contraddizione di questa demenziale Partitocrazia parassitaria itagliotide.

    Partitocrazia parassitaria nemica degli Interessi vitali dell’Italia e del futuro degli Italiani; Partitocrazia parassitaria che persegue sempre la via piu’ innaturale ma piu’ costosa, per lo sfruttamento economico e la cronicizzazione dei problemi epocali che colpiscono l’Italia, non certamente per la loro rapida risoluzione.

    I Fatti:
    Il “Pil” tripolino è assicurato dall’economia paramafiosa scafista.
    Il regime al potere a Tripoli, è sostenuto dai trafficanti scafisti.
    Il regime al potere a Tripoli è sostenuto da Onu, Usa, Ue, e regime renziano.
    La Marina Militare italiana opera vergognosamente (nelle solco della sua peggiore tradizione ottosettembrina) di conserva alle strategie ed agli interessi economici della mafia scafista tripolina.
    A Tripoli regna un sistema criminale sostenuto dallo quello stesso “occidente” che a parole – ma non nei fatti – strombazza di operare contro gli scafisti libici.

    Questi sono i Fatti certificati dalle stesse dichiarazione delle “autorità” libiche e dei vertici militari della stessa Marina Militare.

  5. Alter ha detto:

    Tanto per ricordare le “Origini” del disastro odierno.

    Referendum del 2 giugno 1946; la Madre di tutte le truffe elettorali.
    Le Donne votano per la prima volta; ed il loro voto viene subito manipolato.

  6. Alter ha detto:

    “Forze Armate”.
    Combattono le Guerre americane, inglesi, francesi, tedesche, polacche e si piegano come erba al vento, docili ai voleri di un Governo indiano qualsiasi.

    Invece di difendere i Sacri Confini d’Italia, passeggiano tranquille per le Piazze d’Italia, e quando vedono un Clandestino in odor di reato, girano rapidamente lo sguardo ed il passo altrove.

    Ogni 2 giugno, sfilano impettite davanti al Palco della ignobile Partitocrazia mafiosa itagliotide; il disgustoso Vampiro che da settant’anni succhia il sangue degli Italiani e delle Italiane.

    Non servono piu’ a Nulla.

  7. Stelvio Dal Piaz ha detto:

    Il peggio è dietro l’angolo e i più non se ne rendono conto ! Quando il punto di non ritorno è superato dobbiamo aspettarci solo la catastrofe ! NOI siamo destinati ad urlare nel deserto……IL paese Italia è un territorio di zombi

  8. Angelo Murru ha detto:

    Questo è un articolo trovato con relativo filmato. A Ulteriore riprova, nel caso ce ne fosse bisogno, ma per Noi ovviamente non ce n’è, di quanto faccia schifosamente schifo lo stato italiano e la quasi totalita di questa immonda popolazione.
    Chiusura di tutte le frontiere e guerra agli italiani che vogliono, con l’aiuto degli stranieri, distruggere la nostra Patria.

    Poliziotto italiano con le PALLE rimanda in Francia dei minori espulsi illegalmente dai francesi!
    Pubblicato il 19 giu 2015

    Poliziotto italiano con le PALLE rimanda in Francia dei minori espulsi illegalmente dai francesi!
    Quanto sta accadendo in Francia è gravissimo e senza precedenti. Un vero schiaffo alle regole europee, alle regole internazionali sui rifugiati, alle regole del buon senso.

    Approfittando del caos migranti di questi giorni, le autorità francesi stanno facendo “pulizia”: oltre a riaccompagnare in Italia i migranti che entrano in Francia attraversando il nostro paese, le autorità francesi stanno “respingendo” in Italia anche immigrati irregolari presenti in Francia da mesi, provenienti persino da Parigi, mentre secondo le regole dovrebbero riaccompagnare alle frontiere solo coloro che le hanno attraversate illegalmente, se trovati entro 50km dal confine di stato.

    La polizia francese ha riaccompagnato persino dei MINORI NON ACCOMPAGNATI, falsificando le carte, dove hanno scritto che i ragazzi, in realtà 15-16 enni, sarebbero maggiorenni: il video lo documenta in modo inequivocabile.

    Un coraggioso poliziotto italiano però, non ci sta a fare finta di niente, e fa quello che dovrebbe fare il governo italiano: farsi sentire! Il poliziotto si rivolge con autorevolezza ai colleghi francesi, che restano in silenzio, e gli IMPONE di riportare indietro i minori, riaccogliendoli in Francia.

    Con grande autorevolezza, dinnanzi ai poliziotti francesi ammutoliti, il funzionario della polizia italiana invita i ragazzini a tornare indietro!

  9. francesco ha detto:

    Disprezzo assoluto per la popolaglia italioide e borghesaglia varia, tutta indaffarata su whatsapp e le app, mentre stiamo affondando nella melma del declino definitivo ed assoluto.

  10. Alter ha detto:

    Fantapolitica? conoscendo gli itaglioti in oggetto, non ci metterei la mano sul fuoco.

    2 giugno 2017; festa della repubblica islamica itagliana.
    Il Presidente Abu’ Ali’ el Mattarel (elegantemente inturbantato) affiancato dalle due cariche del Parlamento islamico itagliotico Abdel el Gras e Waffa el Boldrin, assiste alla sfilata delle eroiche truppe cammellate, che hanno appena terminato di liberare l’Italia dagli Italiani.

    Due festose ali di circa ottocentomila africani appena sbarcati dalla portaerei Muhammad (ex Cavour), fanno cornice alla magnifica sfilata.

    Il Gran Mufti’ Ali’ el Bergogl, benedice la folla dal balcone della nuova grande Moschea (ex San Pietro) del Califfato del Vaticano.

  11. Alter ha detto:

    Milioni di Euro; sangue e sudore dei Contribuenti Italiani, letteralmente buttati a mare.

    Il 27 maggio, dopo undici mesi, nave Cavour, la “flag ship” dell’operazione militare EunavforMed-Sophia è rientrata a Taranto, terminando il suo ciclo operativo nell’operazione navale europea.

    Il comunicato della Marina – che opera quotidianamente in supporto della mafia scafista di Tripoli – informa che “Nave Cavour lascia l’Operazione Sophia passando il testimone a Nave Garibaldi che – dal 1° giugno – è la nuova flagship della missione europea”.

    La Marina impiega entrambe le sue due maggiori unità porta aeromobili, come navi comando dell’operazione europea che avrebbe dovuto contrastare militarmente gli ignobili, criminali Trafficanti di esseri umani, ma che finora ne ha operativamente favorito il business miliardario, limitandosi a raccogliere in mare e sbarcare in Italia migliaia di migranti economici clandestini al giorno.

    Con i suoi gommoni, la Marina scafista del regime di Tripoli ha prima ridicolizzato e poi sconfitto le costosissime, inutili Ammiraglie della Marina Militare italiana.

    A questo punto della “Farsa immigrazionista” meglio radiare queste navi, e noleggiare due economicissimi Traghetti porta migranti, in regolare linea di navigazione tra Messina e Tripoli.

  12. Alter ha detto:

    Non avrei mai pensato di diventare un “austriacante”.
    Quest’uomo subito Presidente del Consiglio italiano…

    “Il ministro degli esteri Sebastian Kurz del partito popolare Övp propone che i migranti in viaggio verso l’Europa vengano bloccati e portati su delle isole. “Non è un caso – dice Kurz in un’intervista al quotidiano Die Presse – che gli Stati Uniti abbiano portato i migranti a Ellis Island, un’isola, prima di decidere chi poteva raggiungere la terraferma”. Secondo Kurz, “chi arriva illegalmente in Europa dovrebbe perdere il diritto di chiedere asilo. Essere salvati in mare non deve essere un biglietto per l’Europa centrale”.
    (ansa)

  13. Alter ha detto:

    Tripoli ha capito che l’Italia è una mucca da mungere a sangue.
    Questa l’incredibile dichiarazione di Fayez al Sarraj, il leader libico installato a Tripoli da Onu, Ue e Nato, e subito riconosciuto dalla repubblichetta delle banane:
    “Non accetteremo che l’Unione europea ci mandi indietro i migranti –
    Non possono stare con noi”.
    (Die Welt)

    Il regime di al Serraj il “Democratico” – installato a Tripoli da Onu, Nato e Ue – è il “compare” della mafia scafista libica.
    Tutto ok per la diplomazia itagliotide e quella europoide; nemmeno la “sfinge” mogherinica ha fatto una piega.

  14. Alter ha detto:

    Il governo “filo occidentale” di Tripoli riconquista Sirte:
    Strana situazione quella libica, in cui il governo “democratico” tripolino di Fayez al Sarraj (sostenuto da “misteriose” forze aeree straniere) batte i miliziani del Califfato Isis, ma non riesce ad avere ragione delle bande dei trafficanti scafisti di Tripoli, che operano quotidianamente sotto il suo naso.

    “Il portavoce delle forze fedeli al governo di unità nazionale di Fayez al Sarraj, generale Mohamed al Ghasri, ha aggiunto che i leader dell’Isis sono fuggiti nel deserto a sud, ma che molti jihadisti sono ancora sotto assedio nel centro della città costiera”.
    (sky tg24)

  15. Alter ha detto:

    La consapevolezza della nostra Identità Italica ci mette al riparo da tutto quello che inevitabilmente accadrà.
    Come Italici, stiamo costruendo scudi ed armi mentali e spirituali per difenderci prima, ed attaccare poi.
    La fase di “armamento” reale, sarà semplicemente il logico, il materiale adeguamento finale alla Minaccia; la logica conseguenza della nostra determinazione a lottare per la nostra Indipendenza, fino alla fine, senza tregua.

    Noi Italici siamo perfettamente consapevoli della Tempesta; del conflitto multietnico, multirazziale e multireligioso in arrivo, e questa nostra consapevolezza stà già producendo determinazione, reazione, voglia di lottare.

    Il Gregge mattarellian – bergoglionico và al macello trotterellando dietro al baldacchino dei vecchi simboli di una settantennale storia fallimentare; resistenza, europeismo, globalizzazione, delocalizzazione, finanziarizzazione, accoglienza, ecumenismo e bla,e bla, e bla, tutto marciume; tutta mucillaggine.
    Tutte cose di cui non occuparci, tutte cose da osservare serenamente, mentre precipitano nel baratro.

  16. Alter ha detto:

    A non fare un tubo contro il programma immigrazionista di regime – tutti impegnati nei loro giochetti elettorali di spartizione del potere locale e nazionale – oggi ci stanno i legaioli salvinici, i fardelli d’itaglia meloniani, ed i quattro residui del “cerchio magico” di silvio olgettina.

    I destronzi che ancora votano questo ciarpame, non hanno la minima idea di quel che accadrà in questo “paese”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...