TESSERAMENTO 2018. SEMPRE IN TRINCEA

Nel nostro impegno di Politica e Continuità Ideale perseveriamo, nella ricorrenza nefasta del tradimento della Nazione perpetrato in quell’infausto 1943, a immaginare un futuro radioso per questa nostra Patria occupata da oltre 70 anni dagli invasori americani ed i loro alleati plutocratici  e nonostante le circostanze attuali sembrano dimostrare che l’abisso profondo pare non terminare mai Noi continuiamo ad affermare la volontà storica che indica l’unica via di risorgenza. Questa risorgenza non può che elevarsi nella coniugazione stessa delle due parole che compongono il nostro principio dottrinario e politico e che sono impresse a fuoco nel logo del simbolo che ci siamo dati.

Socialismo Nazionale non é perciò uno sterile slogan, un meschino gioco di parole o un sogno nostalgico; Socialismo Nazionale é un principio, é l’alfa e l’omega della visione politica che unica ha dimostrato l’intrinseca capacità di unire il Popolo, la Stirpe, i Popoli d’Europa ad un destino di Civiltà superiore.

Quella Civiltà che da millenni viene attaccata per essere distrutta e che sempre, come Araba Fenice, riesce ogni volta a rinascere: il nostro compito oggi é forse solo quello di tenere accesi i carboni sotto la cenere del declino impresso dal New World Order imposto dall’avidità di quei ghetti putridi in cui il famelico capitalismo orgiasticamente si unisce al marxismo, all’integralismo religioso, al fanatismo evoluzionista in mille oscuri rivoli di logge e sette e democrazie malate, ma é già un grande e solenne impegno di cui essere orgogliosi e fieri.

Ed é questo il compito di un vero Soldato politico, di un Legionario; accettare volontaristicamente la militanza anche se a molti beoti pare inutile perché non porta potere e denaro consapevoli militarmente invece Noi che anche fare la guardia ad un bidone di benzina magari mezzo vuoto può far vincere la guerra.

E la guerra del Sangue contro l’Oro non termina l’8 di settembre del 1943: continua sempre piu’ che mai l’8 di settembre di questo orribile anno 2017. Chi Crede é benvenuto in Socialismo Nazionale.

Avanti.

Il Presidente USN-RSI

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Comunicati e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

15 risposte a TESSERAMENTO 2018. SEMPRE IN TRINCEA

  1. Anonimo ha detto:

    Eja

  2. Fernando ha detto:

    Eja

  3. Angelo Murru ha detto:

    Noi Mai Domi! Con dolore ed ardore!

  4. Stelvio Dal Piaz ha detto:

    Avanti così, perseverando arrivi !

  5. Andrea ha detto:

    Eja

  6. Anonimo ha detto:

    Ci saro’ anche questo anno! IN ALTO I CUORI! Avanti USN!…Alessandro!

  7. Antonio Corbellini ha detto:

    Buongiorno. Sono un nuovo iscritto, felicissimo di farne parte. Antonio

  8. Maurizio Canosci ha detto:

    Antonio benvenuto nella trincea; le tessere sono state ritirate stamane dalla tipografia e pronte ad essere inviate ai Militanti. Eja

  9. Cursus Honorum ha detto:

    Fino all’ultimo uomo. Un Ghibellino VERO.

  10. Giovanni GAROTTI ha detto:

    Sono molto dispiaciuto, di non potermi tesserare, ma sono tenuto in perenne stato di povertà, organizzata e controllata: pensate che al 24 Marzo 2017, avevo circa 25 chiusure da fare, su delle magliette pubblicitarie (non conosco ovviamente l’ esito), quando mi hanno suonato il campanello, alle sei del mattino, cinque Carabinieri, i quali mi hanno perquisito l’ abitazione e sequestrato tutto il materiale informatico, telefono e pagina facebook (di cui non me ne frega nulla) compresi, bloccando di fatto la mia attività, per minacce di morte, da me mai proferite, al PiDocchio sindaco di lugo ranalli, con tanto di denuncia, firmata da dipendenti comunali e trappola gestita da ebrei della comunità di ferrara, perchè partecipo ai loro eventi pubblici e mi permetto pure di fare una domanda (cosa che avverrà anche Domenica prossima a lugo nel salone estense della Rocca, occupato abusivamente da essi. E’ dal 1988, che vengo strenuamente boicottato, sotto il profilo economico, a volte sfuggo, ma ora ho le iene attaccate con i denti ai polpacci e vedremo…io non mollo.
    n.b.: scrivo da una postazione pubblica, i miei accessi sono molto rari, quindi perdonate l’ assenza.

  11. Alter ha detto:

    Afromigranti: Tutti giovani ed in età di leva.

    Probabilmente molti di loro hanno già combattuto con le varie milizie locali in Stati Canaglia come Nigeria, Ciad, Niger, Centroafrica e nella Ex Libia dei Serraj – distrutta dal proditorio intervento militare occidentale.
    Intervento militare – cui anche la Repubblica delle Banane ha partecipato – colpendo a tradimento, alla schiena, il Col. Gheddafi.

    Probabilmente molti di loro hanno già rubato, torturato, stuprato, ucciso.

    Ma poco o nulla è dato sapere di questi Fantasmi africani.
    A minniti, mattarella, napolitano, renzi, alfano, pinotti, genitaloni e cattocompagni vari e avariati, questo al momento non interessa.

    A loro interessa mantenere vivo e remunerativo il Business della “Accoglienza senza se e senza ma”. Il Business che costituisce il prezioso “Bacino Elettorale” senza il quale non potrebbero più razziare partitocraticamente le risorse dell’Italia.

    La Repubblica delle Banane finirà per usare questa Massa africana socialmente non integrabile per farne una Milizia Africana Mercenaria all’interno delle sempre più disgregate Ff.Aa della medesima RdB.

    Truppa di basso costo e di altrettanto limitato contenuto etico e morale, da usare contro Gli Italiani.

  12. Maurizio Canosci ha detto:

    Oggi 23 settembre nasceva la Repubblica Sociale Italiana che aveva avuto germinazione feconda in quell’ 8 di Settembre (che proprio per questo é la nostra annuale fase di tesseramento) quando ci fu chi volle riscattare l’ora di Viltà anche sacrificando in un minuto la propria Vita per l’eternità.

  13. crociato ha detto:

    Ricordo l’eroica figura dell’israelita Capitano Segre… Giunto all’interno della Città Sacra… Ecco cosa è stato il Risorgimento… E ora abbiamo una Controchiesa…. Uno pseudo successore di Pietro che sta attuando il kalergiano piano… Eja!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...