23 MARZO.

23 marzo 1919: il dado fu tratto ! Fu un atto di AUDACIA compiuto da un gruppo di UOMINI di altra tempra e con altro corredo biologico, guidati da un Capo che aveva in testa un progetto politico-statuale per la Nazione Italia. Per noi Socialisti Nazionali basta così: PER NON DIMENTICARE. Chi non sa, se la vada a cercare.

23 marzo 2017: compleanno di un qualche cosa che avrebbe dovuto unire democraticamente i popoli europei usciti TUTTI malamente, ripeto TUTT vinti e vincitori, da una sconfitta militare disastrosa. Una festa di popoli quindi, finalmente pacificati , solidali, felici ed economicamente appagati. Le cose stanno veramente così ? E allora perché la città di Roma, sede di una festa così solenne e democratica è messa in “stato d’assedio”, blindata e militarizzata, con zone completamente inibite al popolo ? Chi risponde a tale domanda ? Comprendo: queste sono soltanto le riflessioni di un vecchio “ antidemocratico “ sopravvissuto alla bufera.

Stelvio Dal Piaz

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Commenti e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

8 risposte a 23 MARZO.

  1. Fernando ha detto:

    Onore a te grande “vecchio antidemocratico”

  2. Anonimo ha detto:

    Caro Stelvio nessuno di loro potrà mai darti una risposta decente. Ma Noi sappiamo e cerchiamo di farlo capire a chi ne ha ancora voglia e cervello, che dietro a quello che chiamano democrazia c’è una cupola plutocratica, oligarchica e usorocratica, nemica dei Popoli, della Tradizione, della Cultura e delle vere Differenze. La loro abilità è quella di sfruttare e manovrare l’avidità di alcuni individui democratici ridotti a meri burattini di Mangiafuoco, per imporre globalmente la loro “democrazia”. Con le buone o con le cattive! L’altro problema è che sono abilissimi anche a gestire la protesta contro il sistema, creando terroristi e nemici della democrazia, che giustificano la repressione e la soppressione di Idee e Valori a loro avulsi. Pertanto loro tutti Charlie, Noi tutti Democraticamente “Antidemocratici”!
    Un saluto Italico

  3. Alter ha detto:

    EUROFALLIMENTO.
    Lorpapponi possono blaterare quanto vogliono; ma stanno celebrando una Tragedia Epocale; il completo Fallimento di UE-BCE.
    Il Bunker romano nel quale sono asserragliati; difesi da un esercito di eurosbirri, dimostra quale sia la Lontananza delle loro “Istituzioni”, rispetto alle aspirazioni dei Popoli e dalle Nazioni di Europa.

    EUROFALLIMENTO.
    A sessant’anni dai “voti nuziali” pronunciati nel 1957, gli Europarassiti di UE-BCE hanno ora un unico compito: portare rapidamente i libri di UE-BCE in Tribunale.
    Ogni ulteriore ritardo provocherà danni irreparabili.

    “I 27 leader europei hanno firmato il rinnovato impegno per l’Europa in occasione dei 60 anni dei Trattati di Roma. I capi di Stato, arrivati nella Capitale a ribadire i voti nuziali pronunciati nel 1957 nella città eterna, hanno quindi sottoscritto il proprio impegno a difenderne l’idea e l’unità. Ad accoglierli il premier Gentiloni e il sindaco Virginia Raggi, con loro il neo presidente dell’Europarlamento Tajani. Grande assente: il Regno Unito dopo la recente Brexit.
    (skytg24)

  4. Alter ha detto:

    La cosiddetta “Costruzione Europea” a guida tedesca di UE-BCE di questa primavera 2017, somiglia “fotograficamente” (ma non idealmente) al Bunker di Berlino di quella lontana primavera del 1945.

    La demagogia populista dei discorsi ufficiali dei vari gerarchi e gerarchetti europeisti; le veline di regime diffuse a reti mediatiche unificate ed i brindisi di circostanza, non riescono più a nascondere la realtà catastrofica dei fatti accaduti.

    Fatti epocali, eventi storici negativi che i Popoli e le Nazioni del Continente oggi subiscono a causa di una intera classe politica “europea” tanto inetta, parassitaria e clientelare, quanto nociva.

    EUROFALLIMENTO totale.
    Ai Gerarchi di questa fetida “europa” kalergista della finanza usuraia internazionale, delle banche e dei banchieri ad irresponsabilità totale, dell’immigrazione clandestina e della povertà di massa pianificate, non resta che portare i Libri in Tribunale.
    Il Tribunale della Storia.
    

  5. Alter ha detto:

    Renzi, Poletti, Alfano, Gentiloni, Franceschini, Boschi, Madia, Pinotti, Mogherini etc. etc. etc.
    Tutti “Calcetto’s Generation”.

    Perchè NON è un caso, se l’Italia di oggi è ridotta in magliettina e pantaloncini corti.

  6. andrea ha detto:

    Onore a te Stelvio Dal Piaz che hai vissuto nel Fascismo, mi sa l’unica forma di Governo che l’Italia abbia mai avuto fino adesso.

  7. Alter ha detto:

    War, War, War!
    Ma per attaccare la Siria di Assad, ci vuole un motivo; una “giustificazione” biblicamente plausibile.

    Una trovata propagandistica edificante del genere: Lotta degli Usa contro il “Male Assoluto”, come la farlocca fialetta di antrace agitata da Collin Powell all’Onu, nel 2003.

    Iraq 2003 – Siria 2017.
    Contro Assad, gli Usa si apprestano ad attuare la medesima strategia propagandistica criminalizzante usata contro Saddam.

  8. Giovanni ha detto:

    Quello che mi fa incazzare in questa situazione è la stupidità con cui la destra italiana rappresentata da Salvini, Meloni e gli altri cespugli di questa pseudo destra hanno salutato la vittoria di Trump senza rendersi conto che Trump e la Clinton sono due facce della stessa medaglia e lo abbiamo visto con quello che è successo quando ha bombardato le basi di Assad anziché le postazioni dell’Isis.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...