Per un’Evropa Confederata.

1506953_293744000791306_2216962514628218092_nOggi con le liste depositate di coloro che parteciperanno ai ludi cartacei per un’assemblea priva di significato di una “eurolandia” senza anima e vittima degli interessi demoplutomassonici rilanciamo la proposta concreta di richiesta di assemblee nazionali costituenti in tutte le realtà attualmente aderenti alla “ue”  per la volontà di costituzione degli STATI CONFEDERATI EVROPA NAZIONE in cui il principio fondativo sia la partecipazione organica delle comunità di popolo attraverso la rappresentanza delle categorie del lavoro invece delle suddivisioni lottizzate dei partiti. Ed anche per questo motivo continuiamo la nostra azione per l’astensione dal voto indegno e condividiamo il manifesto espresso in questo video da Gabriele Adinolfi:

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Intorno a noi e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Per un’Evropa Confederata.

  1. Alter ha detto:

    Il prossimo 25 aprile cade l’ennesima occasione buona per ricordare ancora una volta ai crepuscolari falsari della Storia d’Italia (quelli che da oltre settant’anni cercano pateticamente di accreditare alle bande terroristiche filobolsceviche, la presa delle città del nord Italia) CHI veramente consegnò la penisola nelle mani delle Potenze straniere angloamericane.

    Karl Wolff è il vero artefice della “liberazione” del 25 aprile.
    Karl Wolff; l’allora Comandante supremo delle SS e della polizia in Italia.
    Karl Wolff; il massimo rappresentante del cosiddetto “Male Assoluto” in Italia.

    E’ Karl Wolff che nell’inverno del 1945 incontra ripetutamente in Svizzera (ed infine il 19 marzo ad Ascona sul Lago Maggiore) il responsabile OSS Dulles e gli altri alti papaveri alleati, per concertare la propria – e quella degli alti comandi dell’armata tedesca attestata sul Po – personale salvezza.

    Il 25 aprile, il Comandante supremo delle SS in Italia Karl Wolff, (piantate in asso le divisioni tedesche dell’Armata C, e gli Alleati italiani della RSI), è già al sicuro in Svizzera.
    Karl Wolff verrà magicamente “esonerato” dal rispondere del proprio operato, nella farsa giustizialista del processo di Norimberga.

    E ubbidientemente (mai infastidire i propri Signori e Padroni stranieri) la repubblichetta delle banane – la pulciosa sguattera delle Potenze straniere vincitrici dell’ultimo conflitto mondiale – si guarderà sempre molto bene dal chiedere l’estradizione in Italia del Capo delle SS.

  2. Alter ha detto:

    Che Tristezza vedere nel video l’orrida bandiera dell’attuale EURSS, a fianco del Tricolore.
    E che Orrore vedere nel finalino una “rinnovata ” bandiera di EURSS; dotata di ancora piu stelle gialle, a formare una croce dentro il solito cerchio che simboleggia null’altro che La Servitù.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.