SOLIDARIETA’

Con grande sorpresa abbiamo visionato ed ascoltato le videoregistrazioni degli ultimi interventi parlamentari della deputata alla camera Sara Cunial, e, ad essere sinceri, non ci immaginavamo che in quell’aula sorda e grigia potessero essere pronunciate quelle parole. Quello che abbiamo ascoltato è un discorso che utilizza terminologie, che forse avranno il difetto di sembrare troppo “complottiste”, e anche l’onere di riassumere un tale grande disegno criminale nel giro di pochi minuti (sotto gli insulti delle altre pecore matte che pascolano nella camera dei deputati); ma tale discorso risulta alle nostre orecchie più che condivisibile oltre ad aver il pregio di dar voce ad una parte degli italiani che da tempo non trovano nel Parlamento una degna rappresentazione politica. Al netto degli insulti ricevuti e dei tentativi patetici di censurarla e reprimerla, U.S.N. esprime il suo pieno appoggio ideale alla coraggiosissima Sara Cunial.    Ufficio Politico USN

Pubblicato in Comunicati | Contrassegnato , , , , , | 3 commenti

COVID

Vi è un modello nei cieli per chiunque voglia vederlo e, avendolo visto, conformarvisi  in se stesso. Ma che esso esista in qualche luogo o abbia mai ad esistere, è cosa priva di importanza: perché questo è il solo Stato nella politica di cui egli possa mai considerarsi parte “ (Platone)

Questa è la sigla della pandemia che sta devastando le nostre contrade, i paesi europei, l’intero pianeta. Sottovalutata inizialmente sta adesso mettendo in crisi il sistema politico economico istituzionale instaurato dopo la 2° Guerra mondiale. Il paese Italia, già devastato da una classe dirigente di politici politicanti, di ottusi burocrati, di operatori economici che hanno fatto dell’arricchimento senza limiti lo scopo della vita, affronta questa emergenza nelle peggiori condizioni possibili. Persa con l’asservimento a quella struttura sovranazionale che si chiama Unione Europea e con l’accettazione di una moneta non moneta denominata euro ogni autonomia gestionale, siamo giunti a quello che la storia dei popoli definisce il momento della verità. Continua a leggere

Pubblicato in Attualità Politica | Contrassegnato , , , , , , , , , | 13 commenti

PER UNA NUOVA PROSPETTIVA ECONOMICA NAZIONALE

Premessa

Lo scopo di questo articolo è l’analisi dei fattori politici, economici e sociali che influenzano l’economia nazionale; tali fattori sono determinanti nella fase di progettazione di qualsiasi modello economico/politico. E’ evidente che le forze politiche istituzionali hanno compiuto gravose speculazioni in capo politico-economico con il fine di garantirsi il consenso di ampie fasce della popolazione, tuttavia tali speculazioni trovano spesso il loro limite naturale nella “conformazione“ costituzionale del nostro Paese rendendole così inattuabili. Continua a leggere

Pubblicato in Laboratorio | Contrassegnato , , , , , , | 5 commenti

PROSPETTIVE PER IL FUTURO PROSSIMO

La condizione di semicattivita’ che stiamo subendo da alcune settimane sta obbligando a fare i conti con una progettualità cui, forse, non si sarebbero acconciati coloro che percepiscono solo l’attuale momento come il segno messianico di un mondo in repentino cambiamento. In realtà la fase odierna altro non è che una delle fasi, di sicuro la più evidente per il grasso e flaccido mondo occidentale, di un sistema che da tempo ha imboccato la strada verso la sua evoluzione esplosiva. Chi, come noi, afferma da tempi non sospetti che la fine della storia non condurrà certo al migliore dei mondi possibili e nemmeno ad uno migliore di quello in cui stiamo vivendo, sa bene quanto sia ormai indifferibile lavorare e pensare all’apertura di un varco che ci indirizzi verso un futuro di sopravvivenza.
Continua a leggere

Pubblicato in Attività | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Comunicato Vicepresidenza

Dopo quanto emerso nel corso del dibattito interno che si è avuto in USN durante il fine settimana, nella mia qualità di vicepresidente vicario ritengo opportuno e doveroso specificare quanto segue:

– Non possono essere accettate in alcun modo le dimissioni rassegnate dal presidente Maurizio Canosci che, come tale permane nelle sue funzioni di rappresentante politico del movimento Unione per il Socialismo Nazionale, membro dell’Ufficio di Presidenza, tesoriere, responsabile del tesseramento e responsabile del sito web del Centro Studi Socialismo Nazionale (che mai ha cessato le proprie attività).

– Pur nelle difficoltà che il presidente ha evidenziato come motivo di una sua volontà di “allentare” l’impegno operativo verso il movimento, restano fondamentali le figure di Maurizio Canosci e del Senator Stelvio Dal Piaz nel ricoprire i ruoli di Garanti dell’ortodossia dottrinaria e dell’indirizzo politico del nostro sodalizio.

– Raccogliendo altresì l’invito fatto dal Presidente Canosci nel suo comunicato alla dirigenza di USN ritengo siano maturi i tempi per l’inizio di un percorso che, sempre nel pieno rispetto della nostra storia politica ed umana dalla quale mai e poi mai dovremo allontanarci, sia funzionale ad attrarre verso le nostre tesi un sempre maggior numero di giovani e di persone che vedono nei valori del SOCIALISMO e della NAZIONE il baluardo per le sfide poste dalla società postmoderna.

– Auspico che da parte delle forze più giovani che da tempo sono organiche ad USN e che più volte hanno richiesto maggiore attenzione a formule e modalità nuove nel fare politica, ci sia un sempre più vivace impegno per la crescita e lo sviluppo del movimento, soprattutto attraverso quelle assunzioni di responsabilità che sono indispensabili per migliorare la nostra visibilità verso l’esterno in un’epoca in cui la comunicazione assume un valore fondamentale.

Non mi dilungo oltre giacchè il fare deve superare il dire e, ritenendo chiarite certe dinamiche, invito tutti a stringere le corde dello zaino e a rimettersi in marcia.

(Fernando Volpi – Vicepresidente USN)

Pubblicato in Comunicati | Contrassegnato , | Lascia un commento

Comunicato Presidenza

A partire dalla data odierna il sottoscritto cessa le funzioni di presidente di USN-RSI lasciando nelle mani del vicepresidente Fernando Volpi l’onere e l’onore di proseguire con rinnovato entusiasmo la direzione di questa organizzazione politica. Saranno poi gli organi statutari a provvedere alla nomina della funzione di presidente. Essa ha necessità e bisogno di nuovi orizzonti, nuova veste grafica e ricerca politica per occupare gli ampi spazi apertisi con la crisi globale innescata dal paraterrorismo virale del Nuovo Ordine Mondiale, attraverso una inclusione che oltrepassi le colonne d’Ercole di ormai angusti riferimenti storico-culturali per dare vitalità a quel sogno di un Socialismo Nazionale – che rimane idealmente e dottrinariamente unica reale alternativa al sistema – proteso alle nuove dinamiche del XXI secolo. Sono e rimango un militante socialista nazionale ed auguro ai giovani di USN-RSI già attivi ed a quelli che seguiranno un futuro radioso di lotta. In alto i Cuori.  (Maurizio Canosci – Presidente U.S.N.)

Pubblicato in Comunicati | Contrassegnato , , , | Lascia un commento