Terza Via.

Abbiamo letto con attenzione ed interesse un editoriale di Gabriele Adinolfi con l’analisi fondata di uno scenario in cui gli attori in gioco sono solamente due e cioé i cosiddetti sovranisti , che vengono definiti – giustamente – “euroatlantici” stante il loro asservimento al padrino/padrone statunitense, e quelli per cui viene coniato il termine di “eurogollisti” in virtu’ di una apparente volontà di “grandeur” europea svincolata senz’altro da Washington ma succube di pulsioni profondamente sovversive ed anti identitarie a guida preminente franco-tedesca. 

Per cui l’appello lanciato da Adinolfi  diviene chiaro: occorre creare la possibilità di dare vita ad una TERZA VIA, che é poi da sempre la logica che regge la nostra continuità ideale, dottrinale e programmatica, con le rivoluzioni ispirate ai principi della giustizia sociale e dell’identità di orgogliosa appartenenza ad una Stirpe nel supremo interesse della Comunità Nazionale.

Comunità Nazionale che deve e può ritrovarsi con altre Comunità Nazionali  con medesime affinità elettive, culturali, etiche e spirituali  in una CONFEDERAZIONE DI NAZIONI LIBERE SOCIALI E NAZIONALI che diano vita ad una reale unione di elevazione dei Popoli concettualmente intesi come individui accomunati dal legame di sangue e suolo o sangue e terra che dir si voglia.

Se questo é il progetto ambizioso – ma unico sentiero percorribile per chi ha mantenuto sempre coerentemente la LINEA RETTA – prospettato da piu’ circoli di pensiero in divenire nel contesto europeo, ben distinti e distanti da partiti dell’attuale sistema eurocratico,  come socialisti nazionali non possiamo che aderire attendendo però oltre all’enunciazioni anche indicazioni concrete e fattibili di attività percorribili insieme.

Sito: https://www.kulturaeuropa.eu/

M.C.

Questa voce è stata pubblicata in Articoli, Attività, Commenti, Difesa Nazionale, Geopolitica, Il Centro Studi, Intorno a noi, Riconquista Evropea e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

8 risposte a Terza Via.

  1. Alter ha detto:

    E’ arrivato.
    Corona è arrivato.
    Volando letteralmente sulle ali della globalizzazione, del liberismo sfrenato, della distruzione dei confini nazionali, degli inarrestabili liberi commerci, del turbo capitalismo che sposta (alla velocita’ della banda 5 G) vite, uomini, merci, produzioni, e Virus.

    E del resto, con un “ministrodellasanità” che si chiama Speranza, cosa mai ci si poteva aspettare di diverso?

    15 “nuovi” casi in Lombardia, 2 in Veneto e chissà quante decine di altri, in via di rapida “maturazione” lungo tutta la penisola dei cachi.
    Ora le Anime Belle accoglientiste, gli Antifà Blablablà, gli irresponsabili Faciloni Cattocom di sempre, si sono di colpo ammutoliti.
    I loro volti hanno cambiato espressione: dalla gioiosa irresponsabilità arcobalenica, allo sbigottito verdognolo dello scagotto tremens.

    E pensare che solamente un paio di settimane fa, chiunque – usando un barlume di lucidità cerebrale, osasse denunciare il pericolo del contagio entro i confini (colabrodo) della repubblichetta delle banane antifasciste – veniva accusato di essere “xenofobo”, “razzista”, “discriminatorio” ed ovviamente “fascista” nei confronti della comunità cinese.

    Il Gerarca quirinalizio, per l’occasione, corse ad incontrare i bimbi di una scuola ad alta densità orientale di Roma, proprio per porre argine all’incombente “pericolo di discriminazione di chiara marca xenofoba fascista”.
    Ma la demagogia dei Gerarchi della repubblichetta delle banane, ha le gambe cortissime.

    Ora, per non apparire discriminatorio, il Gerarca quirinalizio, ora avrà il coraggio di andare ad abbracciare i bimbi dei comuni lombardi e veneti colpiti dal contagio, cantando con loro l’Inno di Mameli, anche se non hanno gli occhi a mandorla?

  2. Alter ha detto:

    Rapida accelerazione dei contagi in Italia; 62 casi certificati (al momento).
    Ma i contagiati “ufficiali”, quelli che emergono solamente oggi, sono quelli incubati negli scorsi 20 giorni.
    La progressione virale quindi seguirà percentualmente il medesimo andamento in salita della Cina.

    L’Italia (sgovernata dai Parassiti parlamentaristici partitocratici della repubblichetta delle velleitarie incapacità totali) scala rapidamente le classifiche mondiali.
    6° posto; dopo Cina, Sud Corea, Giappone, Singapore e Hong Kong.

    In questa occasione – grazie ai mattarella, conti, dimaio, speranza, lamorgese, salvini etc. etc. etc. battiamo Francia, Germania, Inghilterra e Spagna messe assieme.

    Maledetti Cialtroni.

  3. Alter ha detto:

    La cara “EU-ropa” adesso come si comporterà con l’infettatissima Italietta?
    La segregherà in quarantena?

    A causa della criminale, demenziale demagogia immigrazionista della sua bulimica “classe digerente”, l’Italia si è trasformata nel “paziente zero” d’Europa.
    Francia, Germania, Svizzera, Austria, Slovenia etc. etc. ci chiuderanno rapidamente la loro porta di casa in faccia.

    Conte, Mattarella & compagni:
    Maledetti Cialtroni.

  4. berlino88 ha detto:

    Chi c’è dietro a tutto questo, è palese che è tutto programmato, chi sono gli artefici? Io un idea ce l’ho e vorrei capire se anche altri la pensano come me, grazie.

  5. Alter ha detto:

    7 domande ed una amarissima constatazione

    1) Se l’infezione è nata in Cina, ed è stata portata in Italia dalla vasta comunità cinese entrata (o rientrata) a cavallo di gennaio e febbraio; come mai nessun cinese (a parte i due turisti ricoverati allo Spallanzani) appare contagiato, o deceduto?

    2) Perché i deceduti sono solamente “indigeni” italiani?

    3) Forse la comunità cinese, quella illegale, quella fantasma, quella che sfugge ai “controlli incrociati” del sistema colabrodo della repubblichetta delle banane (amministrazione pubblica, fisco, sindacati, polizia, magistratura, sanità etc.) quella che si accalca in certi luoghi di produzione illegali, oltre ai canali illeciti di ingresso usa “canali sanitari” alternativi di cura, e se del caso di “smaltimento funerario”?

    4) Perché, a fronte dei 222 casi accertati di infezione nazionali odierni, corrispondono tuttora solamente 16 casi in Germania, 12 in Francia e 13 in Inghilterra?

    5) I nostri cari “Fratelli” europoidi stanno continuando ancora oggi a bluffare sui dati, esattamente come bluffava (14 infettati fino a tre giorni fa) il paraculico Ministro della Salute Speranza?

    6) Forse è in corso un ipocrita gioco a nasconderello tra i vari paesi europei?

    7) Forse è in atto una delle tante operazioni di imboscamento sistematico degli eventi, per evitare di essere il primo a cadere nello sputtanamento politico, mediatico ed economico continentale?

    Per colpa della irresponsabile, colpevole gerarchia parassitaria partitocratica e delle “Istituzioni demokratike”, ora l’Italia è la Strega.
    La Strega da poter marchiare a fuoco col sigillo di grande untore continentale.
    La Colpevole cui addossare la responsabilità attuale (e soprattutto futura) di tutto quello che d’ora in poi accadrà in Europa.
    2002, 2008, 2011, 2020: l’Italia continua sistematicamente a perdere tutte le battaglie della micidiale guerra europea in corso.

  6. gilberto ha detto:

    Già abbiamo assistito alla oscenità degli accaparramenti ai tempi della guerra del golfo contro Saddam Hussein in Irak, cui al massimo sarebbero potuti scarseggiare i datteri. Ora lo spettacolo si ripete su vasta scala, a riprova ulteriore della allevata dabbenaggine italiota e pecoraia.

  7. Alter ha detto:

    Ironia della (euro) sorte.
    Il Parlamento UE (meglio noto come EuroSoviet) nega l’accesso agli eurosoviet-deputati (italiani e non), che abbiano soggiornato ultimamente in Italia.

    Europaraculismo:
    gli “euro onorevoli” demagoghi della “gauche caviar” che si indignavano per l’atteggiamento preoccupato dei Cittadini Italiani, che ad inizio febbraio esigevano la massima cautela a difesa dei confini nazionali (tacciando i medesimi di oscurantismo, razzismo, fascismo e segregazionismo), oggi vengono tenuti fuori dalle “sacre” mura dell’Europarlamento come Appestati.

  8. Alter ha detto:

    La Nigeria (200 milioni di abitanti) denuncia il primo caso di Corona Virus (un unico caso, come San Marino…)
    OVVIAMENTE l’Untore è un Italiano appena giunto dall’Italia.

    Per colpa delle demagogiche, criminali, incapaci “Istituzioni colabrodo” della Repubblichetta delle Banane (parlo dell’Italia, mica della Nigeria) ogni Italiano che gira per il mondo, è oggi automaticamente classificato come UNTORE.
    Ed Il Gran Parassita (al sicuro entro le mura del Palazzo) starnazza di: ” basta paure immotivate”.

    Andasse a dimostrare la propria solidarietà fuori dal Palazzo.
    Andasse a dimostrare con i fatti (e non con le ciance) DENTRO le aree trasformate in Gulag di concentramento, che non è il caso di avere “paure immotivate”.
    Lui e tutti gli altri gerarchi partitocratici:
    Maledetti Cialtroni.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.