Svegliati Europa

sofficiCondividiamo quanto scritto da Gabriele Adinolfi in un suo ultimo editoriale letto su Noreporter che così – giustamente – ricorda chi sono i nemici dell’Evropa (da sempre !) : “L’Inghilterra saluta e se ne va. Insegue il Nomos del Mare, la sua vocazione storica anti-europea. Una scommessa arrischiata perché quel Commonwealth nel quale intende rifugiarsi è già da tempo il suo atollo; perché uscendo dall’Europa perde più di qualcosa; perché la sua centralità di piazza offshore d’Europa è meno certa, mentre la sua valenza politica, fondata sull’essere stata agente doppio Ue-Usa, va ora in briciole. Ma si decidono ormai i nuovi equilibri mondiali e, esattamente come un’ottantina di anni fa, Londra preferisce farsi male da sola pur di mantenere una fratellanza Wasp, che farsi bene da sola insieme alla Germania. Che oggi, esattamente come allora, le aveva offerto la compartecipazione alla guida di un nuovo processo (Kerneuropa lo avevano denominato).

Trump affida a players non europei la spartizione e il controllo del Vicino Oriente e del Mediterraneo, e non esita a sputare sui disperati della terra, sui Palestinesi, ai quali vuole imporre Gerusalemme capitale israeliana e l’annessione dei loro territori occupati. Normale: è il comportamento che gli yankees hanno sempre tenuto con i pellerossa, che c’è di strano?
Così com’è normale che la sua principale preoccupazione politica sia di dividere l’Europa e di non farla crescere.
Meno normali sono i venticinqueluglisti di sempre, che oggi hanno scoperto il “sovranismo” e si schierano contro l’Europa in modo pregiudiziale, cieco e accanito cantando e perfino schiamazzando nel coro i cui spartiti sono stati scritti dal partito Wasp (Londra e New York). Perdoniamo loro perché non sanno quello che fanno.
Ma tiriamo diritto perché il nostro domani si chiama Europa. O non c’è.”

Ma ci rimane indigesta la penultima frase perché per coloro che sempre hanno tradito e sempre tradiranno non può esserci perdono e meritano solo di essere impiccati per primi ad un palo.

Questa voce è stata pubblicata in Articoli, Attualità Politica, Il Centro Studi, Laboratorio, Riconquista Evropea e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Svegliati Europa

  1. Alter ha detto:

    E’ la Geopolitica (ancor prima degli Interessi economici e finanziari) che condanna inesorabilmente al fallimento ogni utopico concetto di “Europa Unita”; ogni velleitaria ipotesi di unità continentale europea tra “Fratelli”, tra “Uguali”, tra “Simili”.
    E’ stato cosi nei secoli passati; dai tempi di Napoleone, Mussolini, Churchill, Hitler e De Gaule, fino ai merdosi tempi odierni di Merkel e Macron.

    Gli “europei” non sono “Uguali”.
    Gli “europei” non sono “Fratelli”.
    Gli “europei” non sono “Un Popolo”.

    l’Europa “Unita” non esiste, non potrà mai esistere.
    Semplicemente perché gli Interessi geopolitici della Germania non sono quelli dell’Inghilterra.
    Gli interessi geopolitici della Francia sono totalmente divergenti da quelli (oramai residuali) dell’Italia; anche se ci si scambia ipocritamente la qualifica parentale di “Cugini”.
    L’osservazione oggettiva della spietata Lotta economica, finanziarie e militare continentale (e mondiale) in corso lo testimonia, ogni giorno.

    Un Austriaco, un Sudtirolese non si sentirà mai “Italiano”.
    Un Francese non si sentirà mai “Tedesco” e viceversa.
    Un Basco non si sentirà mai Spagnolo o Catalano, e viceversa.
    Un Greco non si sentirà mai Macedone, tanto meno Albanese, figurarsi…Turco.
    Uno Sloveno non si sentirà mai Croato, Serbo o Italiano.
    E così un Polacco, un Ungherese, un Ceco, uno Slovacco.

    Non a caso esistono le Bandiere, le Identità, le Culture, le Etnie.
    Le Insopprimibili Identità.
    Gli insopprimibili Interessi Vitali.
    L’Inghilterra li ha orgogliosamente rivendicati, piaccia o non piaccia.

    Gli “europei” sono diversi, sono divergenti.
    Gli “europei” sono stati creati avversari, dalla Storia e dalla Geopolitica.
    Avversari geopolitici, economici, militari, finanziari, culturali.

    Questo è il tempo degli Statisti, degli Uomini forti: dei Trump, Xi, Putin, Erdogan, Netanyahu, Assad, Rouhani, BIn Salman, Al Sisi, Johnson e Orban.
    Questo è il tempo degli Stati Nazione.

    I belati dei conte, dimaio, salvini e meloni vari sono patetici.
    Comunque vada – a qualunque Protettore Straniero si venda, per il peduncolo geografico rinsecchito (che una volta era Lo Stato Nazione Italia), il destino di schiavitù è inesorabilmente segnato.

  2. Anonimo ha detto:

    Si parla tanto di Inghilterra ma varrebbe ricordare e studiare la norvegia mai entata in UE ne Euro UN caso significativo di una europa non forzata….in alto i cuori Alessandro

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.