Di elezione in elezione…

1506953_293744000791306_2216962514628218092_nQuando indicammo la nostra tattica di astensione alla partecipazione dei ludi cartacei sia in termini attivi (come attori in quanto soggetto politico) che passivi (da cittadini che hanno diritto a votare nelle varie sedi) non lo facemmo per un vezzo o per incapacità ma per indicare un percorso che deve portare anzitutto alla perdita di ogni credibilità della partitocrazia nata dal tradimento del 1943 – pur mutatasi nel corso degli anni dalle vecchie sigle alle nuove di tendenza – e ritrovare lo spirito di lotta di Popolo che porti strategicamente ad una nuova assemblea costituente sulla base della partecipazione organica delle categorie nazionali del Lavoro (dei produttori  e dei salariati), dell’Ingegno, e delle Forze Armate per ritrovare armonica comunità di intenti e di finalità in un contesto di una Evropa Nazione di eccelse Patrie.

E verificare che anche in Abruzzo, nelle recenti elezioni per l’inutile assemblea regionale e di governatorato (elezioni che neanche dovrebbero esistere per siffatta istituzione farsesca a dire il vero !), comunque ormai quasi la metà esatta del corpo elettorale ha dimostrato la sua civile capacità di non cedere piu’ alle lusinghe della casta (gialla, rossa, verde , blu, poco importa) ci conforta pur comprendendo che é piu’ una reazione istintiva di distacco che di certa e reale presa di coscienza di rivolta.

Ora ci auguriamo che il trend ormai in atto da alcuni ludi cartacei fa prosegua inesorabile anche per le prossime situazioni a venire facendo semmai crescere viceversa la coscienza ideale di quelle proteste popolari che al momento rimangono soprattutto nebulose di avversione ad un regime tecnocratico ma non hanno ancora ben individuato quelle Idee-Forza il cui fine darebbe il vero slancio ai bisogni taciti dei Popoli schiavizzati dal melting-pop e dalla globalizzazione turbocapitalista.

In questo contesto é amaro constatare innanzitutto che la favola del “sovranismo”  ci sembri sempre di piu’ simile a quella del pifferaio magico che rischia di portare tutti i “topolini” – quelli che ancora vanno a votare – a cadere inconsapevolmente nel burrone della definitiva cessione di sovranità (e non é un paradosso si badi bene !) alla solita famigerata plutocrazia atlantosionista quando occorrerebbe mettere in piedi la piu’ poderosa difesa del continente europeo per ricacciare a mare coloro che lo invasero 75 anni fa e ritrovare la nostra libertà e la nostra potenza.

Così come non può dispiacere per l’ennesima volta verificare che sforzi militanti di una buona gioventu’ siano dispersi miserevolmente per raccattare briciole di una presenza elettorale che non ha alcun senso se non per il sistema stesso che così si autoassolve se ha da dimostrare che permette di presentarsi anche ai “fascisti”; che perdita di tempo raccogliere 150.000 firme per voler sedersi (senza riuscirci con i soliti dati da prefisso telefonico, come in Abruzzo) in un contesto assembleare inutile come l’attuale parlamento eurolitico che invece andrebbe dato alle fiamme !

M.C.

Questa voce è stata pubblicata in Articoli, Attività, Attualità Politica, Commenti, Comunicati, Geopolitica, Riconquista Evropea e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

9 risposte a Di elezione in elezione…

  1. Giovanni Garotti ha detto:

    Perfettamente d’accordo: volevo andare per le comunali a Lugo (RA), per la denuncia di minacce di morte al sindaco che ho ricevuto, da me peraltro mai proferite in alcun modo, ma non vedo per chi votare, per cui…

  2. Alter ha detto:

    Giordano Bruno.
    17 febbraio.
    Cade l’anniversario del suo disumano, criminale assassinio.
    Testimonianza imperitura delle secolari carneficine perpetrate dalla superstizione vaticana contro i popoli nativi di tre continenti.

    El Pampero, ancora una volta farà finta di nulla.
    El Pampero, ancora una volta manterrà il silenzio assoluto.
    E questo colpevole silenzio, decreta la condanna definitiva sua e della ipocrita, vergognosa, disumana superstizione monoteista che rappresenta.
    Ovviamente sia il legaiolo con il rosario in mano, che il baciampolla sangennarese, non avranno nulla da dire.

  3. Alter ha detto:

    Rispedire in Francia le ossa dei Maiali di Jouin.
    I Maiali di Jouin; sepolti nel cimitero militare di Montecassino.

    I Goumiers; le ignobili bande predone marocchine; che – alla caduta di Montecassino – si diedero alla razzia; alla sfrenata violenza contro le inermi popolazioni civili della zona, donne, preti, bambini.

    Impachettare le loro ossa e rispedirle Oltralpe.

  4. Alter ha detto:

    Rispedire in Francia le ossa dei Maiali di Jouin.
    I Maiali di Jouin; sepolti nel cimitero militare di Montecassino.
    I Goumiers; le ignobili bande predone marocchine; che – alla caduta di Montecassino – si diedero alla razzia; alla sfrenata violenza contro le inermi popolazioni civili della zona, donne, preti, bambini.

    Impacchettare le loro ossa e spedirle Oltralpe.

  5. Giovanni Garotti ha detto:

    Io credo esclusivamente nel Sole, che ci guarda dall’ alto dei cieli, ci riscalda, ci dona luce e calore per coltivare i nostri cibi e credo anche che per le tro… del vatic ano, si sia quasi finita; il quasi, è dovuto alle ingenti ricchezze a di essi disposizione…mi permetto di replicare su vk, la storia di Giordano Bruno.

  6. Giovanni Garotti ha detto:

    Sempre bene crescere.

  7. Giovanni Garotti ha detto:

    I gourmier, o ciò che ne resta, non dovrebbero assolutamente restare in Italia, in più i loro resti, andrebbero messi nella fossa biologica di una porcilaia.

  8. Bruno Rossi ha detto:

    …ciò che sta a fondamento è in sostanza la materia che accoglie e respinge le forme, essa è per così dire l’Uno, ciò che unifica tutta la realtà…

    https://filosofiaeretica.wordpress.com/2018/02/27/giordano-bruno-la-materia-delluniverso-hans-georg-gadamer/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.