STATO……gassoso

In natura esiste lo stato solido, quello liquido e quello gassoso; dopo lo STATO ETICO – in cui esiste il formalmente ed il materialmente perché le funzioni formali sono accompagnate dalla sostanza degli atti, – si é passati alla cosiddetta ETICA DELLO STATO che mantiene la rappresentatività formale in una perenne ricerca di equilibrio consociativo per sopravvivere a continui atti sostanziali frutto di perenni bilanciamenti tra spinte contrapposte. Oggi stiamo velocemente passando allo STATO DELLE COSE, laddove rimangono in piedi esclusivamente gli orpelli formali senza alcuna piu’ capacità di saper e dover agire materialmente a sostegno dell’architettura nominale.

In questo STATO……gassoso é chiaro che rimane una unica strada percorribile che é quella di recuperare gli elementi primordiali di una nuova realtà solida propria di una Comunità nazionale che si affidi a competenze e conoscenze capaci organicamente di interagire lungo una linea retta definibile ed inequivocabile, nella sostanza ancor prima della forma.

Se ci fossero ancora Uomini e non quaraquaqua oggi – al netto delle azioni propriamente e direttamente sanitarie di salute pubblica in capo a ISS e PROTEZIONE CIVILE – andrebbe:

. imposto uno stato d’assedio con leggi di guerra

. richiamati sul territorio nazionale tutti i militari in servizio all’estero cosicché le FF.AA, nella loro completezza possano operare per il primo impiego di vigilanza operativa ed esecutiva

. acquisiti al servizio pubblico di controllo gli organici degli istituti di vigilanza privata formando con essi ed eventuale volontariato civico una Milizia Territoriale,  in guisa da permettere alle ff.oo dello Stato i compiti propri di sicurezza dei cittadini

. imposte severe misure di coprifuoco

. emessa circolazione di titoli al portatore per l’economia reale sul territorio nazionale priva di interessi sul valore nominale

. rimpatrio verso i luoghi di origine di tutti gli stranieri senza contratti di lavoro, detenuti nelle carceri italiane con sentenza definitiva, di chi non in possesso di regolare permesso di soggiorno e nullafacenti

. verifica e blocco delle frontiere esterne all’Europa di concerto con tutte le Comunità Nazionali continentali  disposte a confederarsi in un blocco militare, sociale ed economico in attesa di trovare in seguito un livello politico di condivisione  di principi etico-spirituali inalienabili.

Salvo verifiche di ulteriori pressanti necessità.

M.C.

Questa voce è stata pubblicata in Articoli, Commenti, Difesa Nazionale, Il Centro Studi, Laboratorio e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

3 risposte a STATO……gassoso

  1. Alfredo Ibba ha detto:

    Ma, io ci andrei piano a reclamare coprifuoco e stato d’ assedio. Questi che hanno il potere oggi una volta che incominciano ci prendono gusto e di conseguenza il vizio.

  2. Alter ha detto:

    C’e’ una Nazione – quella del Sol Levante – che ha fermato il virus (letteralmente) sul “Bagnasciuga”.

    Il Giappone ha in esecuzione una manovra di contenimento virale esemplare; una operazione che probabilmente diventerà un classico caso di studio, dei futuri manuali scientifici.

    Ovviamente nessun membro del Governo nipponico si è smarrito nel labirinto delle patetiche idiozie del tipo “iononsonovirus” e “abbracciauncinese”, in cui “giuseppi” ed i suoi compagni di merenda, hanno tenuto infilata la testa per un mese, condannando l’italia al definitivo disastro economico e sociale.

  3. Anonimo ha detto:

    @ Alfredo; l’indicazione riguardava ovviamente una classe dirigente degna e non appunto i quaraquaqua in carica…….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.