TESSERAMENTO 2017

USN tess 2017Siamo ancora qui sempre più in piedi sopra le rovine di una Nazione che da quel Tradimento dell’8 settembre 1943 non ha saputo né potuto ritrovare la spina dorsale. Ed é  per questo che ancora una volta rinnoviamo proprio nella memoria di quell’Infamia la nostra volontà di resistenza come Comunità Nazionale all’affronto che le truppe occupanti anglo americane con tutti i loro lacchè multietnici hanno portato al cuore della Civiltà, alla NOSTRA ROMA, che é principio etico ben diverso da quel conglomerato amministrativo del malaffare che é la Roma metropolitana odierna; ora alle prese pure con novelli incapaci come i cinquestelle del comico Grillo e del potere occulto celato sotto l’algoritmo della piattaforma internet “Rousseau” (ed il nome NON E’ STATO SCELTO A CASO !).  Oggi l’occupazione viene ribadita con l’ondata di migrazione che sembra incontrollata ma é invece pianificata e che vuole definitivamente distruggere la nostra Stirpe. 

Noi invece proveremo a continuare ad esistere a dispetto di ogni strategia plutocratica perchè lo dobbiamo in Continuità Ideale con quella Generazione Italica che non accettò il tradimento e riprese le armi per l’ONORE D’ITALIA sacrificandosi nel martirio di una guerra perduta che per Noi non é ancora persa fino a che vorremo combattere con le armi del riacculturamento e della relativizzazione storica di una dottrina politica ed un progetto che attualizzati sono l’unica medicina salvifica.

Lo Stato Nazionale del Lavoro non é una utopia ma una certezza se solo lo capissero tutti quei soloni che dal reiterato tradimento di Fiuggi in poi sono riusciti a distruggere quella che era la più geniale coniugazione di giustizia sociale ed identità nazionale ereditata dai Martiri della Repubblica Sociale Italiana e che noi invece non solo non abbiamo rinnegato ma pervicacemente continuiamo coerentemente a rilanciare: pochi sì, soli sì ! Ma UOMINI LIBERI SOCIALISTI NAZIONALI.

Ci auguriamo che con nuovo impeto nuovi Soldati Politici ingrossino le fila perchè l’ora del redde rationem é sempre più vicina.

Forza e Onore.

Il Presidente USN-RSI

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Attività, Comunicati, Eventi e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

9 risposte a TESSERAMENTO 2017

  1. Pisanello Dott.Omar Ruggero ha detto:

    Onore per tutti gli Uomini e le Donne che dopo l’infamia dell’8 settembre combattereno l’Ultima Battaglia d’Europa “Per il Sangue contro l’Oro”. Pisanello Dott.Omar Ruggero.

  2. fabriziodruda ha detto:

    Buona sera sono interessato ad aderire al vostro percorso politico il mio numero di telefono è 3293515284.Attendo un contatto per mettermi a disposizione.Fabrizio Druda

    Inviato da smartphone Samsung Galaxy.

  3. Alter ha detto:

    8 settembre 2016:
    Buon compleanno ai napolitano, mattarella, prodi, ciampi, amato, boldrini, grasso, renzi, monti, alfano, letta, verdini, berlusconi, debenedetti, scalfari e tutti gli altri parassiti della infame repubblichetta cialtrona.
    Buon compleanno itaglioti.

  4. Alessandro ha detto:

    Avanti verso la socializzazione e nazionalizzazione! ci saro ancora una volta con voi liberi sociali e nazionali! IN ALTO I CUORI!

  5. Cursus Honorum ha detto:

    gentilissimo fabrizio, la pagina con le modalità per il tesseramento è questa.

    https://socialismonazionale.wordpress.com/tesseramento2017/

    la mail dell’Ufficio di Presidenza è invece questa: socialismonazionale@gmail.com

    Per il contatto necessitiamo di sapere (dopo il tesseramento) la zona di riferimento per indirizzarti.

    grazie
    DIREZIONE POLITICA U.S.N.

  6. Alter ha detto:

    E’ tutta da ridere questa cialtronesca, ottosettembrina repubblichetta scafista renziana.
    Prima và a prendere i clandestini sulle coste libiche con le due portaerei Cavour e Garibaldi; ridotte a costosissime navi traghetto.

    Poi, una volta scaricati gli afroclandestini in Italia, la repubblichetta lascia scappare i migranti da tutti i centri di accoglienza.

    Ovviamente questi furboni – che hanno investito decine di migliaia di euro per giungere fino a Berlino o Londra – cercano di attraversare i confini murati di Francia, Svizzera, Austria e Slovenia.

    E a quel punto la “Polizia”, quella che non si è mai mossa prima, che fà?
    Arresta i “Trafficanti” che portano i clandestini oltre confine…

    Ma allora, perchè’ mai la Polizia non arresta i due Primi Trafficanti di clandestini; i Sig.ri Alfano e Renzi?

  7. Andrea Dalmaso ha detto:

    Presente

  8. Alter ha detto:

    L’ Accoglienza: quella “Senza sè e senza mà” ai Migranti clandestini africani, costa al Contribuente Italiano 3,7 Miliardi di euro.

    3,7 Miliardi di Euro per i Clandestini africani che le nostre navi da guerra vanno a prendere sulle spiagge della Libia; oggi meravigliosamente “liberata” dal Tiranno Gheddafi.

    3,7 Miliardi di Euro per le Ong che lucrano sul business dei Clandestini africani.

    3,7 Miliardi di Euro per le Karitas religiose e laiche che lucrano sul business dei Clandestini africani.

    3,7 Miliardi di Euro per le dolcissime Associazioni di “Akkoglienza” che non si occupano minimamente dei “Minori non Accompagnati” provenienti dall’Africa, di cui rapidamente perdono ogni traccia.

    3.7 Miliardi di Euro per i “Cara” di Alfano e picciotti siculi collegati.

    3,7 miliardi di Euro per il farlocchissimo “Piano di Ripopolamento” dei paesini appenninici, guidato dal Super Prefetto Morcone.

    Carissima Magistratura “Indipendente”; ora permetti una Domanda della Contribuenza Italiana:
    Ma cosa cazzo aspetti ancora ad indagare il Sig. Renzi, Il Sig. Alfano, il Sig. Mattarella, la Sig.ra Boldrini e tutta la sterminata “Corte dei Miracoli” del populistico, mafiosissimo Clan della “Accoglienza senza sè e senza mà” della repubblichetta scafista?

    Sei per caso, anche Tu, parte in commedia nella spartizione parassitaria dei 3.7 Miliardi di Euro?

  9. Alter ha detto:

    L’Istat rileva il lavoro in Italia ad iniziare dalla fascia di età 15-24 anni.
    Ma l’Istat non lo sà che l’età minima per accedere al lavoro in Italia è fissata a 16 anni?
    Della serie: Cosa non si fà per dare un aiutino ai populistici inventori del “Jobact”?

    “Vige quindi il principio in virtù del quale l’età minima di ammissione al lavoro non può essere inferiore all’età in cui cessa l’obbligo scolastico. E’ proprio questo il principio che è stato espresso dalla Legge Finanziaria 2007 (296/2006), in particolare ove si afferma che l’innalzamento dell’obbligo di istruzione ad almeno 10 anni determina quale “conseguenza” l’aumento da 15 a 16 anni dell’età per l’accesso al lavoro.

    Premesso quanto sopra, poiché la stessa legge fa espressamente decorrere l’innalzamento dell’obbligo di istruzione a far data “dall’anno scolastico 2007/2008″, dal 1° settembre 2007 decorre anche l’innalzamento a 16 anni dell’età di ingresso al lavoro per i minori.

    Norme : Nota prot. 9799 del 20 luglio 2007 del Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...