Liberi e Sociali

Un augurio doveroso. Nell’approssimarsi della festività pasquale in arrivo i nostri migliori auguri per una serena giornata di riflessione e di speranza ma anche di orgogliosa presa di coscienza. Dato che é ormai evidente che il prolungamento di distanziamento sociale dovrà esserci per forza – secondo le elaborazioni medico-scientifiche – per rendere sempre meno circolante questo virus di cui ancora la stessa comunità sanitaria non é saputa venire definitivamente a capo, ma che ciò non potrà protrarsi all’infinito, occorre iniziare a elaborare dei concetti tattici e strategici che impongono necessariamente una visione molto piu’ ampia del proprio giardino di casa se non vorremo essere fagocitati dal nuovo modello impositivo della “reclusione elettronica”.Uso questo termine perché é evidente che con la scusa della pandemia virale (e molte domande sarà giusto porsi su molti aspetti inquietanti di quanto accaduto e sta accadendo) si sta preparando un futuro di controllo diretto ed indiretto attraverso la tecnologia di portata mille volte superiore a quella già invasiva penetrata in questi ultimi anni. Siccome coloro che vogliono controllare sono sotto l’egemonia di chi ci é Nemico da sempre é inevitabile comprendere quanto sia nostro diritto ma soprattutto dovere prepararci a non corrispondere a diktat miranti a renderci definitivamente schiavi di genie a noi rivoltanti. Ciò si potrà mettere in essere solo creando reti comunitarie che dal singolo a piccoli gruppi possano rendersi flessibili e capace di comunicare ed interagire partendo dal livello locale per irradiarsi in fasce sempre piu’ ampie nazionali e confederali nel contesto europeo. Non ci potrà e dovrà essere nella fase iniziale un “centro di gravità permanente” perché ogni singola realtà locale sarà di per sé il proprio centro gravitazionale in rete con decine, centinaia e (speriamo) migliaia di similari situazioni che si ritroveranno in un unicum secondo destino e volontà.

Contiamo e confidiamo che altre Comunità ideali la pensino come Noi.

MC

Questa voce è stata pubblicata in Articoli, Attualità Politica, Comunicati e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Liberi e Sociali

  1. Alter ha detto:

    I nostri cellulari e pc, sono sempre meno strumento di utilità personale, e sempre più le microspie al servizio h24 del regime collaborazionista locale della finanza germanica di antico rito usuraio ebraico, meglio nota come Ue-Bce:
    L’Orecchio di Lamorgese.

    Affidare al cellulare le confidenze tra Patrioti, è il miglior servizio che si possa rendere agli sgherri del fallimentare regime partitocratico/usuraio della repubblichetta delle banane infette.
    Mai, come in questa tirannica epoca usuraia, il Motto patriottico “Taci, il nemico ti ascolta” diventa consegna obbligatoria.

  2. Alter ha detto:

    Il cosiddetto “manifestarsi di focolai di espressione estremistica” (leggi Rivolta patriottica popolare degli Italiani, contro il fallimentare regime al potere), è il peggior incubo del crepuscolare Triumvirato lamorgese-conte-mattarella.

    Il 25 aprile 2020 assurge a data simbolo del Totale Fallimento del criminale regime partitocratico al potere.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.