ENTI

L’Italia è una: forse. Assistiamo spesso all’invocazione di unità, di fratellanza tra italiani ma più che altro in occasione di flash mob o magari quando gioca la nazionale di calcio, per il resto ognuno per sé e non si si riferisce a separazioni identitarie ma all’individualismo. Troppo spesso gli enti vengono utilizzati per battaglie di colore, politico, al fine di mettere il bastone tra le ruote al democratico concorrente, perché questo è necessario per salvaguardare la democrazia: qualcosa in queste parole sembra stonare ma questa è la partitocrazia. Gli ordini di enti dovrebbero servire in verticale per una ripartizione per materia dell’amministrazione pubblica e in orizzontale per la sua suddivisione territoriale per meglio gestire realtà differenti tra loro ma rappresentano in verità basi per la riconquista del potere democratico da parte di quella o quell’altra fazione. Continua a leggere

Pubblicato in Politica Territoriale | Contrassegnato , , , , , , | 8 commenti

GLOBALISMO: IL VIRUS PIU’ LETALE

Quella che stiamo vivendo è l’epoca della pandemia, ovvero di una malattia che colpisce indistintamente in tutte le direzioni e alla quale, secondo quanto affermano i cosiddetti governi nazionali ormai confinati a meri delegati per nome di entità transnazionali, occorre dare una risposta univoca ed uniforme in tutto il mondo. Per cercare questa risposta ci  sia sta rivolgendo quindi tutti alla stessa fonte; ma cosa succederebbe se dalla fonte sgorgasse acqua inquinata? Accadrebbe in quel caso che il coronavirus verrebbe immediatamente sostituito da problematiche gravi almeno quanto lui, di carattere sociale ed economico, difficoltà alle quali stiamo già assistendo. Continua a leggere

Pubblicato in Attualità Politica | Contrassegnato , , , , , , , | 4 commenti

SOLIDARIETA’

Con grande sorpresa abbiamo visionato ed ascoltato le videoregistrazioni degli ultimi interventi parlamentari della deputata alla camera Sara Cunial, e, ad essere sinceri, non ci immaginavamo che in quell’aula sorda e grigia potessero essere pronunciate quelle parole. Quello che abbiamo ascoltato è un discorso che utilizza terminologie, che forse avranno il difetto di sembrare troppo “complottiste”, e anche l’onere di riassumere un tale grande disegno criminale nel giro di pochi minuti (sotto gli insulti delle altre pecore matte che pascolano nella camera dei deputati); ma tale discorso risulta alle nostre orecchie più che condivisibile oltre ad aver il pregio di dar voce ad una parte degli italiani che da tempo non trovano nel Parlamento una degna rappresentazione politica. Al netto degli insulti ricevuti e dei tentativi patetici di censurarla e reprimerla, U.S.N. esprime il suo pieno appoggio ideale alla coraggiosissima Sara Cunial.

Ufficio Politico USN

Pubblicato in Comunicati | Contrassegnato , , , , , | 3 commenti

COVID

Vi è un modello nei cieli per chiunque voglia vederlo e, avendolo visto, conformarvisi  in se stesso. Ma che esso esista in qualche luogo o abbia mai ad esistere, è cosa priva di importanza: perché questo è il solo Stato nella politica di cui egli possa mai considerarsi parte “ (Platone)

Questa è la sigla della pandemia che sta devastando le nostre contrade, i paesi europei, l’intero pianeta. Sottovalutata inizialmente sta adesso mettendo in crisi il sistema politico economico istituzionale instaurato dopo la 2° Guerra mondiale. Il paese Italia, già devastato da una classe dirigente di politici politicanti, di ottusi burocrati, di operatori economici che hanno fatto dell’arricchimento senza limiti lo scopo della vita, affronta questa emergenza nelle peggiori condizioni possibili. Persa con l’asservimento a quella struttura sovranazionale che si chiama Unione Europea e con l’accettazione di una moneta non moneta denominata euro ogni autonomia gestionale, siamo giunti a quello che la storia dei popoli definisce il momento della verità. Continua a leggere

Pubblicato in Attualità Politica | Contrassegnato , , , , , , , , , | 13 commenti

PER UNA NUOVA PROSPETTIVA ECONOMICA NAZIONALE

Premessa

Lo scopo di questo articolo è l’analisi dei fattori politici, economici e sociali che influenzano l’economia nazionale; tali fattori sono determinanti nella fase di progettazione di qualsiasi modello economico/politico. E’ evidente che le forze politiche istituzionali hanno compiuto gravose speculazioni in capo politico-economico con il fine di garantirsi il consenso di ampie fasce della popolazione, tuttavia tali speculazioni trovano spesso il loro limite naturale nella “conformazione“ costituzionale del nostro Paese rendendole così inattuabili. Continua a leggere

Pubblicato in Laboratorio | Contrassegnato , , , , , , | 5 commenti

PROSPETTIVE PER IL FUTURO PROSSIMO

La condizione di semicattivita’ che stiamo subendo da alcune settimane sta obbligando a fare i conti con una progettualità cui, forse, non si sarebbero acconciati coloro che percepiscono solo l’attuale momento come il segno messianico di un mondo in repentino cambiamento. In realtà la fase odierna altro non è che una delle fasi, di sicuro la più evidente per il grasso e flaccido mondo occidentale, di un sistema che da tempo ha imboccato la strada verso la sua evoluzione esplosiva. Chi, come noi, afferma da tempi non sospetti che la fine della storia non condurrà certo al migliore dei mondi possibili e nemmeno ad uno migliore di quello in cui stiamo vivendo, sa bene quanto sia ormai indifferibile lavorare e pensare all’apertura di un varco che ci indirizzi verso un futuro di sopravvivenza.
Continua a leggere

Pubblicato in Attività | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento