U.S.N. SUL REFERENDUM COSTITUZIONALE DEL 04 DICEMBRE

usn-4-dicembre-20161La scelta degli uomini e delle donne dell’Unione per il Socialismo Nazionale sul quesito posto nel referendum costituzionale che verrà effettuato il prossimo 4 Dicembre sarà una scelta coerente da Uomini Liberi, ossia da cittadini appartenenti alla Comunità Nazionale e da Socialisti Nazionali che sono consapevoli che qualsiasi “accordo al ribasso” non è per noi praticabile, noi che da sempre lottiamo per un cambiamento radicale all’interno del sistema politico della Nostra Nazione.
Non ci faremo ingabbiare in una disputa tra finti riformatori protodemocristiani, nè da un carrozzone mellifluo ed improvvisato composto da destroidi, postcomunisti, e pentastellati virtuali, tutti uniti nell’essere finti tutori di una carta costituzionale che mai ci è appartenuta, e che è contraddistinta dalla repressione del pensiero libero. Continua a leggere

Pubblicato in Comunicati | Contrassegnato , , , , , | 1 commento

“ARRIVARONO I LIBERATORI”: EVENTO DI BELLANTE, 17.09.2016

14199553_864182410382689_3744771822062135844_nPienamente riuscito l’incontro di Bellante organizzato dagli amici dell’Associazione Culturale Nuove Sintesi con il Movimento Irredentista Italiano ed Unione Socialismo Nazionale. L’incontro ha avuto per argomento una disamina storico-politica dei crimini angloamericani compiuti nel Meridione d’Italia durante la seconda guerra mondiale. Cinque i punti di vista esaminati nell’affrontare il tema. Primo aspetto chiamato in causa, il ritorno della mafia in Sicilia. Cosa Nostra, sconfitta dal Fascismo e dall’energica azione del prefetto di ferro Cesare Mori, tornò trionfante in Sicilia al seguito dell’invasione anglo-americana. L’accordo stipulato dall’Office of Strategic Services degli Stati Uniti con il boss Lucky Luciano, spianò la strada all’invasione alleata nel meridione, fornendo mafiosi affidabili in quanto a logistica, supporto e spionaggio, oltre che come funzionari ed interpreti durante il governo militare alleato. Continua a leggere

Pubblicato in Comunicati, Eventi | Contrassegnato , , , , , , | 10 commenti

TESSERAMENTO 2017

USN tess 2017Siamo ancora qui sempre più in piedi sopra le rovine di una Nazione che da quel Tradimento dell’8 settembre 1943 non ha saputo né potuto ritrovare la spina dorsale. Ed é  per questo che ancora una volta rinnoviamo proprio nella memoria di quell’Infamia la nostra volontà di resistenza come Comunità Nazionale all’affronto che le truppe occupanti anglo americane con tutti i loro lacchè multietnici hanno portato al cuore della Civiltà, alla NOSTRA ROMA, che é principio etico ben diverso da quel conglomerato amministrativo del malaffare che é la Roma metropolitana odierna; ora alle prese pure con novelli incapaci come i cinquestelle del comico Grillo e del potere occulto celato sotto l’algoritmo della piattaforma internet “Rousseau” (ed il nome NON E’ STATO SCELTO A CASO !).  Oggi l’occupazione viene ribadita con l’ondata di migrazione che sembra incontrollata ma é invece pianificata e che vuole definitivamente distruggere la nostra Stirpe.  Continua a leggere

Pubblicato in Attività, Comunicati, Eventi | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , | 9 commenti

LA SEDUTA SPIRITICA.

12294815_1828799640679829_2115702642816190206_nLa seduta spiritica detta anche seduta medianica è una riunione di persone che hanno in comune il desiderio di entrare in contatto con entità spirituali allo scopo di rivolgere loro domande specifiche tramite l’intervento di un  “ medium “.

Oggi, 22 agosto 2016, in quel di Ventotene e poi nel mare limitrofo, si incontrano tre persone che hanno responsabilità di governo allo scopo di evocare lo spirito di coloro che nel 1941 stilarono un manifesto in cui si prefigurava una certa sistemazione dell’Europa a conclusione infausta della 2° Guerra mondiale.

Continua a leggere

Pubblicato in Articoli, Commenti, Difesa Nazionale | 2 commenti

RAI RADIO TELEVISIONE ITALIANA

guardarviRiceviamo e volentieri pubblichiamo.

…e tacendo andare in pensione od uscire dalla Rai, aggiungo io che da anni segnalo l’equivoco comportamento dei conduttori di Radiouno in materia di informazione (specie politica e sociale).

Loro,i signori e padroni dell’ etere..,quelli che avendo il microfono in mano scelgono da sempre chi imporre agli ascoltatori secondo personali ed insindacabili scelte..,”non vedono,non sentono e (soprattutto) non parlano” su quanto avviene (da sempre) in casa Rai a spese dei contribuenti italiani. Continua a leggere

Pubblicato in Commenti | Contrassegnato , , | 10 commenti

25 LUGLIO.

putinLO DICONO LORO !

I patti firmati all’atto della capitolazione non consentiranno agli italiani né di essere liberi né di lavorare liberamente né addirittura di chiamarsi liberi. Con me ho il vivo ricordo dell’Italia del tempo di pace durante gli anni del deprecato fascismo con un popolo che, pur tra le spire di un regime a me inviso, non poteva dirsi schiavo e il cui lavoro incontrava ovunque rispetto e considerazione . 27 luglio 1944 – Parole pronunciate da Benedetto Croce quando si dimette protestando da ministro del governo Bonomi.  Continua a leggere

Pubblicato in Articoli, Commenti | Contrassegnato , , | 12 commenti

LUTTO ITALIANO.

bandiera_luttoEsprimiamo alla GENTE dell’Apulia le nostre condoglianze per la tragedia che ha colpito l’Italia proletaria di quel lembo italico perché chi é deceduto, le loro famiglie, non appartengono alle caste asservite che gestiscono in malo modo la  nostra Nazione ma sono la Comunità di studenti, lavoratori, pensionati, casalinghe, cioè le persone normali che debbono sudare nel caldo di luglio per tornare alle proprie case su treni pendolari che ancora viaggiano su UN UNICO BINARIO. Alla faccia dell’itaglia digitale, dell’itaglia di eurolandia, dipinta ogni giorno nelle discussioni inutili televisive dall’itaglia dei politici partitici dell’arco “costituzionale” – di governo e di opposizione – come “repubblica” democratica: la democrazia di morire su un treno pendolare.

La Comunità Politica di U.S.N.

Pubblicato in Articoli, Commenti, Difesa Nazionale | Contrassegnato , , | 9 commenti

BREXIT: E ORA? IDEE CHIARE

11403249_1765852440307883_2758382662859535363_nDopo i primi riscontri del dibattito nel panorama politico italiano in materia di Brexit, c’è la necessità da parte nostra di sottolineare quali siano i passi imprescindibili perchè la nostra Nazione possa riprendersi la Sovranità rubata (nel 1943). A parte l’assoluta necessità italiana di affrancarsi da questa Unione Europea, intesa non come Unione dei Popoli Europei (che noi assolutamente auspichiamo) ma come Recinto Amministrativo di Schiavi Europei tenuti al guinzaglio da una cupola usurocratica che non è mai riuscita a creare nè coesione nè sentimento comune da parte dei suoi cittadini, si evidenzia come l’ultima tegola che si sta abbattendo sul continente (ossia l’immigrazione extracomunitaria e i conseguenti disabi sociali) abbia creato una situazione totalmente fuori controllo ed il conseguente Brexit. Continua a leggere

Pubblicato in Commenti | Contrassegnato , , , , | 21 commenti

TANA ! LIBERI TUTTI !?

ERWADi “opposizione mascherata” pentastellata (vedi a riguardo anche il significato esoterico del penta-gono nella cabala e di conseguenza nella massoneria !) se ne é trattato ottimamente nell’ultimo fondo di Italia Proletaria che invitiamo a leggere con dovuta attenzione.

Dobbiamo invece approfondire ora il tema emerso con l’uscita della perfida Albione da eurolandia, ammesso che ne uscirà veramente ! Noi nutriamo notevoli dubbi che quanto emerso dal voto referendario nella Gran Bretagna possa costituire l’urlo salvifico del “tana ! liberi tutti !” che si faceva da bambini in quel gioco in cui venendo toccati da un amico ancora non preso dal cacciatore di turno chi è era stato “imprigionato” veniva immediatamente liberato.  Continua a leggere

Pubblicato in Attualità Politica, Commenti | Contrassegnato , , , , | 4 commenti