Tesseramento 2020: Socialismo Nazionale Avanti!

USN tessera 20 ok def webSiccome il Nemico (e ce n’é UNO SOLO che sa gestire sia il potere che il contropotere ed ha figli, figliastri ed affiliazioni varie…..) ama molto le simbologie nella sua satanica percezione materiale non sarà certo stato un caso che il governo Conte bis abbia visto la luce in data 3 settembre che é la data del cosiddetto “armistizio corto” firmato a Cassibile mentre poi l’annuncio ufficiale sarà comunicato il successivo 8 di settembre sempre del 1943.  Qui sotto ne riportiamo il testo per non dimenticare e sopratutto per capire i motivi per cui il popolo italiano é ostaggio anche se gli italioti non l’hanno capito e continuano a non farlo:

Le seguenti condizioni di armistizio sono presentate dal generale Dwight D. Eisenhower, Generale Comandante delle Forze Armate alleate, il quale agisce per delega dei Governi degli Stati Uniti e della Gran Bretagna e nell’interesse delle Nazioni Unite, e sono accettate dal Maresciallo Badoglio, Capo del Governo italiano.

  1. Cessazione immediata di ogni attività ostile da parte delle Forze Armate Italiane.
  2. L’Italia farà ogni sforzo per rifiutare ai tedeschi tutto ciò che potrebbe essere adoperato contro le Nazioni Unite.
  3. Tutti i prigionieri e gli internati delle Nazioni Unite saranno consegnati immediatamente al Comandante in Capo alleato e nessuno di essi potrà ora o in qualsiasi momento essere trasferito in Germania.
  4. Trasferimento immediato della flotta italiana e degli aerei italiani in quelle  località che saranno designate dal Comandante in Capo alleato, con i dettagli di disarmo che saranno fissati da lui.
  5. Il naviglio mercantile italiano potrà essere requisito dal Comandante in Capo alleato per supplire alle necessità del suo programma militare-navale.
  6. Resa immediata della Corsica e di tutto il territorio italiano, sia delle isole che del continente, agli alleati, per essere usati come base di operazioni e per altri scopi, a seconda delle decisioni degli alleati.
  7. Garanzia immediata del libero uso da parte degli alleati di tutti gli aeroporti e porti navali in territorio italiano, senza tener conto dello sviluppo dell’evacuazione del territorio italiano da parte delle forze tedesche. Questi porti navali e aeroporti dovranno essere protetti dalle Forze Armate italiane finché questo compito non sarà assunto dagli alleati.
  8. Immediato richiamo in Italia delle Forze Armate italiane da ogni partecipazione alla guerra, in qualsiasi zona in cui si trovino attualmente impegnate.
  9. Garanzia da parte del Governo italiano, che, se necessario, impiegherà tutte le sue forze disponibili per assicurare la sollecita e precisa esecuzione di tutte le condizioni dell’armistizio.
  10. Il Comandante in Capo delle Forze alleate si riserva il diritto di prendere qualsiasi misura che egli riterrà necessaria per la protezione degli interessi delle Forze alleate, per la prosecuzione della guerra, e il Governo italiano si impegna a prender quelle misure amministrative e di altro carattere, che potranno essere richieste dal Comandante in Capo, e in particolare il Comandante in Capo stabilirà un Governo militare alleato in quelle parti del territorio italiano, ove egli lo riterrà necessario nell’interesse militare delle Nazioni alleate.
  11. Il Comandante in Capo delle Forze alleate avrà pieno diritto di imporre misure di disarmo, di smobilitazione e di smilitarizzazione.
  12. Altre condizioni di carattere politico, economico e finanziario, che l’Italia dovrà impegnarsi ad eseguire, saranno trasmesse in seguito. Le condizioni di questo armistizio non saranno rese pubbliche senza l’approvazione del Comandante in Capo alleato. Il testo inglese sarà considerato il testo ufficiale.

Il successivo 23 Marzo però ci fu una reazione  di Onore e di Fede e fu restituita – con la Repubblica Sociale Italiana –  dignità alla Nazione a cui risposero oltre 600.000 uomini e donne, soprattutto giovani e giovanissimi in una vera e propria “primavera di bellezza” !, che continuarono a combattere contro il tradimento, l’infamia ed il Nemico.

Noi pervicacemente e coerentemente anche quest’anno lanciamo la nostra campagna annuale di tesseramento in continuità ideale con i 600.000 di quella Comunità Nazionale che nulla ha a che vedere con la democrazia parlamentare capace solo di produrre governi al servizio del Nemico (intercambiandoli quando la bisogna lo richiede) e preoccupandosi di manovrare l’opposizione contestualizzando e – di fatto – “neutralizzando” i mal di pancia dei cittadini: insomma il giochino delle tre carte.

Noi non siamo per le piazze in gita con fischietti e bandiere a targhe alterne: una volta quella di sinistra contro il governo di destra (parafascista secondo vulgata propagandistica), ora quella “sovranista” contro il governo democratico pentastellato (cattocomunista si direbbe).

Siamo per quella Comunità Nazionale che non c’entra con la massa informe (la solita che nel 1943-45 attese dietro alle persiane l’esito della guerra civile per sapere se sventolare ancora il tricolore o mettersi il cencio rosso) ma é fatta di Uomini e Donne che intendono ancora vivere da Stirpe tra Uguali nell’Evropa della Civiltà piuttosto che perire nel meticciato della castrazione intellettuale globalizzata senza identità e schiava di “illuminati” figli delle tenebre a cui viene dato nome di unione europea.

Mai !

E lotteremo perché l’occasione per il riscatto degli Uomini Liberi possa arrivare.

Il Presidente USN-RSI

Maurizio Canosci

Questa voce è stata pubblicata in Articoli, Attività, Comunicati, Difesa Nazionale, Materiale Militante, Socializzazione e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Tesseramento 2020: Socialismo Nazionale Avanti!

  1. Giovanni Garotti ha detto:

    Personalmente, non riesco a tesserarmi perché sono sempre in povertà mantenuta, con divieto di guadagno, però Vi propongo una raccolta firme, da effettuare direttamente tra le persone, per proporre l’uscita dell’Italia dall’€ e dalla ue, così di trovano anche le 500mila persone distribuite sulla penisola, per prendere il potere. Cordialmente

    Giovanni GAROTTI

    >

  2. Anonimo ha detto:

    Ci saro’ anche questo anno. In alto i cuori! (Alessandro)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.